Lunedì 25 Marzo 2019 ore 00:31
CALCIO
Roma sconfitta a Porto e fuori dalla Champions League
All'Estadio Do Dragao il Porto vince 3-1 con un rigore più che dubbio sul finale del secondo supplementare, qualificandosi ai quarti per un complessivo 4-3

All'Estadio Do Dragao la Roma perde 3-1 contro il Porto e saluta la Champions League agli ottavi di finale. Una partita dai contorni epici, che ha visto i giallorossi soccombere solamente nel secondo supplementare anche per mano di alcune interpretazioni creative da parte dell'arbitro Cakir.
Di Francesco, nella gara che potrebbe decidere il suo futuro, sorprende tutti e schiera i suoi col 3-4-3. In porta Olsen, davanti a lui il trio composto da Manolas, Marcano e Jesus; a centrocampo De Rossi e N'Zonzi, mentre sulle fasce ci saranno Karsdorp e Kolarov; in avanti, Zaniolo a destra, Perotti a sinistra e Dzeko punta.
Si riparte dal 2-1 romanista, e la gara assume da subito ritmi piuttosto alti: i padroni di casa sono costretti ad andare all'arrembaggio, con la Roma che non rinuncia a qualche sortita offensiva, ma per lo più soffre. Al 26' arriva il vantaggio dei portoghesi con Soares, servito da un Marega che fino all'ultimo minuto fornirà una prestazione di impressionante strapotere fisico. 
Passano 10 minuti e la Roma riacciuffa il pareggio su rigore. Perotti punta Militao, il brasiliano lo stende e sul dischetto si presenta De Rossi: il Capitano spiazza Casillas e firma l'1-1 sul quale si va all'intervallo.
Nella ripresa, già al 52' arriva il nuovo vantaggio del Porto con Marega (2-1), che porta il punteggio complessivo in parità (3-3).
La gara si trascina sino alla fine dei regolamentari senza altre grandi occasioni, con le squadre che non rischiano più di tanto.
E' nei supplementari, anzi negli ultimi 5 minuti del secondo supplementare, che avviene di tutto. 
Ma la Roma, prima colleziona due clamorose occasioni con Dzeko nel giro di due minuti: al 110' calcia alto dopo una grande finta, poi al 111' supera Casillas con un tocco sotto ma il pallone viene salvato sulla linea.
Al 115' si verifica l'episodio che decide la gara. Su un innocuo cross di Maxi Pereira, l'arbitro va a controllare al VAR una trattenuta di Florenzi in area su Fernando e decide di assegnare il rigore, senza accorgersi che quest'ultimo era partito in posizione di fuorigioco. Dal dischetto Telles non sbaglia e firma il 3-1.
Cinque minuti più tardi, Schick viene sgambettato in area da Marega. L'arbitro lascia scorrere, poi si consulta col VAR tramite l'auricolare e decide incredibilmente di non andare neanche a controllare, confermando la propria decisione.
Arriva il triplice fischio che sancisce l'eliminazione della Roma. Si attendono ora sviluppi intorno al futuro di Di Francesco.

IL TABELLINO
PORTO-ROMA 3-1 (26' Soares, 36' rig. De Rossi, 53' Marega, 117' rig. Alex Telles)

PORTO (4-4-2): Casillas; Militão (dal 102' Maxi), Felipe, Pepe, Alex Telles; Otávio (dal 93' Hernani), Danilo, Herrera, Corona (dal 68' Brahimi); Marega, Soares (dal 78' Fernando).
A disp.: Vanà, Hernani, Adriàn, Andrade, Oliver Torres.
All. Sergio Conceiçao
ROMA (3-4-3): Olsen; Jesus, Manolas, Marcano (dal 76' Cristante); Karsdorp (dal 55' Florenzi), Nzonzi, De Rossi (dal 45'+2 Pellegrini, dal 95' Schick), Kolarov; Zaniolo, Dzeko, Perotti.
A disp.: Mirante, Cristante, Schick, Santon, El Shaarawy.
All. Eusebio Di Francesco

LIVE-MATCH
2° Supplementare
120+4' -
Triplice fischio. Porto batte Roma 3-1 e va ai quarti di finale.
120+2' - L'arbitro clamorosamente non assegna il rigore.
120+1' - L'arbitro si consulta col VAR per uno sgambetto ai danni di Schick in area.
120' -
3 minuti di recupero.
118' - Ammonito Telles per essersi tolto la maglia.
116' - GOL DEL PORTO: TELLES. Il terzino apre col sinistro e spiazza Olsen. E' 3-1.
115' - Rigore per il Porto e giallo a Florenzi. Dal replay si evince tuttavia come Fernando fosse in fuorigioco al momento del contatto.
113' -
Arbitro al VAR per una trattenuta di Florenzi su Fernando in area. 
111' - Roma a un passo dal gol! Cristante serve in area Dzeko, il bosniaco supera Casillas con un tocco sotto ma la palla viene salvata sulla linea da un difensore.
110' - Grande giocata di Dzeko, che rientra sul destro ma calcia alto da dentro l'area.
108' - Deviazione aerea di Dzeko da corner che finisce larga.
105' - La Roma dà il via al secondo tempo supplementare.

1° Supplementare
105+1' -
Termina il primo tempo supplementare.
105' - 1 minuto di recupero.
102' - Nel Porto esce Militao, entra Maxi Pereira.
96' - Zaniolo ora va a fare la mezzala con Schick alto a destra.
95' - Di Francesco getta nella mischia Schick, che entra al posto di Pellegrini.
95' - Pellegrini a terra, problemi al bicipite femorale per lui.
94' - Occasione Porto: Telles va sul fondo e crossa per Marega, che sbuca sul primo palo e calcia alto di prima.
93' - Nel Porto entra Hernani al posto di Otavio.
90' - Il Porto dà il via al primo tempo supplementare.

- Con il nuovo regolamento è possibile effettuare un'ulteriore sostituzione nel corso dei tempi supplementari. -

Secondo Tempo
90+3' - Terminano i tempi regolamentari: si va ai supplementari.
90' -
3 minuti di recupero.
88' - Dzeko scappa in campo aperto, Pepe lo atterra: punizione dai 25 metri. Kolarov colpisce la barriera.
83' - Otavio dai 30 metri, Olsen respinge.
82' - Pepe sbaglia in uscita, Perotti recupera, entra in area e calcia malissimo. Al momento del tiro, era completamente solo Pellegrini al limite dell'area.
80' - Ammonito Pellegrini, in ritardo su Telles.
78' - Ultimo cambio anche per il Porto: Fernando al posto di Soares.
77' - Brahimi pescato in area con un lob, calcia al volo ma Olsen risponde.
76' - Con l'ingresso di Cristante, la Roma si schiera col 4-3-3. 
75' -
Ultimo cambio nella Roma: Cristante prende il posto di Marcano.
73' - Marcano accusa problemi di crampi.
68' - Nel Porto entra Brahimi al posto di Corona.
67' - Buona pressione a centrocampo della Roma: sugli sviluppi del recupero, Dzeko calcia col sinistro da lontano ma la mette larga.
57' - Scintille tra Dzeko e Pepe, il bosniaco finisce a terra. Ammoniti entrambi.
55' - Secondo cambio nella Roma: Florenzi al posto di Karsdorp.
54' - Ammonito Karsdorp per un fallo su Telles.
52' - GOL DEL PORTO! MAREGA! Errore in uscita della Roma, Corona crossa dalla sinistra per Marega che sul secondo palo è solo e appoggia in rete. E' 2-1, si andrebbe ai supplementari con questo punteggio.
50' -
Altra occasione per i portoghesi, che con 3 passaggi ripartono e portano Marega a tirare in area: Olsen fa una gran parata e mette in angolo.
49' - Porto a un passo dal gol: sul cross di Militao, Marega prolunga e sul secondo palo sbuca Soares che schiaccia troppo il pallone con la testa.
45' - Il Porto dà il via alla ripresa.

Primo Tempo
45+4' -
Termina il primo tempo. Squadre negli spogliatoi sul punteggio di 1-1.
45+2' - De Rossi non ce la fa: al suo posto entra Pellegrini.
45+1' - Danilo ammonito per proteste.
45+1' - De Rossi a terra per problemi fisici.
45' - 2 minuti di recupero.
44' - Herrera calcia col destro dal limite, Olsen respinge.
36' - PAREGGIO DELLA ROMA!!! DANIELE DE ROSSI! Sul dischetto si presenta il Capitano, che con una rincorsa rallentata spiazza Casillas incrociando col piatto. E' 1-1, in questo caso passerebbe la Roma.
35' - Calcio di rigore per la Roma! Perotti punta Militao in area, il brasiliano lo atterra.
34' -
Soares dai 25 metri, Olsen blocca.
26' - PORTO IN VANTAGGIO! SOARES! Corona serve la sovrapposizione di Marega, che dal fondo la mette col sinistro nell'area piccola per Soares, il quale devia col piatto in rete. Con il punteggio di 1-0, passerebbe il Porto.
17' -
Giallo anche per Herrera, entrato dritto su Kolarov. 
14' - Ammonito Zaniolo per una trattenuta sulla trequarti ai danni di Soares.
9' - Porto pericoloso con Telles che raccoglie una deviazione in area e calcia dalla sinistra centrando l'esterno della rete.
4' - Potenziale occasione per la Roma, che recupera palla e va in ripartenza con Perotti, il cui passaggio per Dzeko in area viene anticipato.
2' - Partita subito ad alta intensità: primo angolo della partita per il Porto, con Corona pericoloso sulla ribattuta.
0' - Si parte: calcio d'inizio per la Roma.

20:55 : Le squadre entrano in campo, risuona l'inno della Champions League.


ARTICOLI CORRELATI
I giallorossi giocano una partita di grande livello andando in doppio vantaggio, ma poi il Porto tiene vive le speranze grazie a un gol fortunoso nel finale
In caso di mancata qualificazione arriverebbe l'esonero. In pole c'è Sousa, ma ci sono alternative
Annunciata la separazione con il tecnico ex Sassuolo, la dirigenza giallorossa ha stretto l'accordo con l'allenatore testaccino
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
5
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]