Mercoledì 22 Gennaio 2020 ore 11:58
RIFIUTIAMOLI
Rifiuti, Il caso Roma: 23 febbraio incontro pubblico a Colleferro
Interverranno il presidente del Municipio III di Roma Capitale, il presidente della Commissione Ambiente dell'VIII Municipio e il sindaco di Colleferro

Un incontro per discutere della questione rifiuti di Roma "dopo l'uscita delle linee guida del futuro piano rifiuti della Regione Lazio" e "la mobilitazione dell'Osservatorio permanente contro il Tmb Salario". Si terrà il 23 febbraio alle 17.30 nell'Aula Konver a Colleferro l'appuntamento pubblico promosso da Rifiutiamoli - il movimento ambientalista nato nella cittadina in provincia di Roma contro il revamping dei due inceneritori - a cui prenderanno parte: il presidente del Municipio III di Roma Capitale, Giovanni Caudo, il presidente della Commissione Ambiente dell'VIII Municipio, Luigi Di Paola, il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, Stefania Pandolfi dell''Osservatorio No Tmb Salario' e Massimo Piras del 'Movimento legge rifiuti zero per l'economia circolare'.

"Come movimento ambientalista- si legge nella descrizione dell'evento su Facebook- vogliamo promuovere un appuntamento pubblico sulle mancanze e sulle incognite che riguardano la gestione dei rifiuti della capitale. Da una parte ci sono la mobilitazione, le vertenze e le voci dei territori che hanno dimostrato indignazione, organizzazione e consapevolezza, dall'altra c'è l'assenza di un vero confronto politico tra Regione e Campidoglio".

Tra i temi in discussione anche "il punto che riguarda la nascita di un impianto a Colleferro per il recupero degli scarti dei Tmb della capitale e di tutta la Regione". Uno scenario annunciato nel corso della presentazione delle linee guida del piano rifiuti della Regione Lazio e "bocciato diversi mesi fa da tutto il movimento Rifiutiamoli", che a novembre ha ottenuto la definitiva chiusura degli inceneritori "sapendo di dover continuare a mobilitarsi per chiedere trasparenza, risanamento ambientale e voce in capitolo".
(Ara/ Dire) 


ARTICOLI CORRELATI
Da mercoledì il presidio fisso davanti agli inceneritori di Colle Sughero contro la loro riattivazione
La Capitale dovrà trovare dentro i suoi confini i siti dove localizzare gli impianti di trattamento e smaltimento
"Sancita l'inadeguatezza delle Mappe della Città Metropolitana, Roma dovrà gestire i rifiuti nel suo territorio"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
L'autovelox mobile installato dopo il dramma non basta se i pedoni adottano condotte indisciplinate
Data di pubblicazione: 2020-01-22 10:10:53
2
Per eventuali dubbi o domande rivolgersi al medico di famiglia per non intasare l'ospedale Spallanzani
Data di pubblicazione: 2020-01-22 08:24:53
1
Scoperta, nei pressi della sua abitazione al centro cittadino, una rete commerciale di sostanze stupefacenti
Data di pubblicazione: 2020-01-21 10:50:21
2
La madre ha partorito in casa con l'aiuto della nonna, poi ha chiamato i sanitari per denunciare la caduta della piccola
Data di pubblicazione: 2020-01-21 08:46:42
3
In quel lasso di tempo avrebbe avuto dodici aborti e quattro figli
Data di pubblicazione: 2020-01-21 14:16:40
4
Il terribile scoppio in una palazzina in via Capo Soprano
Data di pubblicazione: 2020-01-20 10:04:52
5
Un gruppo di persone utilizzando del gas ha fatto esplodere il banco automatico impossessandosi di circa 16mila euro per poi darsi alla fuga
Data di pubblicazione: 2020-01-21 11:25:56
1
Il presidente del gruppo Goia: "Abbiamo creduto nel governo giallo-verde, ora siamo di nuovo spremuti come limoni"
Data di pubblicazione: 2020-01-10 12:30:56
2
I soccorsi sanitari hanno constatato lo schiacciamento degli arti inferiori, disponendo il trasporto attraverso l'eliambulanza al Policlinico Agostino Gemelli di Roma FOTO
Data di pubblicazione: 2020-01-11 19:27:55
3
Poco prima delle 6:00 un’abitazione in via Fontanelle è andata a fuoco, sembrerebbe a causa di un cortocircuito
Data di pubblicazione: 2020-01-01 13:04:10
4
Incidente stradale sulla Strada Statale 4, in cui sono rimaste coinvolte due autovetture
Data di pubblicazione: 2020-01-05 16:03:59
5
I Monti Prenestini sono molto ricchi di biodiversità. Oltre al ritorno del cervo, anche la presenza del gatto selvatico, dato quasi per estinto, è un segnale molto importante
Data di pubblicazione: 2020-01-12 17:50:49
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]