Lunedì 30 Marzo 2020 ore 08:06
CRONACA ROMA
Muore in ospedale: indagano gli inquirenti
E' deceduta per arresto cardiaco nel reparto di ginecologia. Interviene la Regione Lazio

Aveva 28 anni la ragazza che è stata trovata agonizzante nei pressi della sua abitazione, nel quartiere Appio di Roma. Soccorsa dopo che la vicina di casa aveva dato l’allarme, è stata trasportata all’ospedale San Giovanni, dove è deceduta un’ora dopo il ricovero nel reparto di ginecologia, a causa, però, di un arresto cardiaco. Ai sanitari del 118 che la stavano portando in ospedale, la ragazza avrebbe detto di essere stata violentata e malmenata.
L’episodio è ora sotto la lente degli inquirenti, e anche la Regione Lazio ha richiesto al Direttore Generale della struttura ospedaliera un rapporto dettagliato.

Il dubbio, infatti, secondo Riccardo Agostini, consigliere regionale del Pd, è che i medici del nosocomio abbiano trascurato le lesioni sul corpo della donna, dovute alle percosse, che ne avrebbero causato il decesso.
“Si tratta di una drammatica storia tutta da verificare – dichiara Agostini – Se confermata, la vicenda solleverebbe interrogativi inquietanti: perché spostare la paziente per essere visitata al pronto soccorso ginecologico, e non invece chiamare il ginecologo presso il pronto soccorso generale? Forse perché ce n’era solo uno in servizio, a fronteggiare decine di emergenze? E, anche in questo caso, perché un rianimatore non ha seguito la paziente, che era già entrata in codice rosso? Forse perché anche il rianimatore era da solo a fronteggiare altre emergenze e non poteva muoversi? Interrogativi che certamente, se il caso fosse confermato, saranno oggetto di accurate indagini da parte della magistratura e da parte della Regione Lazio”.


ARTICOLI CORRELATI
La Municipale sta verificando l'identità della vittima; soccorsi inutili, è deceduto nel viaggio verso il Sant'Andrea
L'uomo avrebbe colpito la piccola perché infastidito dal pianto. Ora è rinchiuso in carcere

E' un atto dovuto dopo la denuncia sporta dai genitori di Edoardo, una coppia di Soriano nel Cimino
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"A nome di tutta la comunità porgo le mie condoglianze alle famiglie colpite da questo grave lutto"
Data di pubblicazione: 2020-03-29 15:17:19
2
"L’ordinanza è in vigore dal 30 marzo al 3 aprile e rimarrà in vigore qualora un nuovo DPCM proroghi le attuali regole". Sanzioni per chi viola il provvedimento
Data di pubblicazione: 2020-03-29 17:32:11
3
La denuncia della scomparsa. Dopo una breve ricerca, è stato trovato il corpo esanime dell’uomo
Data di pubblicazione: 2020-03-29 11:21:41
4
"Attualmente a Sermoneta non ci sono più casi positivi, ma solo persone in quarantena precauzionale e sotto stretto controllo della Asl"
Data di pubblicazione: 2020-03-29 18:09:34
1
Da Sanremo alla Puglia, passando per la Toscana e l’Umbria: in ginocchio il settore florovivaistico
Data di pubblicazione: 2020-03-17 11:21:48
2
Il giovane si era trasferito nella Capitale da tempo, ma era piuttosto conosciuto nel Comune prenestino
Data di pubblicazione: 2020-03-22 12:08:19
3
La struttura sanitaria in via del Mare 69/71, nel pomeriggio di giovedì 5 marzo è stata interdetta al pubblico
Data di pubblicazione: 2020-03-05 16:34:58
4
I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nelle ultime ore hanno denunciato 15 persone per "inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità"
Data di pubblicazione: 2020-03-11 20:33:45
5
Fermato dai Carabinieri per un normale controllo, si è scoperto essere sottoposto a isolamento domiciliare dal 14 di marzo
Data di pubblicazione: 2020-03-22 13:19:06
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]