Lunedì 24 Giugno 2019 ore 19:23
DISOCCUPATI E SENZA CASA
Velletri, dormivano in auto:imprenditore offre loro un lavoro e una casa
"Da sempre la mia famiglia non si è mai tirata indietro quando si è trattato di poter tendere una mano"

Un imprenditore di Velletri, provincia di Roma, Daniele Santini, ha deciso di offrire vitto, alloggio e un lavoro a tre disoccupati che da due mesi dormivano in un'auto. Antonella, Paolo e Massimo, che erano stati licenziati dal loro precedente datore di lavoro, saranno impiegati con regolare contratto nell'ambito dell'azienda di famiglia del benefattore, titolare di un ristorante. "Spero che il mio gesto sia di buon esempio anche per altri", ha dichiarato Santini

Come riporta "Il Messaggero", Santini ha incontrato i tre sulla scalinata del municipio di Velletri, proponendo loro una sistemazione abitativa, il vitto e la speranza di un lavoro in una delle sue attività ristorative. L'imprenditore ha ricevuto i ringraziamenti del sindaco Orlando Pocci e dell'assessore ai servizi sociali Giulia Ciafrei.

Quest'ultima ha spiegato che il Comune era impossibilitato ad offrire una casa e un lavoro ai tre. "La decisione di intervenire per aiutare Antonella, Paolo e Massimo l'ho presa insieme ai miei familiari", ha dichiarato Daniele Santini. "Da sempre la mia famiglia non si è mai tirata indietro quando si è trattato di poter tendere una mano".

LEGGI ANCHE:

La Terapia Di Bella e il reato di "guarigione indebita"

Roma, Ignazio Marino assolto dalla accusa per diffamazione verso il M5S


ARTICOLI CORRELATI
La denuncia è partita da una vittima del delinquente: dal 2012 avrebbe sborsato circa 20.000 euro
"Invece di espletare un bando per assumere disoccupati l'Amministrazione fa venire a lavorare nel Comune di Valmontone qualcuno che il lavoro già ce l’ha"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
E' stata forte la scossa, avvertita anche nei piano terra delle abitazioni. A Colonna segnalate in alcune case del centro, crepe e distacchi di cornicione
2
La tragedia si è consumata intorno alle 2:00, quando il giovane con altri amici ha raggiunto la stazione
3
Il fatto è avvenuto nella mattinata odierna. Al momento si pensa a un cortocircuito
4
Inquinamento e diossina, sono ultra nocivi per la nostra salute ma evidentemente essere abituati a incendi di ogni genere, ci lascia quasi indifferenti
5
“Tale decisione è stata presa sia per motivazioni logistiche, sia per espressa volontà di svolgere le esequie a Rocca di Papa in modo tale da consentire a tutta la cittadinanza di partecipare, come il sindaco avrebbe voluto”
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]