Martedì 18 Giugno 2019 ore 12:49
REGIONE LAZIO
Cinghiali, gli agricoltori potranno predisporre trappole per la cattura
Siglato un protocollo d'intesa per contenere dell'eccessiva presenza degli ungulati sul territorio

Questa mattina la Giunta della Regione Lazio ha approvato il protocollo d'intesa che prevede azioni di prevenzione e gestione per il contenimento dell'eccessiva presenza dei cinghiali sul territorio. L'accordo è stato siglato tra Regione, Coldiretti Lazio, Legambiente Lazio e Federparchi Lazio. Il protocollo mira a conservare l'ecosistema, limitare i rischi per la biodiversita', valorizzare la multifunzionalità agricola e tutelare le aziende costrette che hanno subito danni ingenti.

Nel 2018 sono stati infatti stimati in 4 milioni di euro i danni nel Lazio, dovuti al proliferare incontrollato della specie. I cinghiali sono capaci, in pochi minuti, di distruggere interi raccolti. Il protocollo, che avrà una durata di 3 anni ed è prorogabile, prevede non solo l'intensificazione dei controlli e la semplificazione dell'iter amministrativo, ma anche il coinvolgimento attivo degli agricoltori nelle attività di cattura, da svolgere attraverso la predisposizione di trappole. 

Per compensare il reddito perso per i danni provocati dai cinghiali, gli agricoltori potranno cedere direttamente gli ungulati catturati presso gli istituti previsti dalla normativa vigente oppure destinarli all'allevamento in aree recintate.

 

Leggi anche:

Branco di cinghiali in Autostrada A1 provocano incidente: un morto

Cinghiali, è ancora emergenza in regione


ARTICOLI CORRELATI
Scorribanda di ungulati sulla Casilina: per poco i cinghiali non urtano un'autovettura in direzione di Valmontone, subito dopo il ponte autostradale in prossimità di Colleferro
Ecco i dati esposti da Legambiente
Zingaretti: “Sono molto contento della nuova Giunta regionale. Una squadra solida per il futuro del Lazio"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Eleuteri, 67 anni, era uno dei feriti dell'esplosione dello scorso 10 giugno nel palazzo del Comune

2
Gli investigatori hanno passato al setaccio alcune telecamere che potrebbero avere inquadrato gli autori della rapina
3
La vittima, di 24 anni, era uno degli ospiti della cooperativa Arteinsieme di Itri
4
Intorno alle 20:00 un'imbarcazione privata è esplosa nella rimessa in via del Faro
5
Trasportato d'urgenza stamattina all'ospedale Santo Spirito è ricoverato in rianimazione
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]