Accumoli Amatrice Antrodoco Ascrea Belmonte in Sabina Borbona
Borgo Velino Borgorose Cantalice Cantalupo in Sabina Casaprota Casperia
Castel di Tora Castel Sant'Angelo Castelnuovo di Farfa Cittaducale Cittareale Collalto Sabino
Colle di Tora Collegiove Collevecchio Colli sul Velino Concerviano Configni
Contigliano Cottanello Fara in Sabina Fiamignano Forano Frasso Sabino
Greccio Labro Leonessa Longone Sabino Magliano Sabina Marcetelli
Micigliano Mompeo Montasola Monte San Giovanni in Sabina Montebuono Monteleone Sabino
Montenero Sabino Montopoli di Sabina Morro Reatino Nespolo Orvinio Paganico Sabino
Pescorocchiano Petrella Salto Poggio Bustone Poggio Catino Poggio Mirteto Poggio Moiano
Poggio Nativo Poggio San Lorenzo Posta Pozzaglia Sabina Rieti Rivodutri
Rocca Sinibalda Roccantica Salisano Scandriglia Selci Stimigliano
Tarano Toffia Torri in Sabina Torricella in Sabina Turania Vacone
Varco Sabino
Lunedì 23 Settembre 2019 ore 10:00
Regione Lazio, Valeriani: incontro Lazio Ambiente-Minerva sui lavoratori
Entro quindici giorni cominceranno le trattative tra Lazio Ambiente e il neonato Consorzio Minerva

Entro quindici giorni cominceranno le trattative tra Lazio Ambiente, la società della Regione Lazio proprietaria della discarica di Colleferro e che si occupa della raccolta dei rifiuti di alcuni comuni, e il neonato Consorzio Minerva, composto da alcuni comuni con quello di Colleferro come capofila, anch'esso con la funzione di raccogliere l'immondizia di alcuni territori che prima si avvalevano del servizio di Lazio Ambiente per poi uscirne, per il transito dei lavoratori (circa 150, con 160 che resterebbero a Lazio Ambiente) da una società all'altra. L'assessore regionale ai Rifiuti, Massimiliano Valeriani, rispondendo a un question time del consigliere grillino, Marco Cacciatore, ha comunicato che ieri c'e' stata una riunione "con tutti i sindaci, il management di Minerva e il cda di Lazio Ambiente, entro fine mese entrambe le società saranno nelle condizioni di avviare un trattativa di merito di quanta forza lavoro, in base al piano industriale predisposto da Minerva, dovrà passare da Lazio Ambiente al Consorzio e sulla base del suo fabbisogno si procederà a questa operazione di transito". Valeriani ha assicurato il ruolo di vigilanza della Regione e, in caso di necessità, l'intervento dell'ente a tutela dei lavoratori: "Tutto ciò che ovviamente preoccupa i lavoratori e sindacati, cioè eventuali esuberi che dovessero risultare dalla start up di Minerva e dal prosieguo dell'attività industriale di Lazio Ambiente con la nuova configurazione, vedranno la presenza attiva della Regione, perchè ci faremo carico di coloro che nell'immediato non potessero avere la possibilità di continuare nel loro lavoro con questi due soggetti. Se ci fosse questa eventualità, la Regione c'è". 

LEGGI ANCHE;

Pranzi, alberghi e funerali pagati coi soldi per il parco di Vulci

Codice della strada. Novità. Bici contromano e niente fumo in auto


ARTICOLI CORRELATI
Con appena due ore di preavviso rispetto all'inizio della riunione, la Regione fa sapere che l'incontro è rinviato
"Fino a quando si potrà fare leva sulla paura della gente e continuare ad approfittare del lavoro dei dipendenti?"
"Alcuni comuni morosi stanno per pagare: non vorremmo però che le somme non venissero destinate agli stipendi"
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
I nuovi schieramenti e le inedite alleanze stanno producendo termini che poco si confanno alla sacralità delle Istituzioni: poltronaro, inciucio, imbroglio, golpe, Papeete. Per dirne solo alcuni
Data di pubblicazione: 2019-09-23 08:33:35
1
I nuovi schieramenti e le inedite alleanze stanno producendo termini che poco si confanno alla sacralità delle Istituzioni: poltronaro, inciucio, imbroglio, golpe, Papeete. Per dirne solo alcuni
Data di pubblicazione: 2019-09-23 08:33:35
1
E' un seminario formativo rivolto a 40 amministratori del Lazio che si svolgerà a Ventotene dal 27 al 29 settembre 2019
Data di pubblicazione: 2019-09-11 17:42:36
2
In Italia funziona così: quando un governo lo vogliono tutti, non c'è modo di formarlo. E quando nessuno lo vuole, si trova il sistema di mettere tutti d'accordo
Data di pubblicazione: 2019-09-03 22:25:00
3
I nuovi schieramenti e le inedite alleanze stanno producendo termini che poco si confanno alla sacralità delle Istituzioni: poltronaro, inciucio, imbroglio, golpe, Papeete. Per dirne solo alcuni
Data di pubblicazione: 2019-09-23 08:33:35
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]