Martedì 15 Ottobre 2019 ore 04:16
CACCIA DI FRODO
Collevecchio, caccia in periodo vietato e detenzione di uccelli VIDEO
I Carabinieri hanno sequestrato 30 esemplari di volatili da immettere nel mercato nero e reti illegali

I Carabinieri della Stazione di Ponzano Romano hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, un 45enne di Collevecchio (RI) per il reato di esercizio di caccia in periodo di divieto generale, detenzione di fauna selvatica e per maltrattamenti di animali. Nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri sorprendevano, in località Ramiano, l’uomo mentre stava sorvegliando due reti, da lui stesso collocate, per la cattura degli uccelli. La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire 30 volatili delle specie cardellini, fringuelli, verdoni, peppole e zigoli neri, tutti costretti in piccole gabbie, altre reti per l’uccellagione, nonché appunti manoscritti e prezzario dei volatili da immettere nel mercato nero della Capitale. I volatili, appartenenti al patrimonio indisponibile dello Stato, sono stati liberati alla presenza di esponenti della Lipu. L’attività di tutela della fauna selvatica è stata svolta in collaborazione con le Stazioni Carabinieri Forestali di Sant’Oreste (RM) e di Montebuono (RI).

LEGGI ANCHE:

Simona, escort romana, "a San Valentino ho il picco di clienti"

Codice della strada. Novità. Bici contromano e niente fumo in auto


ARTICOLI CORRELATI
Perentorio il monito della Coldiretti Bari che riaccende la polemica contro la fauna selvatica
La disgrazia e' accaduta a Collevecchio. La dinamica dell'incidente e' ancora da chiarire
“Non è più tollerabile lo scempio che si sta compiendo ai danni della natura da parte di molti cacciatori”. Le parole del presidente della Lega Italiana Protezione Uccelli, Fulvio Mamone Capria
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Ci sono code e rallentamenti a causa dell'incidente verificatosi prima dello spuntare dell'alba
Data di pubblicazione: 2019-10-14 07:14:10
2
“Chi ha scavato con le proprie mani per la sua gente non può essere punito”
Data di pubblicazione: 2019-10-13 10:09:12
3
Diabolik è stato ucciso in un agguato tuttora impunito al Parco degli Acquedotti in mezzo alla gente il 7 agosto scorso
Data di pubblicazione: 2019-10-13 18:28:30
4
Un servizio che necessita di aggiornamenti normativi dettagliati e specifici per garantire professionalità, efficienza e tutela per operatori e utenti
Data di pubblicazione: 2019-10-14 11:36:15
5
Tra i materiali autorizzati: munizioni, bombe, siluri, arazzi, missili e accessori oltre ad apparecchiature per la direzione del tiro, aeromobili e software
Data di pubblicazione: 2019-10-14 06:59:43
1
Dolore e sgomento in città con diverse testimonianze di vicinanza davanti la casa di famiglia
Data di pubblicazione: 2019-10-11 14:10:37
2
Agli occhi di chi impattava dal vivo -o peggio in tv- con lui, Beppe appariva un personaggio ostico, scostante, presuntuoso, arrogante
Data di pubblicazione: 2019-10-09 07:00:00
3
I due sono stati rintracciati dai Carabinieri nei pressi della stazione ferroviaria
Data di pubblicazione: 2019-10-02 08:16:37
4
Non c'è alcun dubbio che l'unico che possa risolvere la questione dei rifiuti della Capitale sia lui: Manlio, l'unico re della monnezza
Data di pubblicazione: 2019-10-04 06:57:44
5
Nato a Merano, nel 1965 si trasferisce a Roma per diventare uno dei personaggi più amati della Capitale
Data di pubblicazione: 2019-10-05 11:37:26
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]