Domenica 25 Agosto 2019 ore 14:35
Casinò online: quali cambiamenti apporterà il Decreto Dignità?
Gli effetti del Decreto Dignità non sono tutti negativi per il gioco online e prevedono interessanti forme di contrasto alla ludopatia

Il Decreto Dignità avrebbe dovuto essere operativo già dai primi di gennaio del 2019. In esso sono contenute le norme che regolano la pubblicità del gioco online e che, stando ai pareri di alcuni esperti, esporrebbero i cittadini a maggiori rischi di truffa. Questo perché la mancata possibilità di pubblicità da parte di piattaforme legali e affidabili come il casino online di NetBet favorirebbe la proliferazione di quelle illegali. Questo significa che per l’utente verrebbe a mancare la possibilità di confronto con cui stabilire se si trova dinnanzi ad una piattaforma affidabile o meno. Gli effetti del Decreto Dignità non sono tutti negativi per il gioco online e prevedono interessanti forme di contrasto alla ludopatia.

Come il Decreto Dignità interverrà sul gioco online e tradizionale

Esso stabilirà, una volta affrontato il riesame fissato al prossimo 18 aprile con Agcom, i confini di liceità tra informazione e pubblicità. Tra gli interventi interessanti segnaliamo il RUA, ovvero il registro unico delle autoesclusioni. Si tratta di un registro che consente all’utente, previo inoltro di richiesta, di essere escluso dalle piattaforme di gioco per non cadere nel rischio di tentazioni in merito all’insorgenza di comportamenti patologici di dipendenza. Il registro escluderà automaticamente l’utente da qualsiasi piattaforma di gioco autorizzata esponendolo a minori rischi di ricadute.

Quali sono i cambiamenti per gli esercizi reali?

Il cambiamento più importante riguarda la riconversione delle slot machine in meccanismi più avanzati in grado di attivarsi solo previo inserimento della tessera sanitaria magnetica. Questo cambiamento sarà effettivamente operativo entro il 2022, stando alle tempistiche di discussione e di esecuzione. Esso è mirato a escludere dal gioco d’azzardo i minorenni con lo stesso meccanismo della vendita di tabacchi da macchine automatiche.

Quali saranno le conseguenze sul mercato del gioco in Italia?

Non è possibile tirare somme esaustive circa gli effetti sui fatturati del mercato del gioco online. Alcuni possibili scenari sono quelli in parte stilati dagli esperti ed in parte resi evidenti dagli effetti di altre restrizioni, come nel caso del Poker. Esso ha attraversato un calo di interesse in seguito alla chiusura televisiva dei più esclusivi tornei di Poker mondiali. Il trend si è ripercosso anche nei casinò reali, dove il Poker ha subìto cali importanti di spesa pro capite e di interesse. La minor esposizione pubblicitaria, chiaramente, interesserà le possibilità di profitto secondario come quelle derivanti dal mercato degli inserzionisti che operano tramite le piattaforme social, i siti web e le app.

Tutte queste previsioni, tuttavia, sono in contrasto con la continua crescita dei dati riguardanti il gioco online che, nonostante la presenza imponente del Decreto Dignità, sono proiettati al rialzo da prospettive di crescita sempre più positive. Si tratterà di una bolla speculativa oppure il mercato tenderà ad assestarsi naturalmente? Difficile prevederlo. Il Decreto è in continuo aggiornamento e, per il momento, non ci sono segnali di esecuzione.
 


ARTICOLI CORRELATI
Sono tante le varianti di Casinò Online nelle quali ci si può imbattere e l’imbarazzo della scelta, risulta essere molto elevato
Esiste una regola per definire quale sia il migliore casino online? Ognuno di questi può offrire un qualcosa di speciale
Il settore del gioco d’azzardo è da sempre uno dei più controversi e i casinò online italiani legali certificati ne sanno qualcosa
I PIU' LETTI IN ECONOMIA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
I social media sono un ottimo strumento per farti pubblicità, creare una buona brand reputation e aiutandoti a sviluppare meglio il tuo business
Data di pubblicazione: 2019-08-06 09:36:54
2
Oltre 180mila operatori e il 56% parla straniero. Ma a Frosinone il record nel Lazio delle imprese individuali con titolare italiano
Data di pubblicazione: 2019-08-22 20:19:21
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]