Acquapendente Arlena di Castro Bagnoregio Barbarano Romano Bassano in Teverina Bassano Romano
Blera Bolsena Bomarzo Calcata Canepina Canino
Capodimonte Capranica Caprarola Carbognano Castel Sant'Elia Castiglione in Teverina
Celleno Cellere Civita Castellana Civitella d'Agliano Corchiano Fabrica di Roma
Faleria Farnese Gallese Gradoli Graffignano Grotte di Castro
Ischia di Castro Latera Lubriano Marta Montalto di Castro Monte Romano
Montefiascone Monterosi Nepi Onano Oriolo Romano Orte
Piansano Proceno Ronciglione San Lorenzo Nuovo Soriano nel Cimino Sutri
Tarquinia Tessennano Tuscania Valentano Vallerano Vasanello
Vejano Vetralla Vignanello Villa San Giovanni in Tuscia Viterbo Vitorchiano
Giovedì 19 Settembre 2019 ore 04:31
Un buon Frosinone cede il passo alla Lazio, Caicedo man of the match
La Lazio passa allo Stirpe grazie al gol di Caicedo, buona prestazione del Frosinone che avrebbe meritato quantomeno il pari

Non vince ma convince il Frosinone di mister Baroni, contro la Lazio arriva la sconfitta di misura che però porta ulteriori convinzioni nella rosa ciociara. Il gol di Caicedo sentenzia la partita, portando alla Lazio 3 punti fondamentali per la corsa Champions ottenuti con grande fatica. Un gol da attaccante vero qual è, stop orientato di destro e “sassata” sotto l’incrocio di sinistro, nulla può Sportiello.

Primo tempo ricco di emozioni: il Frosinone va vicino al gol con una girata area di Pinamonti che strappa applausi. Poco dopo arriva l’episodio del rigore revocato dal VAR quando Camillo Ciano era già con il pallone sul dischetto pronto all’esecuzione, episodio che lascia l’amaro in bocca a giocatori e tifosi. La svolta del match è però a favore della Lazio con Caicedo che sblocca il risultato depositando in rete un sinistro micidiale che Sportiello può solo guardare. 

Nel secondo tempo il Frosinone attacca e la Lazio si difende: le occasioni migliori per i ciociari arrivano quasi alla fine del match con Pinamonti, ben imbeccato da Ciano, che si presenta solo contro Strakosha. L’attaccante deve “solo” (si fa per dire) depositare il pallone in rete ma il suo destro è troppo angolato e la palla termina fuori tra la disperazione generale. L’altra occasione arriva sui piedi di Trotta, il suo tiro rasoterra impegna l’estremo difensore laziale costringendolo alla respinta.

Ai punti il Frosinone avrebbe quantomeno meritato il pareggio; nonostante ciò mister Baroni salva la buona prestazione dei suoi che, almeno sul punto di vista del gioco, da continuità a quanto di buono fatto vedere a Bologna.

Foto presa dalla pagina Facebook del Frosinone Calcio. 


ARTICOLI CORRELATI
Ottima partita del Frosinone che avrebbe meritato quantomeno il pareggio, alla fine la spunta la Roma per tre reti a due
Un ottimo Frosinone demolisce la Spal, prima vittoria in campionato e segnali incoraggianti soprattutto dalla fase offensiva
Finisce 1-1 il match tra Frosinone e Fiorentina, il grandissimo gol di Pinamonti al 90' regala il pari ai ciociari
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]