Giovedì 21 Marzo 2019 ore 06:29
PROVINCIA DI LATINA
Aprilia, Gaeta e San Felice Circeo, tre arresti per evasione
Una 24enne, un 57enne e 34enne in manette per essere stati sorpresi dai Carabinieri mentre violavano il regime dei domiciliari

Nel pomeriggio di ieri a Gaeta i Carabinieri hanno arrestato una 24enne del posto per evasione. La donna, sottoposta alla misura degli arresti domiciliari, al momento del controllo da parte dei militari non è stata trovata nel luogo stabilito per la detenzione. La 24enne è stata successivamente rintracciata e fermata dai Carabinieri per essere ricondotta presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo, così come disposto dall’autorità giudiziaria.


Arrestato per evasione un 57enne a San Felice Circeo

Sempre nella giornata di ieri, intorno alle 18,30, i militari dell’Arma hanno arresto a San Felice Circeo, in flagranza di reato, un 57enne per evasione. L'uomo, anch'egli sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, è stato sorpreso fuori dal domicilio statuito per la sua detenzione. Espletate le formalità di rito, l'arrestato è stato ricondotto presso la propria abitazione in attesa della celebrazione del rito direttissimo.


Evade dai domiciliari, un arresto ad Aprilia

Caso analogo avvenuto intorno alle 20 ad Aprilia, dove nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, i Carabinieri hanno tratto in arresto un 34enne, in flagranza di reato, per evasione. L’uomo è stato  sorpreso ad aggirarsi per le strade di Aprilia nonchè fosse sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo come disposto dall’autorità giudiziaria.

 


Leggi anche:

Aprilia, riaperta la Pontina dopo la chiusura al traffico

Lanuvio-Aprilia, terribile incidente sulla Nettunense: quattro feriti


ARTICOLI CORRELATI
Imponente operazione coordinata dai Carabinieri dalle prime ore del mattino: duro colpo allo spaccio di droga, in manette anche insospettabili
Un 41enne ha rubato un iPhone minacciando di morte la vittima ma, è stato rintracciato proprio grazie allo smartphone
I fatti a Cisterna: "beccato" un 43enne ai domiciliari per furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato, con l’ausilio di un elicottero in azione
2
L'uomo sapendo di dover finire in carcere per un anno e mezzo si era allontanato dalla propria abitazione facendo perdere le proprie tracce
3
Nicola Orazi, noto imprenditore della zona, è caduto in un dirupo ed ha battuto la testa
4
De Vito arrestato per corruzione: avrebbe percepito mazzette dal costruttore Luca Parnasi
5
Sono arrabbiati i papà separati che già devono sudare sette camicie per vedere rispettati i propri diritti
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]