Mercoledì 11 Dicembre 2019 ore 21:47
NECESSARIO CONFRONTO
Sanna risponde all'annuncio Regione nuovo impianto rifiuti a Colleferro
Valeriani: "L'impianto verrà costruito a Colleferro vicino ai due inceneritori di Colle Sughero e sarà in funzione entro il 2021"

"Apprendiamo la notizia della dichiarazione dell'assessore Massimiliano Valeriani sulla nascita del nuovo impianto di recupero materia da rifiuti indifferenziati a Colleferro entro il 2021. Non abbiamo la sindrome Nimby e crediamo che sia necessaria un'impiantistica che sostituisca inceneritori e discariche.

Tre capisaldi però ci vedono da sempre fermi sulle nostre posizioni: il primo è che qualunque nuovo progetto deve essere discusso in ogni suo aspetto con i Comuni e le associazioni rappresentative di questo territorio; il secondo è che il sito di Colle Sughero non può ospitare altra attività che non sia quella di bonifica e messa in sicurezza; il terzo punto è che questo impianto non potrà essere la soluzione ai rifiuti di Roma, che deve costruire i suoi impianti e trovare la sua discarica all'interno del territorio comunale visto che la nostra chiuderà tra undici mesi.

Senza un confronto nessuno può prendere decisioni". Cosi' all'agenzia di stampa Dire il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, su quanto dichiarato dall'assessore ai Rifiuti della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani, sulla nascita del nuovo impianto di recupero di materia da rifiuti indifferenziati che sarà costruito a Colleferro vicino ai due inceneritori di Colle Sughero e, ha spiegato l'assessore, "sarà in funzione entro il 2021".

Valeriani, che stamattina ha presentato assieme al presidente Nicola Zingaretti le linee guida del nuovo Piano Rifiuti del Lazio, ha aggiunto che l'impianto sarà "la svolta dei prossimi anni". "Condivido la decisione di istituire il sub Ato di Roma che mette fine al vecchio adagio dello scarico dei problemi della capitale in provincia" commenta Sanna, e conclude: "Bene anche la nascita delle Autorità di ambito territoriale ottimale, elemento di garanzia e di confronto in cui i sindaci sono protagonisti e possono portare la voce delle loro comunità". (Ara/ Dire) 


ARTICOLI CORRELATI
Nella tarda mattinata di sabato 9 Novembre sono stati chiamati i soccorsi per un incidente a un operatore della discarica di rifiuti
Da mercoledì il presidio fisso davanti agli inceneritori di Colle Sughero contro la loro riattivazione
Ama ha aspettato l'epilogo della gara per la vendita, per poi uscire allo scoperto
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Un conducente Ncc ha investito un vigile dichiarando di non aver prestato attenzione al rumore
Data di pubblicazione: 2019-12-11 15:14:19
2
La raccolta differenziata diminuisce a Roma mentre aumenta negli altri comuni del Lazio
Data di pubblicazione: 2019-12-11 08:40:34
1
Il conducente del mezzo Ama, 35 anni, verrà sottoposto ai test di prassi per droga e alcol
Data di pubblicazione: 2019-12-11 11:56:28
2
Forse il motivo degli spari legato al traffico di stupefacenti
Data di pubblicazione: 2019-12-11 09:51:38
3
Mentre la Capitale annaspa tra i rifiuti e cade nelle buche si celebra in gran fasto l'accensione di "Spelacchio"
Data di pubblicazione: 2019-12-08 09:33:51
4
La mancata restituzione della lettiga a causa della carenza di posti letto liberi nei Pronto Soccorso, è un problema che si presenta puntualmente in diversi ospedali romani
Data di pubblicazione: 2019-12-10 18:27:01
5
Faceva credere di versare gli assegni ricevuti a favore della Compagnia Assicuratrice, ma la nota Compagnia assicurativa era all'oscuro delle truffe che si stavano perpetrando
Data di pubblicazione: 2019-12-09 10:22:39
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
3
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
4
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
5
La figlia del brigadiere deceduto non crede al suo suicidio e si prepara a lottare anche da sola per la verità
Data di pubblicazione: 2019-12-06 09:05:18
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]