Affile Agosta Albano Laziale Allumiere Anguillara Sabazia Anticoli Corrado
Anzio Arcinazzo Romano Ardea Ariccia Arsoli Artena
Bellegra Bracciano Camerata Nuova Campagnano di Roma Canale Monterano Canterano
Capena Capranica Prenestina Carpineto Romano Casape Castel Gandolfo Castel Madama
Castel San Pietro Romano Castelnuovo di Porto Cave Cerreto Laziale Cervara di Roma Cerveteri
Ciampino Ciciliano Cineto Romano Civitavecchia Civitella San Paolo Colleferro
Colonna Fiano Romano Filacciano Fiumicino Fonte Nuova Formello
Frascati Gallicano nel Lazio Gavignano Genazzano Genzano di Roma Gerano
Gorga Grottaferrata Guidonia Montecelio Jenne Labico Ladispoli
Lanuvio Lariano Licenza Magliano Romano Mandela Manziana
Marano Equo Marcellina Marino Mazzano Romano Mentana Monte Compatri
Monte Porzio Catone Monteflavio Montelanico Montelibretti Monterotondo Montorio Romano
Moricone Morlupo Nazzano Nemi Nerola Nettuno
Olevano Romano Palestrina Palombara Sabina Percile Pisoniano Poli
Pomezia Ponzano Romano Riano Rignano Flaminio Riofreddo Rocca Canterano
Rocca di Cave Rocca di Papa Rocca Priora Rocca Santo Stefano Roccagiovine Roiate
Roma Roviano Sacrofano Sambuci San Cesareo San Gregorio da Sassola
San Polo dei Cavalieri San Vito Romano Sant'Angelo Romano Sant'Oreste Santa Marinella Saracinesco
Segni Subiaco Tivoli Tolfa Torrita Tiberina Trevignano Romano
Vallepietra Vallinfreda Valmontone Velletri Vicovaro Vivaro Romano
Zagarolo
Lunedì 25 Marzo 2019 ore 04:27
SERIE A
Delusione Lazio. La Juventus ribalta il risultato con Cancelo e CR7
Sfuma la vitttoria biancoceleste nel finale con il rigore di Cristiano Ronaldo

Da una parte un grande rammarico dall’altra la consapevolezza di aver combattuto alla pari se non di più contro la Juventus. Da un lato la rabbia per aver penso una partita in pochi minuti dall’altro l’orgoglio di aver messo seriamente in difficoltà la squadra di Allegri. Una partita pressoché domina quella degli uomini di Simone Inzaghi che per 70 minuti pressano, aggrediscono i bianconeri nella propria mediana e che soprattutto esprimono un gioco di qualità, attraverso un ritmo altissimo, creando diverse occasioni.

Il primo tempo è solo ed esclusivamente a “marchio” Lazio. Di fronte a 65.000 spettatori è il club biancoceleste a dominare la prima frazione. Si parte subito con un destro dalla distanza di Correa che Szczesny respinge. Pochi minuti e il portiere polacco si ripete su Luis Alberto. Lazio che preme. Grande occasione per Parolo al 38’ che scocca un tiro a botta sicura da dentro l’area ma ancora una volta Szcesny è prodigioso con una parata a mano aperta che salva il risultato. “El Tucu” Correa ispirato serve Ciro Immobile che salta con un bel pallonetto il portiere bianconero ma sulla linea salva Rugani spazzando via il pallone.

Si chiude la prima frazione e il secondo tempo si apre con il meritato vantaggio biancoceleste. Al 59’ Luis Alberto da calcio d’angolo trova la deviazione sfortunata di Emre Can: è l’autogol che vale il vantaggio Lazio. Sulle ali dell’entusiasmo Ciro Immobile a la palla del match ball, ancora Correa serve un assist al bacio per il numero 17 che però davanti al portiere in uscita apre troppo il piatto e spara largo.

Il calcio è strano, il calcio è spietato

Allegri manda dentro Federico Bernardeschi e Cancelo che ribaltano completamente la gara. Al 74’ Bernardeschi punta e salta Bastos sulla sinistra, cross al centro dell’area per Dybala che calcia di prima intenzione trovando la respinta corta di Strakosha, sul pallone vagante arriva Cancelo che trova la rete con un tiro chirurgico all’angolino. La Juventus al primo affondo pareggia.

Minuto 88’ e il risultato è rovesciato. Azione ancora una volta di Federico Bernardeschi che cerca in area Cancelo trattenuto in area da Lulic: Guida fischia il calcio di rigore. Sul dischetto Cristiano Ronaldo che non sbaglia e fa impazzire i tanti tifosi bianconeri accorsi all’Olimpico. Ultima occasione dal limite su punizione di Milinkovic Savic che però manda alto sopra la traversa.

Si chiude così un match emozionante e incredibile. La Lazio perde una grande occasione dopo aver espresso un ottimo calcio per lunga parte del match. Prossimo impegno per i ragazzi di Inzaghi Giovedì  a San Siro contro l’Inter per i Quarti di Finale di Coppa Italia.

IL TABELLINO: LAZIO-JUVENTUS 1-2
Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos (45' st Neto), Wallace, Radu; Parolo, Luis Alberto (36' st Berisha), Leiva, Milinkovic, Lulic; Correa, Immobile (38' st Caicedo). A disp.: Proto, Guerrieri, Durmisi, Silva, Cataldi, Badelj, Murgia. All.: S. Inzaghi 6
Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci (41' Chiellini), Rugani, Alex Sandro; Emre Can (15' st Bernardeschi), Matuidi, Bentancur; Douglas Costa (25' st Cancelo), Dybala, Ronaldo. A disp.: Perin, Pinsoglio, Spinazzola, Fagioli, Kean. All. Allegri 
Arbitro: Guida
Marcatori: 14' st aut. Emre Can (L), 29' st Cancelo (J), 43' st rig. Ronaldo (J)
Ammoniti: Emre Can (J), Leiva (L), Matuidi (J), De Sciglio (J), Rugani (J), Chiellini (J), Milinkovic-Savic (L)

Multe cancellate a Roma, indagato il patron della Lazio Claudio Lotito


ARTICOLI CORRELATI
Termina la gara all'Olimpico. La Juventus vince per 2-0, grazie ad un' autorete di Gentiletti e un gran gol di Dybala; Crisi biancoceleste
La Roma batte per 3-1 la Juventus nel posticipo della 36^ giornata
La favola che vi raccontiamo oggi è questa: "C’era una volta la Serie A". Una storia che ha inizio negli anni Novanta...
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
5
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]