Lunedì 24 Giugno 2019 ore 19:35
MORTE IMPROVVISA
Ardea, va in bagno per fare la doccia, non ne esce più: morta una 17enne
Il padre ha buttato giù la porta, e ha visto il corpo a terra della figlia che non dava segni di vita; inutili i tentativi disperati di rianimarla

Un dramma, quello che sta vivendo dalla notte di sabato scorso un genitore, ad Ardea, per la perdita improvvisa della figlia 17enne. Si era chiusa in bagno per fare una doccia, ma non vedendola più uscire e non ricevendo risposta al suo richiamo, il padre ha buttato giù la porta, e ha visto il corpo a terra dell' adolescente, privo di vita; inutili i tentativi disperati di rianimarla.

Nessun segno di violenza, di assunzione di sostanze stupefacenti o farmaci è stato riscontrato sul corpo. Turbato, sotto choc, il padre ha chiesto aiuto al 118. Era circa la mezzanotte.

Un'ambulanza ha trasportato la giovane, che non dava segni di vita, nella clinica San'Anna a Pomezia. Qui, vane si sono rivelate le manovre di rianimazione, inutili gli sforzi per riportare in vita il corpo esanime. I Carabinieri hanno compiuto un'ispezione nell'abitazione dove si è consumato il dramma, ad Ardea, in zona La Fossa, per escludere che la ragazza possa aver assunto qualche sostanza risultata poi fatale.

La vittima era una studentessa serena, che tra un mese avrebbe compiuto il diciottesimo anno di età.

Al momento come causa del decesso si ipotizza un malore improvviso, ma sarà l'autopsia a chiarire i motivi della morte. Intanto, il sostituto procuratore della Repubblica di Velletri ha aperto un'inchiesta sulla morte della 17enne.  


ARTICOLI CORRELATI
Si è tenuto a Nettuno un corso di formazione per operatori sanitari legato al progetto di cardio-protezione dell'associazione Doc4Life
Ad Ardea si è toccato il fondo. Ieri durante lo svolgimento del Consiglio Comunale è accaduto un episodio sconcertante
Frontale a Santa Palomba: morto il 24enne Mauro Trusendi di Lanuvio e un 49enne di Ardea. Ferito un 24enne
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
E' stata forte la scossa, avvertita anche nei piano terra delle abitazioni. A Colonna segnalate in alcune case del centro, crepe e distacchi di cornicione
2
La tragedia si è consumata intorno alle 2:00, quando il giovane con altri amici ha raggiunto la stazione
3
Il fatto è avvenuto nella mattinata odierna. Al momento si pensa a un cortocircuito
4
Inquinamento e diossina, sono ultra nocivi per la nostra salute ma evidentemente essere abituati a incendi di ogni genere, ci lascia quasi indifferenti
5
“Tale decisione è stata presa sia per motivazioni logistiche, sia per espressa volontà di svolgere le esequie a Rocca di Papa in modo tale da consentire a tutta la cittadinanza di partecipare, come il sindaco avrebbe voluto”
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]