Acquapendente Arlena di Castro Bagnoregio Barbarano Romano Bassano in Teverina Bassano Romano
Blera Bolsena Bomarzo Calcata Canepina Canino
Capodimonte Capranica Caprarola Carbognano Castel Sant'Elia Castiglione in Teverina
Celleno Cellere Civita Castellana Civitella d'Agliano Corchiano Fabrica di Roma
Faleria Farnese Gallese Gradoli Graffignano Grotte di Castro
Ischia di Castro Latera Lubriano Marta Montalto di Castro Monte Romano
Montefiascone Monterosi Nepi Onano Oriolo Romano Orte
Piansano Proceno Ronciglione San Lorenzo Nuovo Soriano nel Cimino Sutri
Tarquinia Tessennano Tuscania Valentano Vallerano Vasanello
Vejano Vetralla Vignanello Villa San Giovanni in Tuscia Viterbo Vitorchiano
Lunedì 27 Gennaio 2020 ore 23:41
SGOMENTO
Sora, disgusto nel cimitero: bare ammucchiate, fuga di liquidi, fetore
Nel cimitero di Sora l'ammucchiamento delle bare si sta protraendo oltremisura, causando l'uscita di liquidi con tutte le conseguenze igienico - sanitarie

Sgomento e polemiche sta suscitando l'abbandono di decine di bare ammassate all'interno del cimitero di Sora (Fr), in attesa di essere smaltite. I visitatori del camposanto avvertono un lezzo intenso proveniente dalle casse di legno. In questi giorni poi il caldo ha favorito la presenza di mosche. Insomma, è una cosa ripugnante.

Secondo il regolamento la pratica dell'estrazione della salma dal loculo è prevista dopo un certo numero di anni, superati i quali le sepolture vengono aperte per spostare i resti dei defunti negli ossari, rendendo così disponibile il loculo per una nuova salma. Le bare vanno distrutte e disposte all'interno di grossi sacchi per essere trasportate nei centri di smaltimento.

Oltre il legno occorre smaltire lo zinco, elemento non facile da trattare, operazione questa affidata a ditte specializzate. Nel cimitero di Sora l'ammucchiamento delle bare si sta protraendo oltremisura, causando l'uscita di liquidi con tutte le conseguenze igienico - sanitarie. Il disgusto tra i cittadini sorani e ormai la pazienza è al limite. "Ieri ero con il mio nipotino - riferisce un cittadino locale a 'Il Messaggero' - che mi ha chiesto: zio cosa è questa puzza?. Non sapevo cosa rispondere", ha concluso il residente sorano. (Foto di repertorio)


ARTICOLI CORRELATI
Da poco la smentita del sindaco di Morlupo Tiziano Ceccucci
Tra i materiali scoperti dalla Forestale anche fusti con rifiuti liquidi che rischiano di inquinare le falde acquifere
"Il Messaggero" riferisce di un'inchiesta che coinvolge noleggiatori, tassisti e dipendenti pubblici
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
I Vigili del Fuoco sono intervenuti tempestivamente ma di uno dei due conducenti si è potuta solo constatare la morte
Data di pubblicazione: 2020-01-27 11:39:06
2
La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l'allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale
Data di pubblicazione: 2020-01-27 19:57:32
1
I Vigili del Fuoco sono intervenuti tempestivamente ma di uno dei due conducenti si è potuta solo constatare la morte
Data di pubblicazione: 2020-01-27 11:39:06
2
I Vigili del Fuoco sono intervenuti ieri sera sul luogo dell'incidente, ma l'uomo era già morto
Data di pubblicazione: 2020-01-16 13:57:40
3
La Regione Lazio elargisce un piccolo contributo di 25 mila euro alla Rivista del Patrono d'Italia, distribuita gratuitamente di fronte alla Basilica ad Assisi
Data di pubblicazione: 2020-01-01 19:47:25
4
La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l'allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale
Data di pubblicazione: 2020-01-27 19:57:32
5
Sono molti i sindaci che hanno deciso di far spargere il sale chimico sulle strade cittadine
Data di pubblicazione: 2020-01-03 00:33:47
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]