Giovedì 18 Luglio 2019 ore 07:04
UNICO NEL LAZIO
Ariccia, Ospedale dei Castelli: Animali visitano i padroni degenti
L'Ospedale dei Castelli è il primo nel Lazio a disporre di questo innovativo servizio in sintonia con l'Umanizzazione delle cure e dei luoghi di cura

E' una novità perlomeno nella Regione Lazio, quella di visitare i pazienti ricoverati in ospedale con gli animali domestici. La possibilità di incontrare i propri amici a quattro zampe in un ambiente apposito ricavato all'interno della struttura ospedaliera. I degenti che incontrano i propri animali domestici e viceversa.

Questa possibilità diventerà realtà da lunedì 20 maggio nel nuovo Ospedale dei Castelli ad Ariccia (Rm). Una decisione che va contro tendenza, una scelta coraggiosa contro la regola generale che vuole gli ospedali da sempre preclusi ai cani e gatti. Ora il vento è cambiato, grazie al Decreto legge del 2018 con cui la Regione Lazio ha stabilito le linee di indirizzo del nuovo servizio "4 Zampe con te", che riconoscono il ruolo importante dei pet nel recupero dei pazienti.

Gli animali possono andare a trovare in ospedale i loro padroni, su loro richiesta.

L'Ospedale dei Castelli è il primo a disporre di questo innovativo servizio in sintonia con l'Umanizzazione delle cure e dei luoghi di cura, che mira a ridurre la distanza tra lo spazio domestico e quello della degenza. Il locale adibitio agli incontri animali - degenti ha un ingresso diverso da quello principale dell'ospedale e vi sono delle regole all'interno da rispettare.


ARTICOLI CORRELATI
Il distacco dal proprio animale domestico, sia esso un gatto, o un cane, è un momento difficile per chi questi animali li ha amati
L'uomo avrebbe colpito la piccola perché infastidito dal pianto. Ora è rinchiuso in carcere

Scontro auto-camion in direzione Firenze, nei pressi di Orvieto, il bilancio è pesantissimo: deceduta una 48enne di Ariccia e i suoi figli di 13 e 20 anni
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
“Miss Mamma Italiana” è il primo concorso nazionale di bellezza e simpatia
2
Un'intensa perturbazione sull'Italia causerà forti piogge e un brusco calo delle temperature
3
Su una nota piattaforma di messaggistica la scoperta di una chat di gruppo dove i 3 avevano messo appunto le fasi del colpo
4
Impatto tra un'Audi A3 e una Fiat Panda. Uno dei feriti è in terapia intensiva al San Camillo di Roma
5
Una ragazza aveva denunciato il furto della sua borsa sulla spiaggia libera mentre si faceva il bagno
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]