Accumoli Amatrice Antrodoco Ascrea Belmonte in Sabina Borbona
Borgo Velino Borgorose Cantalice Cantalupo in Sabina Casaprota Casperia
Castel di Tora Castel Sant'Angelo Castelnuovo di Farfa Cittaducale Cittareale Collalto Sabino
Colle di Tora Collegiove Collevecchio Colli sul Velino Concerviano Configni
Contigliano Cottanello Fara in Sabina Fiamignano Forano Frasso Sabino
Greccio Labro Leonessa Longone Sabino Magliano Sabina Marcetelli
Micigliano Mompeo Montasola Monte San Giovanni in Sabina Montebuono Monteleone Sabino
Montenero Sabino Montopoli di Sabina Morro Reatino Nespolo Orvinio Paganico Sabino
Pescorocchiano Petrella Salto Poggio Bustone Poggio Catino Poggio Mirteto Poggio Moiano
Poggio Nativo Poggio San Lorenzo Posta Pozzaglia Sabina Rieti Rivodutri
Rocca Sinibalda Roccantica Salisano Scandriglia Selci Stimigliano
Tarano Toffia Torri in Sabina Torricella in Sabina Turania Vacone
Varco Sabino
Giovedì 18 Aprile 2019 ore 13:10
BASKET
Successo casalingo per la Virtus Roma: vittoria con Biella per 90-78
I capitolini vincono senza problemi e sono sempre più soli in testa alla classifica, a +4 sulle seconde

Altra vittoria per la Virtus Roma, che al Palazzo dello Sport di Roma si sbarazza di Biella vincendo 90-78. Due punti d'oro per Roma, alla luce delle notizie che in contemporanea arrivano da Legnano, dove Bergamo si è arresa sotto i colpi dell'ex Roma Anthony Raffa.
I capitolini salgono dunque a quota 28 punti e volano a +4 sulle inseguitrici Bergamo e Rieti, seppur con una partita giocata in più. Per la Virtus diventa ora fondamentale mantenere il distacco sulle seconde, considerato lo svantaggio negli scontri diretti con Bergamo, in attesa della gara di ritorno a Rieti.

IL TABELLINO
Virtus Roma – Edilnol Pallacanestro Biella 90-78 
(17-17; 39-39; 55-48; 69-57; 90-78)
Virtus Roma: Spizzichino ne, Alibegovic 2, Lucarelli ne, Chessa 2, Moore 18, Sandri ne, Baldasso 0, Saccaggi 19, Landi 22, Sims 20, Santiangeli 7. All.: Bucchi.
Pallacanestro Biella: Chiarastella 0, Saccaggi 23, Sims 25, Vildera 5, Nwokoye 0, Wheatle 10, Pollone 0, Stefanelli 0, Harrell 15, Bertetti ne. All.: Carrea.

MVP: Aristide Landi.

La Partita
La Virtus inizia la gara in scioltezza e si porta subito sul 7-0. Nel prosieguo del quarto, Roma riesce a mantenere Biella a debita distanza, concedendole tuttavia un parziale di 7 punti consecutivi sul finale di periodo che valgono il sorpasso. Il primo quarto si chiude sul 17-17.

La partita prosegue su ritmi piuttosto blandi. Nessuna delle due squadre riesce ad allungare: il massimo vantaggio del periodo è un +4 per Roma sul 35-31. Si arriva all'intervallo in perfetta parità, i giocatori rientrano negli spogliatoi sul 39-39

Biella riparte forte e con uno strappo si porta sul +5, complici anche le fredde mani dei giocatori di Roma al rientro in campo. Tuttavia, un fallo antisportivo commesso da Deshawn Sims (Biella) riporta la Virtus e il suo pubblico in partita. I ragazzi di Piero Bucchi prendono fiducia: Moore segna tre triple nel giro di due minuti, Henry Sims prende confidenza col pitturato segnando dal post e Landi porta il suo solito contributo fatto di difesa e triple. Piacevoli sorprese arrivano anche da Andrea Saccaggi, che segna da dentro e fuori l'arco, in quella che senza dubbio è stata la miglior gara della sua stagione. Per lui alla fine saranno 19 punti con tre triple segnate e il 100% dal campo e ai liberi. Roma vola sul +14 e dà la sensazione di avere già la partita in mano. Il terzo quarto si chiude sul 69-57.

Nel quarto quarto Biella prova a rientrare in partita, ma i suoi tentativi di rimonta (fino al -9) non impensieriscono i padroni di casa.
Virtus Roma batte Biella 90-78.

Il commento di coach Piero Bucchi al termine del match: «Abbiamo iniziato il match giocando in un modo un po’ “sonnacchioso” difendendo ad un ritmo poco adeguato alla gara. Durante l’intervallo li ho spronati a fare meglio e tutta la squadra ha saputo reagire bene, tornando in campo più carichi e motivati. È stato davvero importante vincere oggi e continuare a fare bene, soprattutto dopo le ultime due prestazioni nelle gare contro Latina e Bergamo: abbiamo avuto quattro giocatori in doppia cifra e una buona circolazione di palla, soprattutto nel secondo tempo».


ARTICOLI CORRELATI
In diretta dal Palazzo dello Sport di Roma per il derby laziale, con i capitolini in cerca dell'ottava vittoria consecutiva
I capitolini vincono a Capo D'Orlando grazie alle triple di Chessa e alla freddezza di Nic Moore nel quarto quarto
Clamorosa partita della Virtus, che rincorre per tutti e 40 i minuti trascinata da Sims e poi la vince all'ultimo secondo con una sensazionale tripla di Andrea Saccaggi
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Finisce il big match tra Lazio e Napoli allo stadio Olimpico, i partenopei dilagano 1-4
4
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
5
Il capitano della Roma compie venti anni di calcio in Serie A
1
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
2
“Finalmente”, anche in Italia, l'attesissimo e controverso documentario sul Megalodon
3
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
4
E' accaduto sulla corsa Roma-Rieti all'altezza di Osteria Nuova: i passeggeri, sbigottiti, costretti a restare fermi per 30 minuti
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]