Aprilia Bassiano Campodimele Castelforte Cisterna di Latina Cori
Fondi Formia Gaeta Itri Latina Lenola
Maenza Minturno Monte San Biagio Norma Pontinia Ponza
Priverno Prossedi Rocca Massima Roccagorga Roccasecca dei Volsci Sabaudia
San Felice Circeo Santi Cosma e Damiano Sermoneta Sezze Sonnino Sperlonga
Spigno Saturnia Terracina Ventotene
Mercoledì 24 Luglio 2019 ore 00:23
TENTATO OMICIDIO
Genzano di Roma, bambina di 22 mesi picchiata dal compagno della madre
L'uomo avrebbe colpito la piccola perché infastidito dal pianto. Ora è rinchiuso in carcere

Orrore ai Castelli Romani. Una bambina di 22 mesi è stata picchiata quasi a more dal compagno della madre perchè piangeva troppo. É accaduto ieri sera a Genzano di Roma. La piccola è stata ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale di Ariccia, per poi essere trasferita al Bambino Gesù di Roma.


Castelli Romani, la mamma della piccola non era in casa

La mamma della piccola avrebbe detto al pronto soccorso che la figlia era caduta dalle scale, ma i segni sul corpo della bimba sono subito apparsi ai medici come segni di percosse. Pertanto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Genzano ed è emerso che quando la bimba ha riportato le ferite la mamma non sarebbe stata presente in casa. La bimba, infatti, sarebbe stata affidata al compagno della donna, che non è il padre della bambina.


Genzano di Roma, si indaga per tentato omicidio

L'uomo, secondo gli investigatori, avrebbe colpito la piccola perché infastidito dal pianto della bambina e quindi è stato quindi fermato con l'accusa di tentato omicidio e rinchiuso nel carcere di Velletri. Proseguono le indagini, mentre la bimba si trova in coma farmacologico in attesa di essere sottoposta a un delicato intervento chirurgico alla testa.


Leggi anche:

Castelli, soppressi i bus navetta tra Albano Laziale, Ariccia e Genzano

Maltempo, alberi tagliati a Genzano per motivi di sicurezza


ARTICOLI CORRELATI
L'Ospedale dei Castelli è il primo nel Lazio a disporre di questo innovativo servizio in sintonia con l'Umanizzazione delle cure e dei luoghi di cura
Sequestrati immobili e disponibilità finanziarie a Domenico Scarfone, esponente di spicco del clan Mazzagatti-Polimeni-Bonarrigo
E' deceduta per arresto cardiaco nel reparto di ginecologia. Interviene la Regione Lazio
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
2
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
3
Lo afferma Giuseppe Di Bella, riferendosi ai casi di neoplasie in cui sono esaurite le possibilità chirurgiche
4
Auto ribaltata, una 22enne è deceduta dopo il ricovero in ospedale
5
ANCORA UNA GIOVANE VITTIMA SULL'APPIA Incidente via Appia a Cisterna: deceduto ragazzo di Velletri
Simone Peretti è deceduto a causa di un violento scontro tra il suo scooter e un'auto
1
Nonostante i divieti e i servizi offerti dagli stabilimenti balneari, resiste il pranzo al sacco in spiaggia...
2
I dati del Rapporto Censis-Bayer sui nuovi comportamenti sessuali degli italiani di 18-40 anni, analizzati a livello regionale
1
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
2
“Finalmente”, anche in Italia, l'attesissimo e controverso documentario sul Megalodon
3
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
4
I risultati, digitando il suo nome, sono collegati a foto hot e siti porno. Lei sbotta: "Non sono una prostituta"
5
A "Un Giorno Speciale" su Radio Radio vivace scambio di vedute sulla caccia. Tozzi: "I cacciatori sono dei poveracci"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]