Affile Agosta Albano Laziale Allumiere Anguillara Sabazia Anticoli Corrado
Anzio Arcinazzo Romano Ardea Ariccia Arsoli Artena
Bellegra Bracciano Camerata Nuova Campagnano di Roma Canale Monterano Canterano
Capena Capranica Prenestina Carpineto Romano Casape Castel Gandolfo Castel Madama
Castel San Pietro Romano Castelnuovo di Porto Cave Cerreto Laziale Cervara di Roma Cerveteri
Ciampino Ciciliano Cineto Romano Civitavecchia Civitella San Paolo Colleferro
Colonna Fiano Romano Filacciano Fiumicino Fonte Nuova Formello
Frascati Gallicano nel Lazio Gavignano Genazzano Genzano di Roma Gerano
Gorga Grottaferrata Guidonia Montecelio Jenne Labico Ladispoli
Lanuvio Lariano Licenza Magliano Romano Mandela Manziana
Marano Equo Marcellina Marino Mazzano Romano Mentana Monte Compatri
Monte Porzio Catone Monteflavio Montelanico Montelibretti Monterotondo Montorio Romano
Moricone Morlupo Nazzano Nemi Nerola Nettuno
Olevano Romano Palestrina Palombara Sabina Percile Pisoniano Poli
Pomezia Ponzano Romano Riano Rignano Flaminio Riofreddo Rocca Canterano
Rocca di Cave Rocca di Papa Rocca Priora Rocca Santo Stefano Roccagiovine Roiate
Roma Roviano Sacrofano Sambuci San Cesareo San Gregorio da Sassola
San Polo dei Cavalieri San Vito Romano Sant'Angelo Romano Sant'Oreste Santa Marinella Saracinesco
Segni Subiaco Tivoli Tolfa Torrita Tiberina Trevignano Romano
Vallepietra Vallinfreda Valmontone Velletri Vicovaro Vivaro Romano
Zagarolo
Lunedì 19 Agosto 2019 ore 06:22
Genzano di Roma, bambina di 22 mesi picchiata dal compagno della madre
L'uomo avrebbe colpito la piccola perché infastidito dal pianto. Ora è rinchiuso in carcere

Orrore ai Castelli Romani. Una bambina di 22 mesi è stata picchiata quasi a more dal compagno della madre perchè piangeva troppo. É accaduto ieri sera a Genzano di Roma. La piccola è stata ricoverata in gravissime condizioni all'ospedale di Ariccia, per poi essere trasferita al Bambino Gesù di Roma.


Castelli Romani, la mamma della piccola non era in casa

La mamma della piccola avrebbe detto al pronto soccorso che la figlia era caduta dalle scale, ma i segni sul corpo della bimba sono subito apparsi ai medici come segni di percosse. Pertanto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Genzano ed è emerso che quando la bimba ha riportato le ferite la mamma non sarebbe stata presente in casa. La bimba, infatti, sarebbe stata affidata al compagno della donna, che non è il padre della bambina.


Genzano di Roma, si indaga per tentato omicidio

L'uomo, secondo gli investigatori, avrebbe colpito la piccola perché infastidito dal pianto della bambina e quindi è stato quindi fermato con l'accusa di tentato omicidio e rinchiuso nel carcere di Velletri. Proseguono le indagini, mentre la bimba si trova in coma farmacologico in attesa di essere sottoposta a un delicato intervento chirurgico alla testa.


Leggi anche:

Castelli, soppressi i bus navetta tra Albano Laziale, Ariccia e Genzano

Maltempo, alberi tagliati a Genzano per motivi di sicurezza


ARTICOLI CORRELATI
L'Ospedale dei Castelli è il primo nel Lazio a disporre di questo innovativo servizio in sintonia con l'Umanizzazione delle cure e dei luoghi di cura
Sequestrati immobili e disponibilità finanziarie a Domenico Scarfone, esponente di spicco del clan Mazzagatti-Polimeni-Bonarrigo
E' deceduta per arresto cardiaco nel reparto di ginecologia. Interviene la Regione Lazio
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
E' successo nella Riserva Naturale Regionale "Monterano"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]