Lunedì 24 Febbraio 2020 ore 21:08
REVENGE PORN
Caso Giulia Sarti, Zanardo: Può capitare che ci facciamo fare foto hot
"Propongo a Giulia Sarti di liberarsi dal sentimento di vergogna, che è quello che ha anche ucciso tante donne, come Tiziana Cantone”

La scrittrice e attivista Lorella Zanardo, autrice del libro ‘Il corpo delle donne’, è intervenuta ai microfoni de “L’Italia s’è desta” condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

“Accade che una giovane donna, in questo caso anche graziosa, si fa fare consapevolmente o meno dei video e questi vengono messi illegalmente in rete. Ma io mi chiedo: perché questo interesse morboso degli uomini nei confronti dei corpi delle donne? Con due click possiamo avere online tutto il porno che vogliamo, ciononostante continua ad esserci un interesse morboso per i nostri corpi che sono corpi che possiamo vedere ormai in ogni modo.

Che cosa c’è dietro questa curiosità morbosa. Sono totalmente d’accordo con chi sta presentando la legge contro il revenge porn, però da anni vado nelle scuole e lavoro su un cambiamento culturale. Sarebbe meglio che questi fatti non accadessero, però sarebbe anche interessante che uno riceve queste foto e dice: ma chi se ne frega di queste foto, di donne nude ne vedo in abbondanza. Che cos’è che ci riporta sempre a questo punto?

Il revenge porn ha avuto delle conseguenze terribili, pensiamo ad esempio a Tiziana Cantone. Che cosa spinge milioni di uomini a passarsi delle foto infondo banali? Certamente in questo caso ci sarà anche qualcuno che vuole attaccare la Sarti in quanto deputata di un movimento piuttosto che di un altro, però è un caso che ha delle modalità molto simili a quelle degli altri casi tipo quello di Tiziana Cantone.

Io credo che, da parte degli uomini, ci sia una sorta di: vi rimettiamo al vostro posto. Lancio un messaggio di assoluta solidarietà a Giulia Sarti. Propongo a Giulia Sarti di liberarsi dal sentimento di vergogna, lo dico spesso alle ragazzine nelle scuole che sono soggette a revenge porn. Liberiamoci da questo senso di vergogna.

Tutte facciamo l’amore, può capitare che ci facciamo fare, consapevolmente o no, delle foto. Non ci dobbiamo far ingabbiare. Perché il sentimento di vergogna è quello che ha anche ucciso tante donne, come Tiziana Cantone”.


ARTICOLI CORRELATI
L’imam Yahya Pallavicini: "Parlare di sostituzione della popolazione cristiana con quella musulmana mi sembra una speculazione"
"A costo di essere sfacciato, voglio essere sincero. Di generi alimentari ne stanno arrivando tantissimi. Bisogna pensare alla ricostruzione"
"Siamo la vergogna d'Italia, per questo cercano di tenerci nascosti. Confido nel nuovo governo perché peggio degli altri non si può fare"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Il corteo dei Cittadini della Strada ha attraversato Via dei Fori Imperiali, Piazza Venezia, Via del Corso e Largo Chigi
Data di pubblicazione: 2020-02-24 08:07:31
2
POSSIBILITÀ DI PROFILI PENALI ED ERARIALI Roma, Atac. Anticorruzione indaga per chiusura metro A
Arrivano ora le conseguenze legali per la chiusura delle stazioni Repubblica, Barberini e Spagna nel 2019
Data di pubblicazione: 2020-02-24 10:23:33
1
Solo due mesi fa era stato promosso da agente a comandante della Polizia locale
Data di pubblicazione: 2020-02-24 12:13:27
2
Con questa iniziativa, Lidl risponde all'appello di "Too Good To Go", un movimento impegnato contro gli sprechi di cibo fondato nel 2016 in Danimarca
Data di pubblicazione: 2020-02-23 16:42:01
3
Trasporti fermi per 24 ore, metro A attiva a singhiozzo
Data di pubblicazione: 2020-02-24 11:13:48
4
POSSIBILITÀ DI PROFILI PENALI ED ERARIALI Roma, Atac. Anticorruzione indaga per chiusura metro A
Arrivano ora le conseguenze legali per la chiusura delle stazioni Repubblica, Barberini e Spagna nel 2019
Data di pubblicazione: 2020-02-24 10:23:33
5
Il corteo dei Cittadini della Strada ha attraversato Via dei Fori Imperiali, Piazza Venezia, Via del Corso e Largo Chigi
Data di pubblicazione: 2020-02-24 08:07:31
1
Il piccolo è affetto da distrofia muscolare e si trova su una carrozzella, la mamma: "Il sacerdote ci ha buttati fuori"
Data di pubblicazione: 2020-02-12 09:55:40
2
A partire da oggi sono aperte le posizioni manageriali; per queste figure professionali è previsto un salario d'ingresso pari a 1.550,00 euro lordi
Data di pubblicazione: 2020-02-11 10:27:50
3
Un passante, presente al momento della tragedia, ha immediatamente comunicato il fatto alle autorità di pubblica sicurezza
Data di pubblicazione: 2020-02-13 18:17:37
4
Solo due mesi fa era stato promosso da agente a comandante della Polizia locale
Data di pubblicazione: 2020-02-24 12:13:27
5
La donna si è presentata al Pronto Soccorso del Grassi di Ostia lamentando febbre e problemi respiratori
Data di pubblicazione: 2020-02-21 20:34:07
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]