Mercoledì 17 Luglio 2019 ore 00:39
INCONTRO
Artena, incontro tra Amministrazione e Poste Italiane
Da parte del Comune consegnata la nuova toponomastica

Si è svolto presso il Comune di Artena un incontro tra l’Amministrazione comunale e Poste Italiane per avviare una collaborazione finalizzata a ottimizzare il servizio di recapito sul territorio attraverso alcune iniziative congiunte. All’incontro hanno partecipato per l’Azienda il responsabile regionale della Logistica Fabrizio Caradonna e quello del Centro di Recapito di Velletri Nicola Di Peco, e per il Comune il Vicesindaco Loris Talone. L’amministratore ha illustrato l’importante lavoro di riqualificazione della toponomastica e ha ricordato che sta completando l’aggiornamento su tutto il territorio di Artena. La ricostruzione di una cartografia corretta si è conclusa attraverso un’attenta “fotografia” della zona con i conseguenti interventi di correzione e la creazione di nuovi toponimi e numerazione civica. Il Comune ha condiviso con Poste Italiane le nuove “mappature” al fine di consentire all’Azienda di aggiornare progressivamente i casellari secondo i nuovi indirizzi.

La sinergia tra Comune e Poste Italiane è il primo passo per ottimizzare il servizio. Importante anche l’impegno dei cittadini, che sono invitati a comunicare ai propri interlocutori abituali (società di servizi, banche, etc.) i nuovi indirizzi delle proprie residenze. Nell’incontro è stato evidenziato che, dove il Comune ha aggiornato la toponomastica, nella maggior parte dei casi la corrispondenza in arrivo riporta indirizzi dei destinatari errati, non completi e soprattutto non corrispondenti ai nuovi toponimi e numeri civici. In questo periodo di “transizione” dai vecchi ai nuovi indirizzi, Poste Italiane garantirà il massimo impegno per assicurare un servizio di recapito regolare e invita i cittadini a posizionare in luoghi facilmente accessibili le cassette postali con ben visibili i nominativi.

“È stata una giornata storica proiettata la futuro ha dichiarato il Vicesindaco del Comune di Artena, Loris TaloneL’incontro con i dirigenti di Poste Italiane è stato promettente e improntato a risolvere problematiche importanti e pressanti per la popolazione: problemi che la nostra città sopportava da molti anni. Da parte nostra abbiamo consegnato a Poste Italiane il frutto di intensi anni di lavoro nella riorganizzazione della toponomastica della città, dando certezza agli indirizzi e ai nomi delle strade. Per questo lavoro ringrazio gli uffici comunali per il grande lavoro svolto. Non è soltanto una questione di consegna delle lettere e dei pacchi: la nuova toponomastica, già comunicata anche alla Prefettura, permetterà anche ai mezzi d’emergenza di arrivare in modo più tempestivo laddove è necessario il loro intervento. Ora però spetta anche ai nostri cittadini un compito importante ha proseguito Loris Talonecioè comunicare i nuovi indirizzi ai mittenti abituali e recarsi in Comune per contribuire all’aggiornamento delle banche dati tramite l’Ufficio Anagrafe. Alle Poste il compito di aggiornare la loro banca dati e di risolvere le problematiche inerenti l’organizzazione interna. Con questo incontro abbiamo archiviato l’odissea dei disagi dei cittadini artenesi dovuti alla scadente situazione toponomastica della nostra città, con tutti i problemi che comportava”.

LEGGI ANCHE:

Alessandra Amoroso: "Non sono sposata, ma sogno di diventare mamma"

Malore in casa per Umberto Bossi, portato in elisoccorso in ospedale


ARTICOLI CORRELATI
“I disservizi sul territorio saranno risolti nella prima metà di ottobre” hanno affermato i vertici di Poste Italiane
Due militari sono rimasti feriti dopo uno scontro con un mezzo delle Poste. Uno di loro è stato elitrasportato
Al termine della complessa indagine, l’infedele dipendente M.A. di 34 anni romana, è stata denunciata per truffa aggravata continuata e sostituzione di persona
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
2
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
3
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
4
I controlli dei dipendenti pubblici assenti per malattia da settembre saranno svolti dell'INPS e non più dalle Asl e i medici potranno bussare alla porta dei malati più di una volta al giorno
5
"Era il polmone verde della città di Roma, con un'amministrazione comunale che si dimentica di organizzare la manutenzione, il controllo e la prevenzione"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]