Domenica 16 Giugno 2019 ore 11:11
CONTROLLO NELL'AMBITO PORTUALE
Formia, la Guardia Costiera sequestra più di 150 metri di reti abusive
Tale tipologia di violazione, già riscontrata in diverse occasioni, è tenuta sotto attenta osservazione dalla Guardia Costiera

Sequestro della Guardia Costiera di Formia: 150 metri di rete da posta abusivamente utilizzati da pescatori sportivi. Continua l'attività di monitoraggio e di controllo nell'ambito portuale da parte dei militari dell'Ufficio Locale Marittimo di Formia. A seguito di diverse segnalazioni relative all'utilizzo abusivo di reti da posta da parte di alcuni pescatori sportivi nell'ambito portuale di Formia, questa mattina, durante le consuete attività di controllo in ambito portuale, gli uomini della Guardia Costiera sono riusciti ad individuare una cesta di reti da posta, in prossimità di alcuni natanti da diporto ormeggiati nella Darsena Torre di Mola. 

Le reti in questione, appartenenti a persone ancora ignote, sono state immediatamente poste sotto sequestro in quanto le stesse costituiscono, secondo la normativa vigente, attrezzature da pesca non previste per l'esercizio della pesca sportiva. Tale tipologia di violazione, già riscontrata in diverse occasioni, è tenuta sotto attenta osservazione dalla Guardia Costiera locale e nei prossimi giorni continuerà l'attività di verifica per prevenire l'ulteriore commissione di simili violazioni. Sono in corso, da parte degli uomini della Guardia Costiera, ulteriori accertamenti finalizzati all'identificazione degli autori della violazione, che prevede, oltre il sequestro dell'attrezzatura già operato, una sanzione amministrativa di 1.000 Euro.

Raccomandando l'importanza delle segnalazioni relative a tali fenomeni anche da parte di cittadini ed operatori portuali si ricorda che è attivo su tutto il territorio nazionale il numero per le emergenze in mare "1530" oppure è possibile consultare il sito istituzionale della Guardia Costiera www.guardiacostiera.it dal quale è possibile attraverso i numeri telefonici contattare i Comandi territoriali del Corpo.

LEGGI ANCHE:

Canino, auto si scontrano e terminano nella scarpata. Due feriti

Codice della strada. Novità. Bici contromano e niente fumo in auto


ARTICOLI CORRELATI
Quindici i riconoscimenti in questa seconda edizione ad alcuni protagonisti del mondo sportivo del Lazio
Due pattuglie di agenti hanno liberato il Tevere dalle barriere poste dai pescatori di frodo
Preso di mira l'esercizio commerciale di un ex campione di body building
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]