Mercoledì 08 Aprile 2020 ore 20:25
SENTENZA
Artena, Consiglio di Stato respinge istanza cautelare di Marco Valeri
Centofanti: “Dopo aver subito molti attacchi di offesa personale oggi la mia battaglia è finita”

Una fiction televisiva e cinematografica della Taodue sarebbe più semplice da spiegare rispetto a quello che sta accadendo ad Artena nell’ambito politico-amministrativo. E’ stata pubblicata nella mattinata di oggi, 15 febbraio 2019, la sentenza del Consiglio Di Stato trattata nella giornata di ieri, con la quale il CdS “respinge l'istanza cautelare” presentata da Marco Valeri contro Sara Centofanti. Ricordiamo che Marco Valeri era diventato Consigliere comunale dopo che l’Assise Consigliare aveva votato la decadenza di Sara Centofanti. Delibera di decadenza poi annullata dalla sentenza del TAR.

Sara Centofanti, appresa la notizia, ha inviato alla nostra Redazione la seguente dichiarazione: “Dopo aver subito molti attacchi di offesa personale, screditata nel ruolo di madre, donna e di Consigliere comunale oggi la mia battaglia è finita con la vincita della sentenza al Consiglio di Stato in cui il ricorso fatto da Marco Valeri è stato ritenuto un appello infondato. Sono felicissima. Quel posto che mi è stato tolto in modo illegittimo oggi è mio. Tutto questo non sarebbe mai dovuto accadere, è stato un accanimento personale che ha solo portato ad una battaglia giudiziaria lunga e complicata per rivendicare la mia posizione”.

LEGGI ANCHE:

Malore in casa per Umberto Bossi, portato in elisoccorso in ospedale

Rifiuti, Il caso Roma: 23 febbraio incontro pubblico a Colleferro


ARTICOLI CORRELATI
Reintegrata la consigliera che era passata dalla maggioranza all'opposizione, esce di scena Marco Valeri. La sentenza potrebbe cambiare lo scenario politico
Villaggio di Betlemme e Presepi nelle cantine
La massima assise del Comune di Artena sta per cambiare nuovamente i membri presenti
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Eleonora Mattia: "nuove regole importanti per riconquista autonomia"
Data di pubblicazione: 2020-04-08 10:56:07
1
Zingaretti rilancia l'iniziativa via Facebook: vaccino obbligatorio per over 65, personali sanitario e categorie esposte. Lo scopo è prevenire una seconda ondata di contagio da coronavirus
Data di pubblicazione: 2020-04-06 11:28:14
2
"Una scelta di fatto imposta, che non è stata condivisa e comunicata per tempo al sindaco"
Data di pubblicazione: 2020-04-05 17:50:47
3
Eleonora Mattia: "nuove regole importanti per riconquista autonomia"
Data di pubblicazione: 2020-04-08 10:56:07
1
Zingaretti rilancia l'iniziativa via Facebook: vaccino obbligatorio per over 65, personali sanitario e categorie esposte. Lo scopo è prevenire una seconda ondata di contagio da coronavirus
Data di pubblicazione: 2020-04-06 11:28:14
2
Per il capo della protezione civile i comportamenti attuali vadano mantenuti in modo rigoroso
Data di pubblicazione: 2020-04-03 10:28:20
3
"Una scelta di fatto imposta, che non è stata condivisa e comunicata per tempo al sindaco"
Data di pubblicazione: 2020-04-05 17:50:47
4
"I cittadini di quel quadrante della città continuano, purtroppo inascoltati, a denunciare inutilmente il forte disagio patito", aggravato dall'emergenza in atto
Data di pubblicazione: 2020-04-02 18:47:37
5
Lo ha detto il ministro Roberto Speranza nell'ambito dell'informativa al Senato
Data di pubblicazione: 2020-04-01 10:47:00
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]