Acquafondata Acuto Alatri Alvito Amaseno Anagni
Aquino Arce Arnara Arpino Atina Ausonia
Belmonte Castello Boville Ernica Broccostella Campoli Appennino Casalattico Casalvieri
Cassino Castelliri Castelnuovo Parano Castro dei Volsci Castrocielo Ceccano
Ceprano Cervaro Colfelice Colle San Magno Collepardo Coreno Ausonio
Esperia Falvaterra Ferentino Filettino Fiuggi Fontana Liri
Fontechiari Frosinone Fumone Gallinaro Giuliano di Roma Guarcino
Isola del Liri Monte San Giovanni Campano Morolo Paliano Pastena Patrica
Pescosolido Picinisco Pico Piedimonte San Germano Piglio Pignataro Interamna
Pofi Pontecorvo Posta Fibreno Ripi Rocca d'Arce Roccasecca
San Biagio Saracinisco San Donato Val di Comino San Giorgio a Liri San Giovanni Incarico San Vittore del Lazio Sant'Ambrogio sul Garigliano
Sant'Andrea del Garigliano Sant'Apollinare Sant'Elia Fiumerapido Santopadre Serrone Settefrati
Sgurgola Sora Strangolagalli Supino Terelle Torre Cajetani
Torrice Trevi nel Lazio Trivigliano Vallecorsa Vallemaio Vallerotonda
Veroli Vicalvi Vico nel Lazio Villa Latina Villa Santa Lucia Villa Santo Stefano
Viticuso
Mercoledì 20 Marzo 2019 ore 08:02
EUROPA LEAGUE
Lazio - Siviglia 0-1. L'andata sorride agli spagnoli
Un San Valentino amaro per la Lazio che si complica la vita e perde 1-0 in casa contro un Siviglia che dimostra di essere una grande squadra

Gli spagnoli sembrano voler dare subito un segnale al match imponendo un grande ritmo ed un pressing molto alto. La Lazio prova a rispondere, nelle prime battute, in maniera confusa.

L’atteggiamento del Siviglia viene premiato al 21’ del primo tempo con uno splendido assist in area di Sarabria per Ben Yedder che si infila alle spalle di Acerbi e mette dentro la rete del vantaggio. Colpo per i biancocelesti che però provano subito a rispondere. Marusic si trova davanti a Vaclik che smorza il tiro facilitando il salvataggio sulla linea di Kjaer. Una grande occasione per il pareggio. Gli ultimi 15 minuti della prima frazione vedono una Lazio che non riesce a concludere nello specchio della paura e un Siviglia attento sempre pronto a verticalizzare. L’ultima emozione del primo tempo è una punizione dello specialista Banega che però stavolta spreca mandato il pallone alle stelle.

LA LAZIO NON RIESCE A CAMBIARE I RITMO

La ripresa riprende sullo stesso filo conduttore. Il Siviglia detta il ritmo, pressa e avanza. La Lazio, in difficoltà prova a rimanere in partita. Al 21’ Acerbi salva su una botta di Sergi Gomez. Risponde la Lazio con Lulic che manda alto dopo un’azione creata da calcio d’angolo. Ancora biancocelesti: prima Radu di testa manda alto sopra la traversa, poi Leiva vede il suo tiro uscire di pochissimo a pochi minuti dalla fine. Ultima occasione per il Siviglia che con Vazquez ha il match ball che spreca per fortuna della Lazio. Si chiude così la gara. Passano gli spagnoli per uno a zero, decisivo Ben Yedder.

Una partita difficile e che si è complicata nel proseguo con gli infortuni di Bastos, Parolo e Luis Alberto. Gli uomini di Inzaghi dovranno fare l’impresa a Siviglia per poter superare questo scoglio dei sedicesimi di finale di Europa League.

IL TABELLINO: LAZIO-SIVIGLIA 0-1
Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos (12' st  Luiz Felipe), Acerbi, Radu; Marusic, Parolo (1' st Cataldi), Leiva, Luis Alberto (44' Durmisi), Lulic; Correa, Caicedo. A disp.: Proto, Patric, Romulo, Badelj. All.: Inzaghi

Siviglia (3-5-2): Vaclik; Mercado, Kjaer, Sergi Gomez; Navas, Sarabia (38' st Amadou), Banega, Vazquez, Escudero (30' st Promes); André Silva, Ben Yedder (26' st Munir). A disp.: Juan Soriano, Gil, Rog, Mesa. All.: Machin

Arbitro: Vincic (Slovenia)
Marcatori: 22' Ben Yedder (S)
Ammoniti: Radu, Correa, Acerbi (L); Banega, Mercado (S)

Leggi anche:


La Roma vince l'andata di Champions col Porto per 2-1

Lazio-Empoli 1-0. Biancocelesti al quarto posto

Amatrice, lunedì allenamento Italia Rugby: arrivano Parisse e compagni


ARTICOLI CORRELATI
L’impresa era complicata dopo lo 0-1 dell’andata. La gara difficile da ribaltare, ma la Lazio ha di che recriminare
Il francese è in arrivo a Ciampino. Giallo Taison
Messalina ha una spiccata abilità oratoria. Ha deciso di rivelarsi ai lettori de Il Quotidiano del Lazio con uno dei pezzi forti del suo repertorio…
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il Palermo espugna il Matusa vincendo 0-2 contro il Frosinone. Decisive le reti di Gilardino e Trajkovski che potrebbero condannare i Ciociari
2
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
3
Finisce il big match tra Lazio e Napoli allo stadio Olimpico, i partenopei dilagano 1-4
4
Il capitano della Roma compie venti anni di calcio in Serie A
5
Per una serata le istituzioni si sono trasferite da Rinaldo all'Acquedotto per festeggiare i club romanisti
1
Brutta sconfitta che condanna i ciociari, adesso servirà un vero e proprio miracolo sportivo
2
Francesco Punzi: “Probabilmente la salvezza è stata raggiunta, ma mancano ancora 7 gare da giocare a tutta”
1
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
“Finalmente”, anche in Italia, l'attesissimo e controverso documentario sul Megalodon
4
Incidente al km 615 in direzione Napoli, la 37enne Nanda Morgia ha perso la vita in una terribile carambola. Strada chiusa per alcune ore
5
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]