Mercoledì 20 Marzo 2019 ore 18:33
VOLANTINO MINATORIO
Latina, minacce di morte a Salvini, Zicchieri, Tripodi e Ciotti
Apparsi volantini con il cappio dopo la presentazione di un libro nel Frusinate

''Leghisti, razzisti, bastardi: dovete morire impiccati tu, Salvini, Zicchieri e Tripodi! Fate attenzione a quello che fate! Evviva gli immigrati e i musulmani!''. E' quanto scritto su un volantino, in cui appare persino un cappio, posizionato sull'auto di Emiliano Ciotti, presidente dell'associazione nazionale vittime delle Marocchinate, dopo la presentazione del libro ''Le marocchinate'. Cronaca di uno stupro di massa' avvenuta nel Frusinate. ''Condanniamo senza mezzi termini gli autori di questo gesto vigliacco - spiegano il vicecapogruppo alla Camera della Lega Francesco Zicchieri, il capogruppo del Carroccio in Regione Lazio Orlando Angelo Tripodi e il presidente dell'associazione vittime delle Marocchinate Emiliano Ciotti - consumato al termine della presentazione del libro che accende i riflettori sulle torture, sugli stupri e sulle uccisioni di massa in Italia da parte dei goumier inquadrati nel Corpo di spedizione francese durante la seconda guerra mondiale''.

''Il tutto è avvenuto - sottolinea Ciotti - a pochi giorni da una giornata storica: la Corte dei Conti ha accolto il ricorso di una vittima delle Marocchinate, difesa dall'avvocato dell'associazione Mauro Sabetta, per il riconoscimento della pensione di guerra. Un diritto per il quale la signora ha dovuto combattere contro il ministero dell'Economia e la Ragioneria territoriale dello Stato di Frosinone che si opponevano al riconoscimento eccependo la tardività della domanda!''. ''Continueremo a batterci in Regione Lazio e in Parlamento - osservano Tripodi e Zicchieri - per l'approvazione di una proposta di legge, su cui stiamo lavorando con i gruppi della Lega, che istituisca il Giorno del Ricordo anche per le vittime delle Marocchinate''. (Fonte Latinaoggi.it)

LEGGI ANCHE:

Si rompe bidet, 74enne muore dissanguato ferito da un pezzo di ceramica

Salvini e il Caso Diciotti: oggi al voto il popolo dei 5 stelle


ARTICOLI CORRELATI
Questa mattina si è svolto un incontro tra i rappresentanti sindacali di Lazio Ambiente e il consigliere regionale della coalizione della Lega
Amici e conoscenti lo ricordano sui social network: "Non ci posso credere" "Perdiamo una grande persona" "Un abbraccio alla famiglia"
Vergognoso episodio di intolleranza e discriminazione sessuale
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La remissione completa e stabile di tumori della mammella e della prostata senza intervento chirurgico, chemio o radio
2
In 3 mesi con la cura Di Bella una riduzione della massa tumorale di oltre il 50%, dato certificato e firmato da un oncologo che consiglia il proseguimento del MDB
3
Scontro auto-camion in direzione Firenze, nei pressi di Orvieto, il bilancio è pesantissimo: deceduta una 48enne di Ariccia e i suoi figli di 13 e 20 anni
4
Nel corso delle indagini sono stati sequestrati dai Carabinieri quintali e quintali di droga che giungevano in Italia nascosta all’interno della struttura metallica di particolari macchinari
5
Stazionario il bilancio dei feriti, circa venti al momento, nessuno dei quali risulta in pericolo di vita
1
Sono arrabbiati i papà separati che già devono sudare sette camicie per vedere rispettati i propri diritti
2
De Vito arrestato per corruzione: avrebbe percepito mazzette dal costruttore Luca Parnasi
3
"Il nostro sistema nega ancora qualsiasi soggettività all'animale e punisce debolmente, con pene inefficaci i reati compiuti a danno degli animali"
1
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
2
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
3
La remissione completa e stabile di tumori della mammella e della prostata senza intervento chirurgico, chemio o radio
4
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
5
I risultati, digitando il suo nome, sono collegati a foto hot e siti porno. Lei sbotta: "Non sono una prostituta"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]