Acquafondata Acuto Alatri Alvito Amaseno Anagni
Aquino Arce Arnara Arpino Atina Ausonia
Belmonte Castello Boville Ernica Broccostella Campoli Appennino Casalattico Casalvieri
Cassino Castelliri Castelnuovo Parano Castro dei Volsci Castrocielo Ceccano
Ceprano Cervaro Colfelice Colle San Magno Collepardo Coreno Ausonio
Esperia Falvaterra Ferentino Filettino Fiuggi Fontana Liri
Fontechiari Frosinone Fumone Gallinaro Giuliano di Roma Guarcino
Isola del Liri Monte San Giovanni Campano Morolo Paliano Pastena Patrica
Pescosolido Picinisco Pico Piedimonte San Germano Piglio Pignataro Interamna
Pofi Pontecorvo Posta Fibreno Ripi Rocca d'Arce Roccasecca
San Biagio Saracinisco San Donato Val di Comino San Giorgio a Liri San Giovanni Incarico San Vittore del Lazio Sant'Ambrogio sul Garigliano
Sant'Andrea del Garigliano Sant'Apollinare Sant'Elia Fiumerapido Santopadre Serrone Settefrati
Sgurgola Sora Strangolagalli Supino Terelle Torre Cajetani
Torrice Trevi nel Lazio Trivigliano Vallecorsa Vallemaio Vallerotonda
Veroli Vicalvi Vico nel Lazio Villa Latina Villa Santa Lucia Villa Santo Stefano
Viticuso
Venerdì 23 Agosto 2019 ore 21:38
Lazio-Empoli 1-0. Biancocelesti al quarto posto
Caicedo ancora decisivo, stavolta dal dischetto. La Lazio vince una gara complessa contro un avversario organizzato. Gli uomini di Simone Inzaghi tornano al quarto posto solitario

Parte meglio l’Empoli nella prima frazione con Caputo che dopo aver dribblato Bastos con facilità calcia dall’interno dell’area strozzando il pallone e favorendo la parata di Strakosha. Risponde subito la Lazio con un’azione solitaria di Correa che riesce ad arrivare al tiro, bravo Provedel a bloccare. Ancora biancocelesti in avanti: Lulic cross tagliato in area, spizza di testa Milinkovic Savic e palla di pochissimo fuori. I ragazzi di Inzaghi, pressano alto, prendono campo e costringono l’Empoli a schiacciarsi verso la propria porta.

Al 41’ l’episodio decisivo: Provedel si attarda a calciare il pallone, arriva Caicedo in velocità che glielo ruba e lo stesso portiere lo stende con un fallo a dir poco netto. Nessuna protesta, nessun VAR si va sul dischetto con lo stesso attaccante dell’Ecuador che incrocia di sinistro e porta in vantaggio i suoi.

L’EMPOLI CI PROVA MA NON E’ INCISIVO

La ripresa riparte con un miracolo di Provedel, stavolta bravissimo, su un colpo di testa a botta sicura di Acerbi: palla all’angolino, il portiere a mano aperta si distende e devia in angolo. L’Empoli prova a rispondere, cerca di alzare il ritmo e il baricentro. Alcuni incursioni pericolose verso la porta di Strakosha. L’azione sicuramente più concreta è quella che capita sui piedi di Bennacer, dopo una azione personale di Di Lorenzo: piattone destro da buona posizione e pallone che si spegne a lato. Succede poco altro, l’arbitro fischia la fine del match e la Lazio riconquista il quarto posto dopo un match difficile contro una squadra organizzata.

Tra le note positive sicuramente la conferma dell’ottimo momento di Caicedo e soprattutto il fatto di aver tenuto la porta inviolata allo Stadio Olimpico dopo mesi. L’ultima volta era capitato nel mese di Ottobre contro la Fiorentina.  Buona anche la prestazione di Acerbi. Tra le note negative l’infortunio di Milinkovic Savic, uscito nel secondo tempo con le condizioni da valutare nei prossimi giorni.

IL TABELLINO: LAZIO-EMPOLI 1-0
Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Romulo, Milinkovic (13’st Cataldi), Leiva, Berisha (32′ st Badelj), Lulic; Correa, Caicedo (41’st′ Neto). A disp.: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Kalaj, Zitelli, Patric, Marusic, Jordao, Durmisi. All: S. Inzaghi
Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Krunic, Bennacer, Traore (24′ st Acquah), Pasqual ( st Mchedlidze s.v.); Farias (6′ st Oberlin), Caputo A disp.:Perucchini, Antonelli, Rasmussen, Diks, Maietta, Nikolaou, Pajac, Brighi, Ucan. All: Iachini

Arbitro: Chiffi
Marcatore: 42’ rig. Caicedo
Ammoniti: Acquah, Neto 

Calcio, Lazio cinica, Caicedo stende il Frosinone

La Lazio trionfa a San Siro. Inter battuta, biancocelesti in semifinale


ARTICOLI CORRELATI
N'Zonzi porta in vantaggio i giallorossi, poi ci pensa Dzeko a mettere al sicuro il risultato
La Lazio non gioca malissimo, ma perde ancora e Pioli adesso finisce sul banco degli imputati. Al Castellani decisivo il gol di Tonelli
La Roma batte 2-0 l’Empoli nel posticipo serale grazie al solito Dzeko, autore di un’altra doppietta che gli consente di entrare nella storia del club
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Altra prestazione convincente del Frosinone, passaggio del turno in tasca. Lunedì sera il via al campionato
Data di pubblicazione: 2019-08-19 13:13:57
1
Ottima prestazione del Frosinone che travolge la Carrarese, contento mister Nesta
Data di pubblicazione: 2019-08-12 13:54:44
2
Conferenza stampa di mister Alessandro Nesta alla vigilia del match di Coppa Italia contro il Monopoli
Data di pubblicazione: 2019-08-17 17:09:58
3
Altra prestazione convincente del Frosinone, passaggio del turno in tasca. Lunedì sera il via al campionato
Data di pubblicazione: 2019-08-19 13:13:57
4
Giorno di vigilia in casa Frosinone, come da tradizione si è svolta oggi la conferenza del mister Nesta
Data di pubblicazione: 2019-08-10 18:05:05
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]