Venerdì 19 Aprile 2019 ore 13:03
SERIE A
Lazio-Empoli 1-0. Biancocelesti al quarto posto
Caicedo ancora decisivo, stavolta dal dischetto. La Lazio vince una gara complessa contro un avversario organizzato. Gli uomini di Simone Inzaghi tornano al quarto posto solitario

Parte meglio l’Empoli nella prima frazione con Caputo che dopo aver dribblato Bastos con facilità calcia dall’interno dell’area strozzando il pallone e favorendo la parata di Strakosha. Risponde subito la Lazio con un’azione solitaria di Correa che riesce ad arrivare al tiro, bravo Provedel a bloccare. Ancora biancocelesti in avanti: Lulic cross tagliato in area, spizza di testa Milinkovic Savic e palla di pochissimo fuori. I ragazzi di Inzaghi, pressano alto, prendono campo e costringono l’Empoli a schiacciarsi verso la propria porta.

Al 41’ l’episodio decisivo: Provedel si attarda a calciare il pallone, arriva Caicedo in velocità che glielo ruba e lo stesso portiere lo stende con un fallo a dir poco netto. Nessuna protesta, nessun VAR si va sul dischetto con lo stesso attaccante dell’Ecuador che incrocia di sinistro e porta in vantaggio i suoi.

L’EMPOLI CI PROVA MA NON E’ INCISIVO

La ripresa riparte con un miracolo di Provedel, stavolta bravissimo, su un colpo di testa a botta sicura di Acerbi: palla all’angolino, il portiere a mano aperta si distende e devia in angolo. L’Empoli prova a rispondere, cerca di alzare il ritmo e il baricentro. Alcuni incursioni pericolose verso la porta di Strakosha. L’azione sicuramente più concreta è quella che capita sui piedi di Bennacer, dopo una azione personale di Di Lorenzo: piattone destro da buona posizione e pallone che si spegne a lato. Succede poco altro, l’arbitro fischia la fine del match e la Lazio riconquista il quarto posto dopo un match difficile contro una squadra organizzata.

Tra le note positive sicuramente la conferma dell’ottimo momento di Caicedo e soprattutto il fatto di aver tenuto la porta inviolata allo Stadio Olimpico dopo mesi. L’ultima volta era capitato nel mese di Ottobre contro la Fiorentina.  Buona anche la prestazione di Acerbi. Tra le note negative l’infortunio di Milinkovic Savic, uscito nel secondo tempo con le condizioni da valutare nei prossimi giorni.

IL TABELLINO: LAZIO-EMPOLI 1-0
Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Romulo, Milinkovic (13’st Cataldi), Leiva, Berisha (32′ st Badelj), Lulic; Correa, Caicedo (41’st′ Neto). A disp.: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Kalaj, Zitelli, Patric, Marusic, Jordao, Durmisi. All: S. Inzaghi
Empoli (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Krunic, Bennacer, Traore (24′ st Acquah), Pasqual ( st Mchedlidze s.v.); Farias (6′ st Oberlin), Caputo A disp.:Perucchini, Antonelli, Rasmussen, Diks, Maietta, Nikolaou, Pajac, Brighi, Ucan. All: Iachini

Arbitro: Chiffi
Marcatore: 42’ rig. Caicedo
Ammoniti: Acquah, Neto 

Calcio, Lazio cinica, Caicedo stende il Frosinone

La Lazio trionfa a San Siro. Inter battuta, biancocelesti in semifinale


ARTICOLI CORRELATI
N'Zonzi porta in vantaggio i giallorossi, poi ci pensa Dzeko a mettere al sicuro il risultato
La Lazio non gioca malissimo, ma perde ancora e Pioli adesso finisce sul banco degli imputati. Al Castellani decisivo il gol di Tonelli
La Roma batte 2-0 l’Empoli nel posticipo serale grazie al solito Dzeko, autore di un’altra doppietta che gli consente di entrare nella storia del club
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Termina la gara all'Olimpico. La Juventus vince per 2-0, grazie ad un' autorete di Gentiletti e un gran gol di Dybala; Crisi biancoceleste
4
Oggi la Roma ha presentato il suo nuovo tecnico alla stampa e ai tifosi giallorossi
5
La Lazio batte la Roma 1-3 nel derby della Capitale grazie alla doppietta di Keita e la rete di Basta
1
Al Palazzo dello Sport i capitolini superano i campani per 91-64 con una prova d'autorità; sabato prossima sarà decisiva l'ultima gara della stagione a Legnano per decidere la promozione
2
Finisce 1-3 in favore dell'Inter il posticipo della giornata di A, salvezza che resta una chimera per il Frosinone
3
Per i ragazzi di Bucchi è arrivato il momento decisivo: una vittoria sabato consegnerebbe la promozione
1
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
2
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
3
La remissione completa e stabile di tumori della mammella e della prostata senza intervento chirurgico, chemio o radio
4
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
5
I risultati, digitando il suo nome, sono collegati a foto hot e siti porno. Lei sbotta: "Non sono una prostituta"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]