Sabato 28 Marzo 2020 ore 15:45
CONTROLLI DEI CARABINIERI
Un arresto e due denunce tra Poggio Mirteto, Fara in Sabina e Montopoli
Ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 44enne denunciato lo scorso anno dalla convivente per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona

Un arresto e due denunce tra Poggio Mirteto, Fara in Sabina e MontopoliI carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto hanno effettuato un servizio di controllo del territorio tra sabato e domenica nei comuni di Poggio Mirteto, Fara in Sabina e Montopoli di Sabina. Il bilancio dell'operazione, effettuti da dieci pattuglie e 23 uomini dell'Arma delle stazioni di Poggio Mirteto e Passo Corese e del Nucleo Operativo Radiomobile, è di un arresto e due denunce a piede libero.


Controlli dei Carabinieri in Sabina, un arresto

Un'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita nei confronti di un cittadino italiano di 44 anni. Lo scorso anno la convivente dell'uomo lo aveva denunciato per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona. Dopo gli accertamenti, è stata chiesta la misura cautelare alla Procura della Repubblica nei condronti dell'uomo, che attualmente è detenuto in un carcere in Emilia Romagna per reati analoghi.


Due denunciati dai Carabinieri in Sabina

Nella notte tra sabato e domenica i militari hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un cittadino italiano di 20 anni che si trovava al centro di Poggio Mirteto e il cui tasso alcolico era superiore al consentito. Nella circostanza si è proceduto anche al sequestro dell'auto. Vicino alla stazione ferroviaria di Fara in Sabina, invece, è stato denunciato a piede libero un cittadino italiano trovato in possesso di tre dosi di hashish del totale di circa tre grammi. L'uomo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.


Leggi anche:

Fara in Sabina, scontro mortale sulla Salaria per Roma

Fara in Sabina, uomo minaccia la compagna con un coltello. Arrestato


ARTICOLI CORRELATI
Un 29enne finisce in carcere, una 27enne ai domiciliari. I Carabinieri sono al lavoro per cercare i complici
I militari erano intervenuti per placare un 24enne che stava inveendo contro alcuni vicini di casa e prendendo di mira la loro auto
Tre uomini, tra i quali un 16enne, e una donna hanno dato vita a un tafferuglio domestico nel quale sono stati utilizzati anche i coltelli
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Il giovane si era trasferito nella Capitale da tempo, ma era piuttosto conosciuto nel Comune prenestino
Data di pubblicazione: 2020-03-22 12:08:19
2
Fermato dai Carabinieri per un normale controllo, si è scoperto essere sottoposto a isolamento domiciliare dal 14 di marzo
Data di pubblicazione: 2020-03-22 13:19:06
3
Avrebbe tentato di fermare un uomo che provava a uscire dalla zona rossa e quel gesto gli è costata la vita
Data di pubblicazione: 2020-03-23 14:48:14
4
La sorella minore è riuscita a mettersi in salvo dalla furia omicida del ragazzo
Data di pubblicazione: 2020-03-22 10:18:20
5
“Non riuscivamo più a vivere senza poterci vedere”, questa la giustificazione usata dai due amanti
Data di pubblicazione: 2020-03-27 15:17:35
1
Da Sanremo alla Puglia, passando per la Toscana e l’Umbria: in ginocchio il settore florovivaistico
Data di pubblicazione: 2020-03-17 11:21:48
2
Il giovane si era trasferito nella Capitale da tempo, ma era piuttosto conosciuto nel Comune prenestino
Data di pubblicazione: 2020-03-22 12:08:19
3
La struttura sanitaria in via del Mare 69/71, nel pomeriggio di giovedì 5 marzo è stata interdetta al pubblico
Data di pubblicazione: 2020-03-05 16:34:58
4
I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nelle ultime ore hanno denunciato 15 persone per "inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità"
Data di pubblicazione: 2020-03-11 20:33:45
5
Fermato dai Carabinieri per un normale controllo, si è scoperto essere sottoposto a isolamento domiciliare dal 14 di marzo
Data di pubblicazione: 2020-03-22 13:19:06
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]