Giovedì 18 Aprile 2019 ore 22:36
IL PAESE DELLA SETTIMANA
Santa Marinella, uno dei centri balneari più rinomati a nord di Roma
E' nota in tutto il mondo per lo splendido Castello di Santa Severa, costruito proprio sulla riva del mare

Santa Marinella è uno dei centri balneari più rinomati nella costa a nord di Roma famosa in tutto il mondo per lo splendido Castello di Santa Severa costruito proprio sulla riva del mare. Le sue origini si perdono nella storia e il primo porto commerciale è stato fondato dai dai Fenici, una popolazione che viveva nell’odierno Libano a cui sono succeduti i Punici. Dopo la sconfitta di Cartagine sono arrivati i romani. La odierna Santa Marinella sorge su un antico centro romano di Castrum Novum mentre il Castello di Santa Severa sorge sull’antica città portuale punica di Pyrgi. Entrambe sono poi diventate stazioni di posta quando i romani costruirono la via Aurelia ed è tutto riportato in una antica mappa della Roma Imperiale chiamata Tavola Peutingeriana.

Santa Marinella passò invece in secondo piano come porto perché i romani avevano navi più grandi e una grande flotta sia mercantile e militare e costruirono il Porto di Traiano a Centumcellae, ossia l’odierna Civitavecchia. Con la caduta dell’impero romano, il litorale venne attaccato dai Saraceni per molti secoli e solo intorno al X secolo si riformò un insediamento urbano attorno ad una chiesa costruita dai Monaci Basiliani, che venivano dal medio-oriente. I monaci erano devoti a Santa Marina per cui il centro prese il nome di Santa Marinella.

Durante il medioevo, l’area passò sotto il controllo dei Signori di Vico, degli Anguillara e degli Orsini e in questo periodo venne edificato il famosissimo castello attorno ad una delle torri di avvistamento. Nel castello è stato inglobata anche una antica chiesa paleocristiana dedicata alla martire Santa Severa da Pyrgi. Nel 1435, papa Eugenio IV concesse queste aree all’Ospedale di Santo Spirito in Sassia che le terrà fino alla fine dell’Ottocento. Nel 1887, l’ospedale di Santo Spirto vendette poi la tenuta alla famiglia Odescalchi e il principe Baldassarre realizzo una lottizzazione urbanistica che ha dato origine all’attuale centro balneare.

A Santa Marinella, Guglielmo Marconi conobbe sua moglie e istituì il Centro Radioelettrico Sperimentale del CNR dove sperimentò la radiotelefonia mobile, la navigazione cieca e la radio-localizzazione e costruì il primo prototipo di Radar. Durante la Seconda Guerra Mondiale, il castello è stato una postazione militare tedesca. Oggi si viene a Santa Marinella anche per passeggiare nell’Oasi Naturale di Macchiatonda o per fare escursioni subacquee per la bellezza dei fondali. Il Castello è di proprietà regionale e ospita un ostello e un vivace centro culturale.

Da gustare la cucina romanesca arricchita da prodotti locali come il Carciofo IGP di Ladispoli e Pomodoro di Trevignano. Tra i formaggi si segnala il Caciofiore di Columella. Le particolarità di pesce comprendono invece gli Spaghetti con le Telline, le grigliate di pesce e cozze con la cicoria. Tutto annaffiato da Vino DOC Cerveteri e Tarquinia e IGT Costa Etrusco Romana mentre a fine pasto si deve gustare la famosa Sambuca.

Dove andare a Roma e nel Lazio nel week end del 12, 13 e 14 aprile

Leggi anche:

Campagnano di Roma, da soggiorno di Papi a oasi naturalistica

Sora è una delle cittadine più belle del sud del Lazio


ARTICOLI CORRELATI
Scontro tra un'auto e uno scooter a Santa Severa: deceduti due fidanzati di 23 e 25 anni, fermato un uomo che nega il coinvolgimento
L'aereo ha provato un atterraggio di fortuna sulla spiaggia di Santa Severa, momenti di paura tra i bagnanti
Entrate in acqua con i loro conduttori, i 2 Labrador Wendy e Maggy in pochi minuti hanno riportato a riva sani e salvi padre e figlia
I PIU' LETTI IN RUBRICHE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Centoquindici i fuochi d'artificio sparati sul mare per salutare il doppio compleanno dei festeggiati
2
Nella canzone il rocker attacca i legali che "alzano il calice al cielo sentendosi Dio" per il ritardo delle sentenze
3
Luttuosi, snob e cattivi
4
Il magnate uzbeko Alisher Usmanov, amante dell'arte, ha un patrimonio stimato intorno ai 14 miliardi di euro
5
Se la cartella allegata alla Pec è in formato ‘pdf’, la notifica non può ritenersi valida
1
Il fascino del gioco d’azzardo e in particolare dei casinò non tramonta nonostante il passare del tempo
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]