Venerdì 13 Dicembre 2019 ore 04:21
SCUOLA
Fiumicino, Zotta: Montino approfitta dell'estate per cercare visibilità
La vicesindaca della Città Metropolitana: "Desolante come certi amministratori possano speculare su argomenti in via di risoluzione e altri già risolti"

Dopo le dichiarazioni di Esterino Montino, sindaco di Fiumicino, sulle forniture di arredi scolastici è arrivata la risposta di Teresa Maria Zotta, vicesindaca della Città Metropolitana di Roma Capitale con delega alla Scuola: "Desolante come certi amministratori possano speculare su argomenti in via di risoluzione e altri già risolti. Il Sindaco di Fiumicino, come altri del resto, approfittano dei mesi estivi per cercare visibilità, loro si alle spalle degli studenti e delle famiglie, umiliando i Dirigenti scolastici che con grande spirito di collaborazione cercano assieme a noi di risolvere 

"Mi spiace sottolineare - ha aggiunto la vicesindaca - che quasi un anno fa era stata avviata una collaborazione con alcuni membri della giunta Montino, che nel corso del tempo, non so per quale ragione hanno interrotto l’interlocuzione con Città metropolitana. A noi non è rimasto che andare avanti e risolvere i problemi delle aule, come è nostro dovere fare con la consapevolezza che evidentemente la giunta di Fiumicino non ha riferito al proprio sindaco le risultanze dei numerosi incontri che il vice Sindaco e l’assessore alle scuole del Comune hanno avuto con Città metropolitana. 

"Sarà nostra cura - ha spiegato Zotta - avviare rapporti diretti con il Sindaco, confidando sempre nei corretti rapporti istituzionali. Nel frattempo penso a lavorare e non a generare polemiche inutili". “In questo preciso istante - ha sottolineato la vicesindaca - sono nella sede di Via Ribotta proprio con un Dirigente scolastico di una scuola di Fiumicino, perché credo che il confronto sia migliore delle polemiche sterili di questi giorni".

 

Leggi anche:

Fiumicino, sgominata la banda dell'ombrellone: 4 persone accusate di furto

Fiumicino, barca privata in rimessa esplode: tre feriti in codice rosso


ARTICOLI CORRELATI
Dalla mezzanotte di oggi fino al termine dei lavori divieto di transito dal km 0,50 della provinciale di Quitiliolo al km 1,450 della provinciale di Marcellina per autobus e mezzi con peso a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate
Marcello De Vito (M5S): "Dopo le dichiarazioni del Consigliere metropolitano Federico Ascani penso sia giusto fugare dubbi e che creano solo equivoci"

Esterino Montino alla trasmissione di Francesco Vergovich: "Pronto a discutere dello stadio in un'area dedicata e nel rispetto dei vincoli"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Un uomo di nazionalità italiana conservava beni archeologici antichissimi, la custodia al museo di Colleferro
Data di pubblicazione: 2019-12-12 08:30:00
2
Il conducente del mezzo Ama, 35 anni, verrà sottoposto ai test di prassi per droga e alcol
Data di pubblicazione: 2019-12-11 11:56:28
3
Forse il motivo degli spari legato al traffico di stupefacenti
Data di pubblicazione: 2019-12-11 09:51:38
4
Per tutta la durata dei lavori di abbattimento dell'edificio i treni saranno limitati a Marechiaro e sostituiti con bus nella tratta Marechiaro-Nettuno
Data di pubblicazione: 2019-12-11 16:49:10
5
La mancata restituzione della lettiga a causa della carenza di posti letto liberi nei Pronto Soccorso, è un problema che si presenta puntualmente in diversi ospedali romani
Data di pubblicazione: 2019-12-10 18:27:01
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
Un uomo di nazionalità italiana conservava beni archeologici antichissimi, la custodia al museo di Colleferro
Data di pubblicazione: 2019-12-12 08:30:00
3
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
4
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
5
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]