Acquapendente Arlena di Castro Bagnoregio Barbarano Romano Bassano in Teverina Bassano Romano
Blera Bolsena Bomarzo Calcata Canepina Canino
Capodimonte Capranica Caprarola Carbognano Castel Sant'Elia Castiglione in Teverina
Celleno Cellere Civita Castellana Civitella d'Agliano Corchiano Fabrica di Roma
Faleria Farnese Gallese Gradoli Graffignano Grotte di Castro
Ischia di Castro Latera Lubriano Marta Montalto di Castro Monte Romano
Montefiascone Monterosi Nepi Onano Oriolo Romano Orte
Piansano Proceno Ronciglione San Lorenzo Nuovo Soriano nel Cimino Sutri
Tarquinia Tessennano Tuscania Valentano Vallerano Vasanello
Vejano Vetralla Vignanello Villa San Giovanni in Tuscia Viterbo Vitorchiano
Sabato 15 Giugno 2019 ore 23:25
MORTO IN SERVIZIO
Maresciallo Carabinieri ucciso, Lisipo: Regime carcere duro per omicida
Il libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.) esprime profondo cordoglio alla famiglia del maresciallo dei carabinieri, Vincenzo Carlo di Gennaro

Il libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.) esprime profondo cordoglio alla famiglia del maresciallo dei carabinieri, Vincenzo Carlo di Gennaro, che ha perso la vita a seguito di una sparatoria, innescata dal malvivente di un’auto sottoposta al controllo di Polizia in centro a Cagnano Varano (Foggia). L’altro Collega ha riportato ferite non gravi.

Quando si verificano episodi del genere – ha dichiarato il Segretario Generale del LI.SI.PO. Antonio de Lieto - la famiglia deve affrontare, oltre al dolore, molti problemi pratici, anche di natura economica. L’elenco degli appartenenti alle Forze di Polizia che hanno perso la vita in attività di servizio, è lungo, a riprova della durezza di un lavoro particolare ed impegnativo, com’è quello degli appartenenti alle varie Forze di Polizia.

Ogni giorno, praticamente, vi sono operatori di Polizia aggrediti, feriti anche in maniera grave, da delinquenti di tutte le specie, sino a giungere ad episodi in cui operatori di Polizia perdono la vita nell’azione di contrasto alla criminalità. Una carenza di organico delle Forze di Polizia elevata - ha continuato de Lieto - comporta un maggiore impegno degli operatori di Polizia.

Frequentemente il LI.SI.PO. ha chiesto non solo il ripianamento degli organici, ma maggiori mezzi e migliori condizioni di vita e di lavoro. Gli stipendi degli operatori di Polizia sono fermi da anni ed ammontano a circa 1300\1400 € al mese e gli straordinari vengono pagati circa 7,40 € netti l’ora.

Appare indubbio che gli operatori di Polizia fanno il loro dovere nei confronti del Paese e dei cittadini e lo Stato dovrebbe fare con urgenza quanto di sua competenza per tutelare i diritti di questi servitori dello Stato. Il Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.) - ha concluso il Segretario Generale – auspica il regime di carcere duro per il malvivente.


ARTICOLI CORRELATI
"Spacciatori, truffatori, ladri, stupratori, estorsori ecc., danno una immagine dell’Italia nel mondo, in maniera estremamente negativa, e la gente si sente sempre più insicura"
Alle 11 saranno celebrati a Montesacro i funerali del maresciallo deceduto in una casa presso la frazione San Giovanni di Accumoli
"Una circolare INSP ha comunicato che dal primo gennaio 2019, per questo personale, l’età pensionabile, subirà un aumento di cinque mesi"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
2
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
3
Lo afferma Giuseppe Di Bella, riferendosi ai casi di neoplasie in cui sono esaurite le possibilità chirurgiche
4
Il metodo Di Bella è in grado di guarire il tumore alla prostata senza ricorrere alla chemioterapia o alla radioterapia
5
Leonardo Cimino, un criminale dimenticato a torto, fu un apripista, il grimaldello della malavita per "forzare" Roma
1
L’animale ha continuato la corsa, mentre l’automobile ha riportato la rottura del parabrezza
2
Tre persone denunciate con l'accusa di attività di gestione di rifiuti non autorizzata ai sensi di legge
3
Oltre 135 mila ricoveri correlati a questa dipendenza. Domani convegno al Policlinico Umberto I

4
Gian Franco Corsi Zeffirelli, aveva 96 anni ed era malato da tempo
1
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
2
“Finalmente”, anche in Italia, l'attesissimo e controverso documentario sul Megalodon
3
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
4
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
5
I risultati, digitando il suo nome, sono collegati a foto hot e siti porno. Lei sbotta: "Non sono una prostituta"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]