Domenica 21 Luglio 2019 ore 16:54
LO SAPEVATE CHE...
Come si sceglie un buon psicologo?
In diversi fasi della nostra vita, ognuno di noi potrebbe sentire l’esigenza di ricorrere a un bravo psicologo

In diversi fasi della nostra vita, ognuno di noi potrebbe sentire l’esigenza di ricorrere a un bravo psicologo Roma, al fine di disporre del giusto sostegno professionale aiuto per affrontare ogni problema o migliorare il proprio stato di salute. E così, ogni anno milioni di italiani ricorrono alla consulenza psicologica, sia essa legata al tentativo di risolvere i problemi di un matrimonio o di una relazione, una situazione familiare o professionale, la morte di una persona cara, le condizioni di depressione, stress, affaticamento, abuso di sostanze e tanto altro ancora. Condizioni che, evidentemente, a volte possono essere fortemente debilitanti, tanto da richiedere tempestivamente il ricorso a una specifica terapia.

Ma quando è il caso di ricorrere a un buon psicologo? E come si sceglie un buon psicologo?

Innanzitutto, è bene considerare il ricorso al psicologo se i propri problemi non sembrano migliorare nonostante i propri sforzi e l'aiuto della famiglia e degli amici, o se si hanno difficoltà a svolgere le attività quotidiane, come concentrarsi sugli incarichi sul lavoro, o ancora se ci si preoccupa eccessivamente, ci si aspetta sempre il peggio o ci si sente sempre al limite. Evidentemente, non è certo il caso di ricorrere alla psicologia solo in queste ipotesi: più in generale, infatti, tutti possono avere bisogno del consulente, anche per prevenire ogni possibile stress e disagio, o ancora per poter disporre di alcuni consigli su come gestire meglio la propria vita.

Detto ciò, è oggi possibile trovare un bravo psicologo a Roma in città e in provincia, domandando al proprio vostro medico o a un altro operatore sanitario. Si può chiedere alla famiglia o agli amici, o magari informarsi presso le proprie comunità locali. Oppure, come è sempre più di tendenza, ricorrere a specifiche piattaforme online che favoriscono l’incontro tra questi professionisti e i potenziali clienti.

In ogni caso, è sempre bene rammentare che psicologi e clienti lavorano insieme, e che il giusto equilibrio tra le due parti costituisce un fattore importante. La maggior parte degli psicologi concorda ad esempio sul fatto che un elemento importante nel determinare se lavorare o meno con un particolare professionista, una volta che le credenziali e le competenze dello psicologo sono stabilite, è il livello di “comfort personale” che il cliente avverte. Insomma, un buon rapporto con lo psicologo è fondamentale!

Per poter arrivare all’individuazione del miglior psicologo professionista potrebbe dunque essere utile domandare da quanti anni pratica la psicologia, che esperienza ha nell'aiutare persone con una particolare tipologia di problemi che si sta avvertendo, quali sono le aree di competenza (ad esempio, molti psicologi lavorano soprattutto con i bambini), quali trattamenti usa e con che efficacia, qual è il suo onorario, e così via.

Non abbiate timore nell’elaborare delle domande, perché da esse dipenderà la possibilità di avvicinarvi in maniera più celere e più efficace al giusto psicologo che potrà essere in grado di aiutarvi nell’ottenimento di un nuovo e più duraturo benessere, superando qualsiasi ostacolo in modo più semplice e più confortevole.


ARTICOLI CORRELATI
In occasione della Festa della Mamma 2016 abbiamo inaugurato questa nuova rubrica dedicata alle famiglie. Si chiama Oplà!
Nasce come alternativa ai due modelli fondamentali che guidavano i percorsi psicoterapeutici
Per Sergio Castellitto Roma è nei guai e avrebbe bisogno di un bisturi mentre Alemanno di uno psicologo
I PIU' LETTI IN RUBRICHE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Centoquindici i fuochi d'artificio sparati sul mare per salutare il doppio compleanno dei festeggiati
2
Luttuosi, snob e cattivi
3
Il magnate uzbeko Alisher Usmanov, amante dell'arte, ha un patrimonio stimato intorno ai 14 miliardi di euro
4
Nella canzone il rocker attacca i legali che "alzano il calice al cielo sentendosi Dio" per il ritardo delle sentenze
5
Se la cartella allegata alla Pec è in formato ‘pdf’, la notifica non può ritenersi valida
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]