Giovedì 17 Ottobre 2019 ore 19:40
REVENGE PORN
Caso Giulia Sarti, Zanardo: Può capitare che ci facciamo fare foto hot
"Propongo a Giulia Sarti di liberarsi dal sentimento di vergogna, che è quello che ha anche ucciso tante donne, come Tiziana Cantone”

La scrittrice e attivista Lorella Zanardo, autrice del libro ‘Il corpo delle donne’, è intervenuta ai microfoni de “L’Italia s’è desta” condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

“Accade che una giovane donna, in questo caso anche graziosa, si fa fare consapevolmente o meno dei video e questi vengono messi illegalmente in rete. Ma io mi chiedo: perché questo interesse morboso degli uomini nei confronti dei corpi delle donne? Con due click possiamo avere online tutto il porno che vogliamo, ciononostante continua ad esserci un interesse morboso per i nostri corpi che sono corpi che possiamo vedere ormai in ogni modo.

Che cosa c’è dietro questa curiosità morbosa. Sono totalmente d’accordo con chi sta presentando la legge contro il revenge porn, però da anni vado nelle scuole e lavoro su un cambiamento culturale. Sarebbe meglio che questi fatti non accadessero, però sarebbe anche interessante che uno riceve queste foto e dice: ma chi se ne frega di queste foto, di donne nude ne vedo in abbondanza. Che cos’è che ci riporta sempre a questo punto?

Il revenge porn ha avuto delle conseguenze terribili, pensiamo ad esempio a Tiziana Cantone. Che cosa spinge milioni di uomini a passarsi delle foto infondo banali? Certamente in questo caso ci sarà anche qualcuno che vuole attaccare la Sarti in quanto deputata di un movimento piuttosto che di un altro, però è un caso che ha delle modalità molto simili a quelle degli altri casi tipo quello di Tiziana Cantone.

Io credo che, da parte degli uomini, ci sia una sorta di: vi rimettiamo al vostro posto. Lancio un messaggio di assoluta solidarietà a Giulia Sarti. Propongo a Giulia Sarti di liberarsi dal sentimento di vergogna, lo dico spesso alle ragazzine nelle scuole che sono soggette a revenge porn. Liberiamoci da questo senso di vergogna.

Tutte facciamo l’amore, può capitare che ci facciamo fare, consapevolmente o no, delle foto. Non ci dobbiamo far ingabbiare. Perché il sentimento di vergogna è quello che ha anche ucciso tante donne, come Tiziana Cantone”.


ARTICOLI CORRELATI
L’imam Yahya Pallavicini: "Parlare di sostituzione della popolazione cristiana con quella musulmana mi sembra una speculazione"
"A costo di essere sfacciato, voglio essere sincero. Di generi alimentari ne stanno arrivando tantissimi. Bisogna pensare alla ricostruzione"
"Siamo la vergogna d'Italia, per questo cercano di tenerci nascosti. Confido nel nuovo governo perché peggio degli altri non si può fare"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
L’uomo alla guida dell’auto “non si è preoccupato del danno all’auto ma ha subito allertato la ASL per salvare il capriolo che era ferito a bordo strada”
Data di pubblicazione: 2019-10-17 18:28:47
2
I fatti risalgono al 5 ottobre del 2016. Dopo una colluttazione gli agenti fermarono l'uomo
Data di pubblicazione: 2019-10-17 11:22:54
3
Stop programmato fra il 30 ottobre e il 2 novembre per l'abbattimento e il rifacimento del ponte Tre Denari
Data di pubblicazione: 2019-10-17 11:53:11
4
Vittorio Sgarbi: non prestarlo non avrebbe portato alcun vantaggio all’Italia, perché il disegno non sarebbe esposto ma starebbe nei depositi dell’Accademia
Data di pubblicazione: 2019-10-17 06:21:49
1
È quanto accaduto nel weekend nella cittadina casilina, a seguito della richiesta di aiuto della madre, ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi
Data di pubblicazione: 2019-10-15 12:20:09
2
Sarebbe stata la 64enne stessa a dare fuoco all'appartamento
Data di pubblicazione: 2019-10-15 10:18:44
3
Un servizio che necessita di aggiornamenti normativi dettagliati e specifici per garantire professionalità, efficienza e tutela per operatori e utenti
Data di pubblicazione: 2019-10-14 11:36:15
4
Ci sono code e rallentamenti a causa dell'incidente verificatosi prima dello spuntare dell'alba
Data di pubblicazione: 2019-10-14 07:14:10
5
Ancora sono sconosciute le cause del grave investimento del ciclista. Seguiranno aggiornamenti sulle sue condizioni
Data di pubblicazione: 2019-10-15 21:30:38
1
Dolore e sgomento in città con diverse testimonianze di vicinanza davanti la casa di famiglia
Data di pubblicazione: 2019-10-11 14:10:37
2
Agli occhi di chi impattava dal vivo -o peggio in tv- con lui, Beppe appariva un personaggio ostico, scostante, presuntuoso, arrogante
Data di pubblicazione: 2019-10-09 07:00:00
3
I due sono stati rintracciati dai Carabinieri nei pressi della stazione ferroviaria
Data di pubblicazione: 2019-10-02 08:16:37
4
È quanto accaduto nel weekend nella cittadina casilina, a seguito della richiesta di aiuto della madre, ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi
Data di pubblicazione: 2019-10-15 12:20:09
5
Ancora non si conoscono le generalità della vittima. La Polizia ferroviaria sta indagando
Data di pubblicazione: 2019-10-12 11:25:09
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]