Mercoledì 18 Settembre 2019 ore 19:47
Borsa Valori, cos'è e come funziona il mercato azionario
Nel mondo tutti i Paesi con le economie basate sul libero mercato hanno almeno un mercato dove si scambiano titoli azionari

Nel mondo tutti i Paesi con le economie che sono basate sul libero mercato, e sulla libertà d'impresa, hanno almeno un mercato dove, in maniera regolamentata, si scambiano titoli azionari.

La Borsa Valori, il luogo dove si gioca in Borsa

Si tratta di quella che viene definita come Borsa Valori, e che nella maggioranza dei casi non ha una sede fisica, se non puramente rappresentativa, in quanto le negoziazioni avvengono su rete telematica.

Sul sito giocare in borsa possibile approfondire il tutto sull'affascinante mondo degli investimenti azionari che, in tutto il mondo, attrae quelle figure detti trader, e precisamente i trader online in quanto operano con la connessione ad Internet e muniti di un dispositivo che può essere rappresentato dallo smartphone oppure dal classico personal computer.

Le regole in Borsa per investire in azioni, sono e devono essere sempre uguali per tutti

Le Borse Valori, inoltre, non solo sono regolamentate, ma sono pure sottoposte a controllo ed a vigilanza da parte di organi preposti. Per esempio a Piazza Affari, ovverosia sul mercato azionario italiano, chi vigila sulla correttezza, sull'integrità e sull'efficienza degli scambi è la Consob, ovverosia la Commissione nazionale per le società e la Borsa.

Le regole sulla Borsa Valori sono uguali per tutti e devono essere rispettate da tutti indipendentemente dal soggetto che effettua le negoziazioni, dal trader online al piccolo risparmiatore, e passando per gli investitori istituzionali e per le stesse società quotate che, nel portare avanti piani di buyback approvati dall'Assemblea dei Soci, comprano sul mercato le azioni proprie.

I reati di aggiotaggio e insider trading

Sebbene il mercato azionario italiano sia telematico, e quindi non si possono fare trucchi visto che è tutto tracciabile, la possibilità di compiere azioni illegali è potenzialmente sempre in auge quando, in particolare, uno o più investitori possono operare sul mercato, in acquisto o in vendita, sfruttando delle informazioni riservate.

Organi di vigilanza come la Consob vigilano proprio per stanare, ed eventualmente sanzionare, investitori che, accusabili di reati come quelli di aggiotaggio e/o di insider trading, vanno ad alterare in maniera illecita ed artificiosa l'andamento di uno o più titoli, o di tutto il mercato azionario.

La Consob - Commissione nazionale per le società e la Borsa

La Commissione nazionale per le società e la Borsa (Consob), istituita con una Legge dello Stato nel mese di giugno del 1974, ha funzioni non solo di regolamentazione, come sopra accennato, ma anche di autorizzazione, d vigilanza e di sanzione sui mercati finanziari. Un'altra funzione della Consob è quella dell'accertamento e della verifica delle norme che sono sempre contrarie ad ogni tentativo di manipolazione del mercato.

Attualmente il Presidente della Commissione nazionale per le società e la Borsa (Consob) è Paolo Savona, noto economista, politico e accademico italiano, e già ministro, prima dell'industria, del commercio e dell'artigianato, e poi per gli affari europei. Paolo Savona è Presidente Consob dal 20 marzo del 2019 a seguito delle dimissioni del predecessore Mario Nava.


ARTICOLI CORRELATI
Nel pomeriggio di giovedì per cause ancora da chiarire un 40enne cade sui binari e finisce sotto il treno
Ad accorgersi della tragedia è stato il padre, che ha visto il piccolo privo di sensi e cianotico
A tenere in debita considerazione il tasso di cambio sono gli analisti, così come coloro che si occupano di finanza, e i professionisti del forex come il broker IG
I PIU' LETTI IN ECONOMIA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
L'istituto bancario passa all'incasso e affida a Christie’s la vendita di migliaia di pezzi, fra cui capolavori dei grandi maestri del Rinascimento
Data di pubblicazione: 2019-09-07 17:31:58
2
Se rimarranno reddito di cittadinanza e quota cento, è bene che qualcuno spieghi dove si andranno a trovare le risorse necessarie. La domanda è semplice
Data di pubblicazione: 2019-09-09 16:59:00
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]