Lunedì 20 Maggio 2019 ore 06:52
VIOLENZA SULLE DONNE
Frosinone, 40enne finisce in ospedale dopo l'ennesima violenza subita
Avviato l’iter per presentare la denuncia nei confronti del convivente

Ennesima aggressione fisica nei confronti di una donna. Si è verificato a Frosinone, dove un’impiegata 40enne è finita al pronto soccorso a causa delle percosse ricevute dal compagno, un imprenditore di 45 anni. A detta della donna non era la prima volta che l’uomo le metteva le mani addosso, ma lei per paura delle sue reazioni violente era sempre stata zitta e aveva sopportato ogni tipo di vessazione. Ieri pomeriggio però, quando l’ha lasciata sul pavimento dolorante, non ce l’ha fatta più e ha chiamato un’amica e si è fatta accompagnare in ospedale.

Ai medici che l’hanno soccorsa ha subito detto chi era stato a ridurla in quel modo. E sono stati proprio gli operatori sanitari a segnalare il caso al Telefono Rosa di Frosinone. La quarantenne ha anche raccontato che dopo verla picchiata, il convivente si metteva a piangere e le chiedeva perdono, le giurava che non sarebbe più successo e che non l’avrebbe più toccata. Lei puntualmente credeva a quelle parole. Ieri però, quando ha temuto per la sua vita si è fatta coraggio e ha puntato l’indice contro il compagno.

La donna, che ha riportato una grossa ecchimosi al volto e altre sul collo e sugli arti inferiori, verrà seguita da alcuni psicologi che cercheranno di restituirle l’autostima. Nel frattempo è già stato avviato l’iter per presentare la denuncia nei confronti del convivente.

LEGGI ANCHE:

Bimba di Latina avrà 2 mamme come genitori. Lo ha stabilito il Tribunale

Omicidio Serena Mollicone, il padre Guglielmo: "Devono arrestarli tutti"


ARTICOLI CORRELATI
Un medico italiano di 45 anni ha colpito con una statuina una coetanea romena, forse per motivi sentimentali
I coniugi sarebbero entrambi sordomuti: l'uomo ha tentato il suicidio ed è ora piantonato
Lo sostiene il legale di Falcioni. Se la perizia psichiatrica lo confermerà, il 35enne potrà uscire dal carcere
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
I dissidi tra padre e figlia erano frequenti. E' da capire se la giovane donna abbia agito per difendersi da un'aggressione del padre
2
Da segnalare che all'interno della stazione ferroviaria di Frosinone manca un sistema di videosorveglianza
3
E così, da cinquant'anni pare non si possa essere di "sinistra", senza essere antifascisti...
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]