Martedì 23 Luglio 2019 ore 22:04
TRAGICO INCIDENTE
Soriano nel Cimino. In cerca di asparagi cade in un dirupo: muore 54enne
Nicola Orazi, noto imprenditore della zona, è caduto in un dirupo ed ha battuto la testa

Nicola Orazi, un imprenditore di Soriano nel Cimino, provincia di Viterbo è tragicamente morto per un incidente, mentre stava svolgendo una delle sue più grandi passioni: la ricerca degli asparagi. Orazi amava la natura, a cui ha dedicato tutta la sua vita, era, infatti, a capo di un’azienda che coltiva e lavora alberi da frutta, frutti di bosco e in guscio. “Era un imprenditore serio – lo ricorda il sindaco di Soriano nel Cimino, Fabio Menicacci – e un brav’uomo. La notizia della sua morte mi ha sconvolto e mi ha addolorato. Mi dispiace moltissimo”. Orazi, 54 anni, viveva nella frazione di Sant’Eutizio. A Soriano lo conoscevano tutti, e tutti lo stimavano. Il paese è sotto shock. “A nome dell’intera comunità – dice il sindaco Menicacci – le più sentite condoglianze alla famiglia Orazi, alla quale ci stringiamo con affetto in questo momento di grande dolore”.

Orazi era uscito di casa alla ricerca degli asparagi ieri mattina, domenica 17 marzo 2019. La moglie non vedendolo rientrare ha chiamato i Carabinieri, i quali hanno subito allertato i Vigili del Fuoco e fatto scattare le ricerche. Si sono concentrate soprattutto in località Monte Casoli, nel comune di Bomarzo. I soccorritori hanno prima individuato l’auto di Orazi, una Maserati, e poi il corpo del 54enne. Era in un dirupo. Raggiungere l’imprenditore è stato difficile, a causa della zona impervia in cui era caduto. I soccorritori sono riusciti a scendere nel dirupo solo in serata, ma per Orazi non c’era più nulla da fare. Sul posto erano arrivati anche gli operatori sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare la morte del 54enne. Sulla testa dell’imprenditore è stata trovata una ferita, che si sarebbe provocato dopo essere precipitato nel vuoto e dopo aver impattato contro il suolo.

LEGGI ANCHE:

Cerveteri, arrestato pusher che vendeva droga sui social FOTO VIDEO

Reddito, M5S: attenzione verso disabili e chi lavora ma guadagna poco


ARTICOLI CORRELATI
di Donna Assunta Di Marzio
E' successo in Val di Comino, tra Vicalvi e Alvito
L'incidente è avvenuto sulla strada statale 666. Un altro militare è gravemente ferito.
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Nonostante i divieti e i servizi offerti dagli stabilimenti balneari, resiste il pranzo al sacco in spiaggia...
2
Quattro sono risultate rubate negli ultimi mesi a Roma e una a San Felice Circeo, mentre le altre 8 sono risultate coinvolte in falsi sinistri stradali
3
I due avevano rapinato anche un'area di servizio a Terni. Ora si trovano nel carcere di Vazia
4
Uno degli indagati è stato arrestato, si tratta di un ragazzo romeno di 25 anni, degli altri due gli inquirenti stanno ancora seguendo le tracce
5
Tra tentativi di insabbiamento e fake news, il punto sullo scandalo degli affidi illeciti di bambini a scopo di lucro
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]