Lunedì 18 Novembre 2019 ore 09:48
DIMISSIONI DALLA GIUNTA
Cassino, si è dimesso l'Assessore alla cultura Maria Iannone
"Non ci sono più le condizioni per proseguire oltre", le dichiarazioni dell'ormai ex Assessore

Ieri mattina, domenica 27 gennaio 2019, a Cassino si è dimessa l’Assessore alla cultura, dell’Amministrazione D’Alessandro, Maria Iannone; lo ha fatto spiegando la motivazione con un comunicato stampa:

“Rimetto nelle mani del Sindaco Carlo Maria D’Alessandro la delega da assessore alla Cultura del Comune di Cassino. Non ci sono più le condizioni per proseguire oltre. Ho atteso sino a oggi per onorare e organizzare fino alla fine l’impegno assunto per gli ultimi adempimenti istituzionali in scadenza. In pochissimi mesi di mandato molteplici sono stati i bandi, le attività, i progetti messi in piedi che hanno avuto una ricaduta positiva sulla città. Inoltre, è di queste ore, l’approvazione da parte della Regione Lazio della concessione di un contributo economico a sostegno di un progetto da realizzare di concerto con l’Università e le scuole di Cassino che hanno aderito all’iniziativa, per la promozione delle politiche europee della cittadinanza e dell’integrazione europea: Europa per vivere e camminare in libertà. Il mio impegno profuso è stato massimo e, nonostante le gravi difficoltà economiche e organizzative, sono riuscita con successo a portare avanti i programmi delineati e concordati per dare slancio e impulso all’attività amministrativa. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato fattivamente nell’attività di governo cittadino”.

Nei giorni scorsi il sindaco D’Alessandro ha dovuto incassare la dodicesima firma sul registro del notaio dei consiglieri che avevano votato la mozione di sfiducia. Ora la nuova tegola con le dimissioni dell’assessore alla cultura.

LEGGI ANCHE:

Lazio, previsioni meteo per la giornata di oggi lunedì 28 gennaio 2019

Ncc, Domenica: 6 giorni di sciopero della fame. Lunedì tutti in strada


ARTICOLI CORRELATI
"Il più grande sepolcro circolare dell'età antica, grazie al finanziamento di 6 milioni di euro arrivato dalla fondazione Tim tornerà al suo splendore"
Era indagato per una presunta falsa permuta nella ristrutturazione della caserma in via Cintia
L'assessore Gentili: "Abbiamo deciso di intitolare il campo sportivo in via Gramsci/via della Pace a due giovani valmontonesi che ci hanno lasciato troppo presto
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La Calabria sempre più martoriata, che cammina lentamente e con la retromarcia innestata, vive una situazione pre-elettorale all'insegna del caos e di maggiore povertà
Data di pubblicazione: 2019-11-08 11:41:22
2
Fa discutere la proposta del Partito Democratico di dotare le Forze dell'ordine di numeri identificativi e bodycam. In Europa è già in vigore in 20 Paesi su 28. L'appello del Parlamento europeo e dell'ONU
Data di pubblicazione: 2019-11-02 14:07:08
3
La decisione è stata presa a seguito di alcune minacce sul web e dello striscione di Forza Nuova
Data di pubblicazione: 2019-11-07 10:14:13
4
Per il ministro degli Esteri la Lega ha preferito fare gli interessi di partito evitando, quando era al governo, di elaborare una manovra finanziaria
Data di pubblicazione: 2019-11-12 06:26:38
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]