Mercoledì 22 Maggio 2019 ore 16:41
CENTRI DI STOCCAGGIO
Amazon e Ikea potrebbero aprire sedi a Colleferro
Nelle sedi istituzionali il silenzio in merito è assordante

Amazon vorrebbe aprire un punto di stoccaggio a Colleferro. A livello ufficiale non trapela nulla, anzi fioccano le smentite (il sindaco Pierluigi Sanna ha dichiarato più volte di non aver ricevuto ancora nessuna informazione in merito e che non c’è nessun protocollo da visionare), data la delicatezza della vicenda, ma dietro le quinte sembrerebbe si lavori incessantemente. Nulla di ufficiale, è vero, ma se così fosse questa sarebbe un’ottima opportunità per Colleferro e per le cittadine del comprensorio. Dopo l’apertura di un magazzino a Fara in Sabina, provincia di Rieti, si diffonde sempre più rapidamente l’ipotesi  che Amazon, leader dell’e-commerce, voglia aprire anche nel sud del Lazio, a Colleferro, tra la via Palianese e la via Casilina, poco dopo l’uscita del casello autostradale A1. Secondo quanto riportato dal sito di Ciociaria Oggi, oltre all’azienda Amazon sarebbe interessata ad aprire a Colleferro un altro colosso internazionale: Ikea. Nelle sedi istituzionali il silenzio in merito è assordante, ma, sicuramente, in qualche altra stanza se ne parla. Certo è che, qualora i due progetti dovessero andare in porto si parlerà di centinaia di posti di lavoro. Proprio per questo l’assoluto silenzio sembrerebbe essere d’obbligo.  

LEGGI ANCHE:

A1, incidente mortale tra Colleferro e Valmontone, uno scenario cruento

Lazio, Marcello Marian:“PPL sui domini collettivi è un prodotto tossico"


ARTICOLI CORRELATI
Per il Giudice delle Indagini Preliminari si è trattato di una tragica fatalità
I lavori sono partiti e dovrebbero continuare per circa un anno: previsti oltre 2000 posti di lavoro
"Il più grande sepolcro circolare dell'età antica, grazie al finanziamento di 6 milioni di euro arrivato dalla fondazione Tim tornerà al suo splendore"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Sequestrati 243 chili di droga
2
I dissidi tra padre e figlia erano frequenti. E' da capire se la giovane donna abbia agito per difendersi da un'aggressione del padre
3
Il padre ha buttato giù la porta, e ha visto il corpo a terra della figlia che non dava segni di vita; inutili i tentativi disperati di rianimarla
4
L'accusa per la 19enne Debora è stata derubricata in eccesso colposo di legittima difesa

5
Da segnalare che all'interno della stazione ferroviaria di Frosinone manca un sistema di videosorveglianza
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]