Lunedì 23 Settembre 2019 ore 04:39
La Virtus Roma completa il quintetto ingaggiando la guardia Tomáš Kyzlink
Il ds Spinelli va a pescare dal roster dei campioni in carica di Venezia e raggiunge l'accordo con la guardia ceca

Colpo a sorpresa della Virtus Roma, che per completare il quintetto titolare ingaggia la guardia ceca Tomáš Kyzlink.
Classe 1993, alto 1.96m per 91 chili di peso, Kyzlink è reduce da una stagione con molta panchina nella Venezia Campione d'Italia, guadagnata dopo una bella stagione in A2 a Siena viaggiando a 17 punti di media.

Questo il comunicato ufficiale:
La Virtus Roma comunica di aver ingaggiato Tomáš Kyzlink, guardia di 198cm per 91kg proveniente dalla Umana Reyer Venezia.

Nato a Vyskov nella Moravia del sud (Repubblica Ceca) il 18 giugno 1993, Kyzlink cresce nel vivaio dell’USK Praga, società con la quale esordisce anche tra i professionisti. Dopo un anno di apprendistato al Caceres in Spagna, la guardia ceca arriva in Italia per indossare la canotta della Blu Basket Treviglio, con la quale si mette in evidenza nella stagione 2015-16 realizzando 12.9 punti a partita. Nell’estate del 2016 passa così agli sloveni dell’Helios Domzale giocando un’ottima Champions League da 14.4 punti, 3.1 rimbalzi e 2.1 assist, per poi finire la stagione con il Bourg Basket. Arriva quindi la chiamata da parte di Venezia, che lo manda in prestito a Siena in A2 per la seconda parte della stagione 2017-18, nella quale Kyzlink fa registrare 17 punti con 3.9 rimbalzi e 3.2 assist e il 41% da tre punti, meritandosi la chiamata di ritorno dalla Reyer per la scorsa stagione. Kyzlink è nazionale della Repubblica Ceca, con la quale ha preso parte a Eurobasket 2017 dopo aver rappresentato il proprio paese con le selezioni Under 16, Under 18 e Under 20.

Queste le dichiarazioni del Ds Valerio Spinelli: «Siamo convinti che Kyzlink possa rivelarsi una bella sorpresa del nostro campionato, perché è un lavoratore di primissimo livello e ha allo stesso tempo doti da realizzatore puro che a nostro giudizio metterà in mostra in questa stagione».

Le parole di coach Piero Bucchi: «Kyzlink è un giocatore con doti atletiche di assoluto valore già per il nostro campionato, grazie alle quali sa rendersi molto pericoloso in contropiede, ma è allo stesso tempo dotato di un ottimo tiro. Tomáš è un ragazzo che ha saputo migliorarsi stagione dopo stagione; lo scorso anno ha fatto una scelta importante per la sua carriera, decidendo scientemente di rifiutare varie offerte per rimanere a Venezia a migliorarsi tecnicamente a livello individuale e ad aumentare il suo apprendimento della pallacanestro vissuta in una squadra di prima fascia che ha poi vinto lo Scudetto».

Per chiudere le sensazioni di Tomáš Kyzlink dopo la firma: «Sono davvero felice di poter indossare la maglia di un club storico come la Virtus Roma, voglio ringraziare soprattutto la Società per questa opportunità che cercherò di sfruttare al massimo. Cercherò di portare la mia voglia e il mio entusiasmo alla squadra, cercando di dare l’esempio con la mia professionalità. Credo la Virtus stia allestendo una squadra con giocatori che hanno tanta fame di dimostrare di valere la Serie A, ma anche con elementi che di questo campionato hanno oramai esperienza, un mix che ritengo possa aiutare a costruire un gruppo ambizioso pronto a lottare in ogni partita grazie anche a un allenatore esperto e che ha una carriera di alto livello. Non vedo l’ora di iniziare, voglio salutare tutti i tifosi virtussini e dire loro che ci vediamo al Palazzo dello Sport!».


ARTICOLI CORRELATI
Il club capitolino avrebbe raggiunto un accordo con l'ex stella di Sassari
Roma trova l'accordo anche con l'ala reduce dal campionato svedese, a meno di sorprese oltreoceano
Il club capitolino comincia a muovere i primi passi sul mercato: arriva il rookie da South Dakota State, mentre va via il lungo americano
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Inzaghi si affida a Milinkovic, Luis Alberto, Correa e Immobile per battere il Parma
Data di pubblicazione: 2019-09-22 11:00:11
2
I giallorossi trovano il vantaggio con Kolarov su punizione, poi il pareggio di Sansore da dubbio rigore. Infine Dzeko risolve tutto all'ultimo minuto
Data di pubblicazione: 2019-09-22 17:07:05
3
Immobile e Marusic firmano i due gol della Lazio contro un Parma troppo spento.
Data di pubblicazione: 2019-09-22 22:54:22
1
Il club giallorosso ha formalizzato gli ultimi affari in entrata e in uscita
Data di pubblicazione: 2019-09-03 10:00:11
2
Partita al cardiopalma allo Stirpe, il Frosinone vince all'ultimo respriro
Data di pubblicazione: 2019-09-02 18:27:35
3
Il ds Petrachi regala a Fonseca un giocatore di grande talento ed esperienza internazionale
Data di pubblicazione: 2019-09-02 10:40:43
4
La partita termina in pareggio, ma sono ben 6 i legni colpiti complessivamente
Data di pubblicazione: 2019-09-01 20:06:14
5
I ragazzi di Piero Bucchi prima perdono con Trieste, poi si rifanno nella finalina con i Kapfemberg Bulls
Data di pubblicazione: 2019-09-09 09:09:44
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]