Venerdì 24 Maggio 2019 ore 17:04
SERIE A
Il Frosinone perde ancora e saluta la Serie A, a Cagliari finisce 1-0
Altra sconfitta per i ciociari, ora manca solo la matematica per la retrocessione in B

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Klavan (16’ st Romagna), Ceppitelli, Lykogiannis; Faragò, Cigarini, Ionita; Birsa (27’ st Padoin); Joao Pedro (39’ st Deiola), Pavoletti.

A disposizione: Rafael, Aresti, Bradaric, Cerri, Olkiva, Leverbe, Despodov, Thereau.

Allenatore: Maran.

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano (16’ st Pinamonti), Paganini, Maiello, Valzania (35’ st Trotta), Beghetto; Ciano, Ciofani (30’ st Dionisi).

A disposizione: Bardi, Ghiglione, Molinaro, Simic, Gori, Sammarco, Brighenti, Krajnc.

Allenatore: Baroni.

Arbitro: Sig. Rosario Abisso della sezione di Palermo; assistenti sigg. Matteo Passeri di Gubbio e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore (Salerno); Quarto uomo sig. Marco Serra di Torino; al VAR sig. Marco Piccinini di Forlì; AVAR sig. Giacomo Paganessi di Bergamo.

Marcatore: 26’ pt Joao Pedro.

Note: spettatori paganti: 5.525 per un incasso di euro 85.000; abbonati: 10.570; angoli: 6-5; ammoniti: 12’ st Faragò, 36’ st Joao Pedro, 47’ st Ciano; espulso: 35’ st Faragò. recuperi: 5’ st.

Tabellino preso dal sito www.frosinonecalcio.com

CAGLIARI - Arriva l’ennesima sconfitta stagionale per il Frosinone nella trasferta di Cagliari. Il gol di Joao Pedro su calcio di rigore basta ai sardi per portare a casa 3 punti che vogliono dire tantissimo in ottica salvezza. Frosinone che parte bene nel primo tempo con due ottime occasioni da rete capitate sui piedi di Paganini prima e Ciofani poi, pessime però le due conclusioni che terminano alte sulla traversa. La doccia fredda arriva intorno alla mezz’ora quando Paganini stende in area Ionita, è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Joao Pedro che mette il pallone in fondo al sacco spiazzando Sportiello. Un colpo pesante per il Frosinone che, nonostante la situazione di superiorità numerica, non riesce a reagire a dovere al gol del vantaggio e rischia anche di subire il 2-0 nel secondo tempo, è il solito colpo di testa di Pavoletti a impegnare Sportiello alla grande parata.

Sconfitta pesante che vuol dire retrocessione quasi certa in Serie B per il Frosinone e salvezza per il Cagliari; queste le parole a margine della partita di Baroni rilasciate al sito ufficiale www.frosinonecalcio.com:

Mister Baroni, un altro rigore regalato come è successo con l’Inter e in altre occasioni.

“Abbiamo disputato una buona partita, retto l’urto fisico del Cagliari. Abbiamo fatto anche molto bene (in avvio, ndr) creando occasioni nitide. Poi è stata commessa questa ingenuità sul cross meno pericoloso e questo dispiace. Piccoli errori che vanno ad inficiare una prestazione anche positiva. Poi c’è stato il finale nel quale non abbiamo sfruttato sia la superiorità numerica che i 4 attaccanti, ci siamo fatti condizionare dal nervosismo il Cagliari in quel frangente è stato bravo a spezzettare il gioco. Ed ha avuto buon gioco”.

La foto di copertina è stata presa dalla pagina Facebook del Frosinone Calcio.


ARTICOLI CORRELATI
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
In diretta dalla Sardegna Arena la sfida tra giallorossi e rossoblu
La squadra di Stellone insiste, colpisce due pali, ma alla fine esce sconfitta 0-1 dal Matusa, punteggio che la condanna alla retrocessione matematica
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Una vittoria netta, che conferma chi è ancora il padrone della terra rossa nonostante un inizio stagionale non esaltante
2
Buona prova dei ciociari che escono però sconfitti dal match del "Meazza" contro il Milan
3
Ricordiamo le innumerevoli vittorie che ci hanno fatto sognare con Ferrari e McLaren
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]