Domenica 05 Aprile 2020 ore 00:01
INFOMOBILITA'
Aprilia, riaperta la Pontina dopo la chiusura al traffico
L'incidente è accaduto al km 50 circa, all'altezza di via del Genio Civile in direzione di Latina

La via Pontina è stata riaperta dopo l'incidente avvenuto questa mattina nella zona di Aprilia, al km 50 circa, all'altezza di via del Genio Civile in direzione di Latina. La carreggiata era stata chiusa con traffico deviato sulla complanare. La riapertura è stata comunicata da Astral.

 

Leggi anche:

Viabilità, Code sulla Pontina per incidente

Grave incidente sulla Pontina, Smart s'infila sotto camion, feriti gravi


ARTICOLI CORRELATI
Scontro tra un camion e un'auto nei pressi del casello di Valmontone in direzione Napoli. Code per curiosi in direzione opposta
Code tra Cassia e Aurelia e tra Ardeatina e Tiburtina
Code di 6 km in direzione Roma e di 4 km in direzione Firenze. Traffico congestionato
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La terra ha tremato in un'area piuttosto vasta, da Tivoli e Monterotondo a Guidonia, Mentana, Castel Madama, e ai quartieri nord-est di Roma
Data di pubblicazione: 2020-04-03 07:50:34
2
Nonostante l’emergenza, e l’impossibilità di festeggiare adeguatamente, una coppia di Valmontone, Fabio e Adriana, ha scelto comunque di coronare il suo sogno
Data di pubblicazione: 2020-04-02 13:38:08
3
Una breve analisi dei Comuni del Lazio che sembrano ad oggi essere meno colpiti dal virus Sars-coV-2
Data di pubblicazione: 2020-04-03 13:48:41
4
La coppia, di origine romena, si sarebbe introdotta in casa del locatario forzando la serratura e poi cambiandola
Data di pubblicazione: 2020-04-02 11:25:56
5
Record di contagi nel II municipio, nelle zone centrali di Roma, dove infatti abita un alto tasso di persone in età avanzata
Data di pubblicazione: 2020-04-02 08:31:28
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]