Lunedì 19 Agosto 2019 ore 01:48
"Ormai la Raggi e il Pd sono un'anima e un corpo, almeno riguardo ai rifiuti"
Lo ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, a margine dell'assemblea della Saf

"Ormai è chiaro a tutti che, sulla Saf (Società Ambiente Frosinone) e sui rifiuti, il PD stia facendo man bassa, fregandosene del territorio e della volontà dei cittadini". Lo ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, a margine dell'assemblea della Saf, dopo che non è stata data la possibilità di mettere in votazione la proposta di alcuni Comuni di respingere l'accettazione dei rifiuti provenienti dalla Capitale. "Peraltro, non era in contestazione la legittimità del provvedimento d'urgenza del presidente della Regione ma, semplicemente, la dichiarazione di volontà di non essere più disposti ad accettare le paturnie politiche della Raggi e dei compagnucci sulla materia dei rifiuti, perché continuano, anche nel 2019, a non realizzare gli impianti sul territorio di Roma, preferendo 'gettarli dalla finestra', all'interno delle case, di quanti vivono nelle province del Lazio. Ormai la Raggi e il Pd sono un'anima e un corpo, almeno sulla materia dei rifiuti e, stranamente, pur litigando su tutto il resto, quando si parla di immondizia, vanno d'amore e d'accordo, nella più totale incuria dei danni che stanno provocando alle famiglie che vivono in provincia", conclude Ottaviani. (Com/Enu/ Dire) 

Fiumicino, trovato cadavere in auto, è imprenditore scomparso: 

Albano, Pavona: uomo ridotto in fin di vita e casa incendiata, due arresti


ARTICOLI CORRELATI
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
Le proteste dei cittadini e le dichiarazioni di Corrado Clini
Nuovo presidio davanti all'impianto per il trattamento dei rifiuti che arrivano da Roma in Ciociaria
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
2
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
3
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
4
I controlli dei dipendenti pubblici assenti per malattia da settembre saranno svolti dell'INPS e non più dalle Asl e i medici potranno bussare alla porta dei malati più di una volta al giorno
5
"Era il polmone verde della città di Roma, con un'amministrazione comunale che si dimentica di organizzare la manutenzione, il controllo e la prevenzione"
1
Nonostante liti e polemiche Salvini vola nei sondaggi: e ciò spiega meglio di qualsiasi politologo il senso della trattativa tra Renzi e il M5S
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]