Affile Agosta Albano Laziale Allumiere Anguillara Sabazia Anticoli Corrado
Anzio Arcinazzo Romano Ardea Ariccia Arsoli Artena
Bellegra Bracciano Camerata Nuova Campagnano di Roma Canale Monterano Canterano
Capena Capranica Prenestina Carpineto Romano Casape Castel Gandolfo Castel Madama
Castel San Pietro Romano Castelnuovo di Porto Cave Cerreto Laziale Cervara di Roma Cerveteri
Ciampino Ciciliano Cineto Romano Civitavecchia Civitella San Paolo Colleferro
Colonna Fiano Romano Filacciano Fiumicino Fonte Nuova Formello
Frascati Gallicano nel Lazio Gavignano Genazzano Genzano di Roma Gerano
Gorga Grottaferrata Guidonia Montecelio Jenne Labico Ladispoli
Lanuvio Lariano Licenza Magliano Romano Mandela Manziana
Marano Equo Marcellina Marino Mazzano Romano Mentana Monte Compatri
Monte Porzio Catone Monteflavio Montelanico Montelibretti Monterotondo Montorio Romano
Moricone Morlupo Nazzano Nemi Nerola Nettuno
Olevano Romano Palestrina Palombara Sabina Percile Pisoniano Poli
Pomezia Ponzano Romano Riano Rignano Flaminio Riofreddo Rocca Canterano
Rocca di Cave Rocca di Papa Rocca Priora Rocca Santo Stefano Roccagiovine Roiate
Roma Roviano Sacrofano Sambuci San Cesareo San Gregorio da Sassola
San Polo dei Cavalieri San Vito Romano Sant'Angelo Romano Sant'Oreste Santa Marinella Saracinesco
Segni Subiaco Tivoli Tolfa Torrita Tiberina Trevignano Romano
Vallepietra Vallinfreda Valmontone Velletri Vicovaro Vivaro Romano
Zagarolo
Mercoledì 17 Luglio 2019 ore 00:29
SERIE A
Calcio, Lazio cinica, Caicedo stende il Frosinone
Decisivo l'attaccante dell'Ecuador che regala una rete importantissima da tre punti per la squadra biancoceleste

L’obiettivo erano i tre punti e così è stato. Una Lazio cinica, attenta, che subisce poco ma che non entusiasma. L’importante era la vittoria e la firma, stavolta, è di Caicedo per una rete pesante nella rincorsa alla zona Champions dopo il pareggio tra Roma e Milan.

Parte bene la Lazio proprio con Felipe Caicedo che dopo pochi minuti scalda i guanti di Sportiello che blocca a terra. Risponde subito il Frosinone con una bellissima girata al volo di Pinamonti che esce di poco al 15’. Al 26’ episodio in area biancoceleste: Ciano cade a terra dopo un leggero contatto con Bastos, Fabbri assegna il rigore, successivamente, dopo la consultazione del VAR, torna sui suoi passi per la gioia laziale e la rabbia del pubblico gialloblu.

Dalla paura del rigore al vantaggio per la Lazio. Luis Alberto riparte velocemente serve in area Caicedo che non ci pensa due volte e dentro l’area lascia partire un bolide mancino che si insacca alle spalle di Sportiello.

PRIMO TEMPO EQULIBRATO

Nella ripresa la Lazio prova a spingere sull’acceleratore ma manca il match-ball per chiudere la gara. All’ 11’ Badelj ispira l’azione (dopo uno scambio con Luis Alberto e Caicedo) che porta alla conclusione dalla distanza Parolo, Sportiello respinge e Caicedo manca clamorosamente il tap-in vincente a portiere battuto. Il Frosinone rimane in partita, prende coraggio e ci prova con Pinamonti. Prima è clamorosa l’occasione mancata dal giocatore scuola Inter che solo davanti al portiere biancoceleste apre troppo il piattone mancando una rete che sembra fatta. Poi ancora Pinamonti spara a botta sicura ma Strakosha è bravissimo a respingere di piede e tenere il match inchiodato sull’0-1.

Nonostante i tentativi gialloblu si chiude così la partita. Sicuramente una gara non particolarmente emozionante ma importante per la Lazio che sbanca il Benito Stirpe, uno stadio mai semplice, contro un Frosinone in salute dopo l’arrivo di Mister Baroni. Decide il gol di Caicedo, tra i migliori in campo e decisamente decisivo.

TABELLINO  FROSINONE-LAZIO 0-1

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Salamon, Capuano, Krajnc (30' st Ciofani); Zampano, Chibsah, Viviani (31' st Sammarco), Valzania (36' st Trotta), Beghetto; Ciano, Pinamonti. A disp.: Iacobucci, Marcianò, Goldaniga, Molinaro, Verde, Maiello, Gori, Paganini. All.: Baroni
Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj (13' st Leiva), Luis Alberto (20' st Lulic ), Durmisi; Caicedo (13' st Berisha); Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Kalaj, Zitelli, Patric, Romulo, Cataldi, Correa, Neto. All.: Inzaghi

Arbitro: Fabbri

Marcatori: 36' Caicedo (L)
Ammoniti: Parolo, Caicedo, Leiva, Strakosha, Durmisi (L); Ciano (F)

*Foto Fonte: Fanpage Facebook Frosinone Calcio 

La Lazio trionfa a San Siro. Inter battuta, biancocelesti in semifinale

La Roma fa una grande gara ma non va oltre oltre il pareggio col Milan


ARTICOLI CORRELATI
Conforta il fatto che dopo l'operazione le sue condizioni non siano peggiorate
"Prima di arrivare al San Paolo sono stati fotosegnalati e a tutti hanno fatto togliere le cinture, nemmeno fossero dei carcerati"
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Il club annuncia ufficialmente il primo acquisto del suo mercato
2
Il mercato dei giallorossi entra nel vivo, con la fumata bianca per Mancini e le cessioni di alcuni esuberi
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]