Domenica 21 Luglio 2019 ore 19:53
RAP E PARKOUR
Frosinone: 19enne "tracciatore", cade da parcheggio multipiano e muore
La vittima era un appassionato di musica rap (ha inciso un album pubblicato su Spotify con il nome d'arte "Blind Laugh") e di Parkour

Avrebbe fatto un volo di 15 metri, il ragazzo morto nel parcheggio multipiano di viale Mazzini a Frosinone. Il giovane, 19enne di Torrice, sarebbe precipitato da una rampa di scale interna. A  dare l'allarme è stata una passante che stava parcheggiando. I Carabinieri, intervenuti sul posto, stanno conducendo le indagini per chiarire quanto è accaduto.

La vittima era un appassionato di musica rap - ha inciso anche un album pubblicato su Spotify con il nome d'arte "Blind Laugh" - e di Parkour, la disciplina metropolitana che consiste nell'eseguire un percorso superando qualsiasi genere di ostacolo con salti e acrobazie ingegnose. Tra le ipotesi degli inquirenti è valutata anche la possibilità di un incidente durante la pratica del Parkour. Al momento i Carabinieri non escludono nessuna pista, dall'incidente all'omicidio.

 


ARTICOLI CORRELATI
Ancora problemi con la giustizia per il rapper nato a Tivoli, trovato con 50 grammi di cocaina
Poco prima il ragazzo aveva scritto un messaggio alla madre in cui palesava l'intenzione di farla finita
Marco Travaglio, direttore de Il Fatto Quotidiano, svela qualcosa in più della sua sfera privata
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Nonostante i divieti e i servizi offerti dagli stabilimenti balneari, resiste il pranzo al sacco in spiaggia...
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]