Sabato 20 Luglio 2019 ore 16:12
IL WEEK END A PASSEGGIO NEL LAZIO
Dove andare nel Week end a Roma e nel Lazio il 22, 23 e 24 Febbraio
Ogni fine della settimana, in collaborazione con Discover Places, gli appuntamenti più interessanti del week end

Sagra della Polenta "Rencocciata" a Licenza da venerdì 22

La polenta è sempre polenta, se poi è rencocciata è tutta un'altra storia! Licenza festeggia uno dei piatti della tradizione contadina con una sagra dedicata alla polenta alla piastra accompagnata da un meraviglioso spezzatino di cinghiale...

Licenza festeggia la fine dell’inverno con la sagra della polenta rencocciata, un piatto tipico locale dove la polenta viene arrostita su una griglia e mangiata come pane, il tutto accompagnato da un gustoso spezzatino di cinghiale come vuole la tradizione. Una giornata tra buon cibo, musica tradizionale e giochi per grandi e piccoli.

Carnevale Civitonico a Civita Castellana - Domenica 24 Febbraio, 3-5 Marzo

Non vi siete ancora Civitonizzati? Il Carnevale a Civita Castellana in grande stile. Carri allegorici dalle forme più bizzarre e maschere a volontà che sfilano per il borgo della Tuscia tra frappe, castagnole e visto che ci stiamo qualche nocciola...

Il Carnevale di Civita Castellana è un evento molto sentito dalla popolazione e ogni anno vede la partecipazione di migliaia di persone. La tradizione vuole che tutto inizi dal giorno di Sant’Antonio quando un fantoccio viene posto in Piazza Matteotti.

Questo fantoccio, chiamato “Il Puccio”, in ogni edizione è rappresentato da un personaggio diverso e rimane al centro della piazza seduto su un trono per tutto il periodo delle feste di Carnevale, per poi essere bruciato infine la sera del martedì grasso.

I gruppi che partecipano alle sfilate di Carnevale e riempiono le strade di Civita sono fra i più divertenti del Lazio: carri dai temi fantasiosi, spiritosi e colorati attraversano la città lungo un percorso di 2 km, con 3000 figuranti che con la loro energia coinvolgono tutti gli spettatori. Il percorso parte da Piazza della Liberazione e, passando per il Ponte Clementino, arriva nel centro storico, dove ad attendere il corteo c’è il Puccio in Piazza Matteotti.

Il martedì grasso dopo l’ultima sfilata, ha inizio una grande festa con balli e musica durante la quale viene eletto il carro più bello e infine viene bruciato il Puccio per salutare il Carnevale.

Il Carnevale dei bambini a Civita Castellana, invece, è una festa in maschera con musica, animazione e giochi e di solito si svolge il giovedì grasso.

Carnevale Pontino a San Felice Circeo - Domenica 24 febbraio

Continuano gli appuntamenti del Carnevale Pontino, che approda a San Felice Circeo nella frazione di Borgo Montenegro. Una giornata di festa per grandi e piccoli, tante attività per vivere al meglio uno degli appuntamenti più amati dell'anno...

Tanti coriandoli quanti granelli di sabbia in spiaggia! Il Carnevale pontino approda a Borgo Montenero, frazione di San Felice Circeo per un fine settimana di divertimento spensierato. Due giorni per godere al meglio di tutto quello che il Carnevale e il borgo pontino può offrire, sfilate in maschera, carri allegorici e buon cibo, per un weekend indimenticabile.   

Inaugurazione del Carnevale di Frosinone

Chi non salta è un Championnet! Un fine settimana di eventi per la città di Frosinone, in attesa delle grandi celebrazioni per "Festa della Radeca", che coinvolge con passione tutti i rioni del capoluogo Ciociaro. Non scordatevi di portare una radeca...

Il Carnevale di Frosinone è una festa d’importanza storica perché racchiude in sé una manifestazione molto più antica: la Festa della Ràdeca che si svolge a Frosinone il martedì grasso.

I festeggiamenti per il Carnevale prevedono la sfilata di carri allegorici con costumi e maschere, mentre al termine si rivive l’antica tradizione della Ràdeca (nel dialetto frusinate una foglia d’agave simbolo di fertilità).

La festa della Ràdeca ha origini precristiane ed è un rituale purificatorio che si conclude con il rogo del “Re Carnevale”, un fantoccio personificato, a partire dalla fine dell’800, dal generale francese Jean Antoine Etienne Vachier, detto Championnet.

Il perché sia stato scelto questo personaggio si spiega con un fatto storico. Infatti, nel 1799 le truppe francesi che occupavano il territorio vollero vendicarsi di una ribellione organizzata dagli abitanti di Frosinone compiendo una strage. Si dice che pochi mesi dopo, mentre il popolo festeggiava in piazza per la Festa della Ràdeca, al generale Championnet arrivò voce di una nuova insurrezione cittadina.

Si narra che il generale arrivò alle porte di Frosinone dove fu accolto da un popolo festante. La leggenda racconta che il generale si mischiò così tanto alla folla, bevendo il vino rosso e le fettuccine ciociare, che da allora Championnet è diventato il simbolo del Carnevale a Frosinone. Ogni anno a Frosinone un fantoccio vestito da generale francese sbronzo viene festeggiato su un carro e poi dato alle fiamme.

Di solito la festa inizia alle ore 14 del martedì grasso. Il lungo corteo parte dal rione Giardino. Alla sfilata partecipano figuranti in abiti settecenteschi. A seguire suona la banda musicale e il carro trainato con il generale Championnet con al seguito i “radecari”, cioè persone che seguono il carro e tengono in mano la foglia d’agave. La festa si conclude con la consueta condanna del generale, la lettura del testamento lasciato dal generale e il rogo del fantoccio. Si partecipa alla festa prendendo una foglia d’agave (una “ràdeca”) e portandola in mano.

Carnevale Amatriciano di Amatrice - Domenica 24 Febbraio

Ad Amatrice si festeggia con gusto! Una sfilata in maschera un po' fuori dal comune, cavalieri e amazzoni in sella lungo i sentieri e le vie del borgo Sabino per celebrare il Carnevale in compagnia del proprio destriero, e un bel piatto di Amatriciana...

Un carnevale a cavallo nel borgo di Amatrice, per celebrare insieme al vostro destriero in modo alternativo, a cui Possono partecipare tutti i cavalieri e le amazzoni con il proprio cavallo, l’unica condizione? Tutti in maschera!

La sfilata si svolge per i sentieri e le vie del borgo di amatrice, e se lo stomaco brontola arrivati una volta finita, su le staffe per mangiare un buon piatto dell’inimitabile Amatriciana di Amatrice.

A cura di DiscoverPlaces: Storie e racconti su piccoli paesi e territori poco ...

Chef, Gianfranco Vissani: "Basta con le donne, prendo un anno sabbatico"

La cipolla e le sue proprietà


                                             

 

ARTICOLI CORRELATI
Un piccolo passo indietro... Ad ottobre, appuntamento con la sagra della castagna
Si voterà domenica 26 maggio in concomitanza con le elezioni Europee
Ogni scusa è buona per mangiare, e nella Regione Lazio per fortuna "se magna bene..."
I PIU' LETTI IN APPUNTAMENTI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
E' stato inaugurato il primo e unico "Villaggio di Babbo Natale " a Roma, realizzato dal Gruppo Storico Romano
2
28 GIUGNO - SELEZIONE DI MUSICA RAP/HIP-HOP Roma, Gay Village arriva il rapper "Frankie Hi-nrg mc"
Ad annunciare l'Alto Parlante Gira Dischi sono Annachiara Marignoli e Paola Dee, responsabili della direzione artistica delle notti rainbow
3
31 MAGGIO - UNA SERIE DI SITUAZIONI TRAGI-COMICHE Roma, Teatro Petrolini va in scena "Casalinghi disperati"
Tre uomini separati vivono in un appartamento messo a disposizione dal Comune
4
Là dove il rosmarino fiorisce e dove l'acqua ancora scorre dalle sorgenti, frutti d'ombra cadono dai muri
5
Lillo & Greg Best of mette in scena un frizzante “varietà” che ripropone tutti cavalli di battaglia della famosa coppia comica
1
19 E 20 LUGLIO 2019 PALAZZO DEI CONGRESSI ORE 21:30 A Le Terrazze arrivano gli istruttori di Bau per gestire le emergenze cinofile
Arrivano gli istruttori di BAU (Animal Urgency), l’attività di primo soccorso cinofilo per educare gli umani a gestire le emergenze
2
Dal 20 luglio al 6 agosto 8 comuni delle 5 province saranno illuminati grazie all'arrivo di un bus Cotral con la proiezione dei film in piazza
3
A SPASSO NEL FINE SETTIMANA CON ANCI LAZIO Dove andare a Roma e nel Lazio nel week end del 19, 20 e 21 luglio
Superata la metà di luglio ci chiediamo di che pasta siamo fatti? Lombrichelli, sagne e gnocchi a coda di soreca...
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]