Lunedì 22 Luglio 2019 ore 17:56
OMICIDIO
Artena, Carmelo Mario Calabrese ucciso in Brasile: sei gli arresti
Quattro uomini e due donne sono finiti in carcere per il delitto. Si è trattato di un tentativo di rapina finito male

Si tratta di quattro uomini e di due donne, autori materiali e ideatori di una rapina finita decisamente male e, di conseguenza, sfociata nell’omicidio di Carmelo Mario Calabrese, 65enne originario di Artena, ucciso tre settimane fa in Brasile. Prima le bastonate, poi i colpi di machete, infine l'abbandono del cadavere non prima di aver rubato una televisione e i mille Real (circa 230 euro) che l'uomo aveva in casa.

Secondo a quanto riferito e scritto da fonti brasiliane, facilmente consultabili sul web, Carmelo Mario Calabrese, aveva aperto la porta di casa a una donna, conosciuta per il tramite di una amica. Una volta accolta nell'abitazione, la signora ha fatto entrare quattro uomini, che prima avrebbero preso a bastonate il povero artenese con violenti colpi sulla testa e poi, dopo che l'uomo era riuscito a fuggire verso il garage, lo avrebbero "finito" con i circa quindici colpi di machete. Alla fine, prendendo la tv e i soldi, si sono dati alla fuga, abbandonando il corpo sulle rive di un fiume.

Le indagini sono chiaramente scattate dopo il ritrovamento del cadavere: la polizia brasiliana ha ricostruito il tutto e identificato gli autori del delitto, assicurandoli alla giustizia. Nel frattempo, i figli dell'uomo sono partiti da Artena e, assistiti dall'avvocato Ileana Serangeli, hanno raggiunto il Brasile, dove sono stati celebrati i funerali del padre ed è stata tumulata la salma in un cimitero del posto. Infatti, visto che c'erano indagini in corso, non è stato dato l'ok alla cremazione del suo corpo.

LEGGI ANCHE:

Allerta Meteo Lazio: temporali e venti forti da questa mattina, 4 aprile

Torre Maura, guerriglia anti-rom: salta la prima poltrona


ARTICOLI CORRELATI
L'avvocato Serangeli fa sapere che: "i figli sono partiti per espletare le pratiche per il rimpatrio delle ceneri"
Il centrocampista della Lazio e della nazionale e l'ex ereditiera separati solo dal Brasile
La cantante posta un apprezzamento su twitter che fa andare su tutte le furie la neo mamma italiana
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Nonostante i divieti e i servizi offerti dagli stabilimenti balneari, resiste il pranzo al sacco in spiaggia...
2
Quattro sono risultate rubate negli ultimi mesi a Roma e una a San Felice Circeo, mentre le altre 8 sono risultate coinvolte in falsi sinistri stradali
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]