Giovedì 19 Settembre 2019 ore 22:57
Carpineto Romano, l’assessore Emanuela Massicci ci parla dell’Estate Carpinetana
Conferme e innovazioni: tantissimi gli eventi culturali di spessore ancora in programma

Emanuela Massicci, alla prima esperienza politico amministrativa, non solo ha ricevuto molti consensi da parte dei cittadini di Carpineto Romano, ma ha ricevuto piena fiducia dal sindaco Stefano Cacciotti che l’ha nominata assessore con deleghe alla cultura e alla pubblica istruzione. “Ringrazio tantissimo i Carpinetani che hanno avuto fiducia in me; ringrazio anche il Sindaco che mi ha conferito questo assessorato,  che definisco di mia competenza. Mi impegnerò al meglio per raggiungere ottimi risultati e per migliorare il paese”.

Ci vuole parlare del programma dell’“Estate Carpinetana”, ricco di eventi culturali e non solo, delle manifestazioni già passate e di quelle che verranno?

“Premetto dicendo che questo programma è stato stilato in soli 20 giorni. Il primo evento intitolato ‘Raccontami’ si è svolto l’8 agosto. L’idea è venuta ad alcune persone che volevano raccontare la loro sofferta quotidianità a causa delle malattie, sempre però con una punta di ironia. E’ intervenuta Ileana Speziale, malata di sclerosi multipla, che ha scritto il libro ‘Sedotta e sclerata’ con cui ci ha regalato delle pillole di cultura veramente grandi. L’ha affiancata la ‘Nazionale Italiana dei Poeti Calcio’ che ci hanno recitato le loro poesie sulla quotidianità, facendo emozionare tantissimo le numerose persone presenti. In quell’occasione il Parco Unità d’Italia è stato definito un salotto culturale, andando ben oltre ogni previsione. Altra manifestazione di grande successo è stata la 31^ Rassegna dei ‘Concerti al Chiostro’. Ringrazio il Maestro Belli che ci quest’anno ci ha proposto delle innovazioni invitando nella seconda serata Zazzarini per un concerto jazz inserito nella rassegna. Abbiamo cercato di inframezzare manifestazioni culturali a quelle musicali per soddisfare tutte le fasce d’età e tutti i generi. ‘Franky e Cantina Band’ delizieranno gli amanti del soul e quelli del blues assisteranno al concerto di Danny Bryant, un cantante molto famoso. Né mancherà la musica leggera per i ragazzi con Tribute Band dei Litfiba ed i ‘Brennero 66’ (Tribute Band dei Pooh) il 28 agosto. Per accontentare gli amanti della musica leggera il 16 agosto si esibirà la ‘Rino Gaetano Band’.

Per i bambini abbiamo organizzato due giornate al Parco Unità d’Italia con i gonfiabili e il trucca bimbi: la prima serata è stata animata da un ventriloquo, mentre, la seconda domenica 18 agosto, sarà animata da giochi di magia. Ci tengo molto a ricordare la giornata ecologica del 20 agosto: ‘Adottiamo Carpineto’. Alle ore 10:00 in piazza Regina Margherita verranno date a tutti i volontari maglietta, paletta, guanti, sacchi per ripulire la strada adottata. Nell’occasione alcune volontarie hanno acquistato fiori per abbellire le fioriere, mentre i volontari coi decespugliatori falceranno l’erba nei parchi. Ci sarà, come ogni anno, la ‘Giornata dei Carpinetani nel mondo’ alla sua 14^ edizione con alcune innovazioni. I Buskers il 22 e il 23 agosto porteranno artisti di fama internazionale (quest’anno è il 30° anno). ‘Street Sport Day’ si svolgerà il 26 agosto, dalle ore 18:00, lungo via Giacomo Matteotti con varie manifestazioni sportive per concludersi in piazza con la pizzica, perché in paese abbiamo un’associazione che la insegna. Vi parteciperanno anche gli atleti diversamente abili. Mentre, lunedì 19 agosto, ci sarà la prima edizione dello ‘Street Art’, ossia dei murales che verranno fatti sui muri presso Largo Monti Lepini, per cercare di abbellire il nostro paese: la cultura non è solo letteratura e musica, ma anche arte. Altro evento da non perdere è il ‘Carpineto Romano social’ il 21 agosto con ‘A spasso nel tempo’ interviste online, la prima edizione, che ho fortemente voluto: alcuni ragazzi di Carpineto per tutto l’inverno si sono cimentati a fare delle interviste agli artigiani, in pensione o ancora operativi, di Capineto per non perdere la memoria. Tutte le manifestazioni termineranno col ‘Palio della Carrera’ presso il Campo sportivo”.

Quale impronta particolare vuole dare al Suo assessorato?

“Ci tengo a organizzare eventi culturali alternati a quelli musicali. A esempio la giornata ecologica deve sensibilizzare al decoro urbano e quella sportiva all’inclusione dei diversamente abili. Inoltre, l’impronta culturale, quest’anno, verrà data con le tantissime mostre in programma. Dal 20 al 30 agosto ci sarà la mostra per il XXXV anniversario della fondazione del coro ‘Padre Domenico Stella’ presso palazzo Regina Margherita; con il coro, a settembre, saremo presenti ad Assisi nella chiesa di San Francesco. Dal 21 a l24 agosto sarà inaugurata la mostra ‘Paesaggi d’Arte’ di Mauro Cacciotti presso il Carmelo Sant’Anna. Dal 24 al 26 agosto la mostra ‘Artiamoci’ presso il cortile di casa Pecci Caldarozzi – Prosperi Mangili. Poi ancora, la mostra permanente di pittura di Federico Giampaolo e la mostra d’arte ‘Corallo Bamboo’ di Valeria Gonnella, presso la bottega d’Arte la Girandola. Ricordo la mostra da poco terminata , che è stata un successo, di Marco Lodola, artista di fama internazione che ha dipinto l’arazzo per il Pallio della Carriera”.

Qual è l’invito ai Carpinetani e ai cittadini dei paesi limitrofi?

“Venite e non rimarrete delusi. Ricordo infine che dal 21 al 31 agosto saranno aperte le hostarie rionali con degustazioni di cibo di ottima qualità e tanto divertimento nel centro storico in cui si svolgeranno varie manifestazioni che allieteranno le serate”.


ARTICOLI CORRELATI
Gli eventi in programma intendono raccontare il territorio, le sue ricchezze in termini paesaggistici, naturalistici, ma anche storici, culturali in genere ed enogastronomici
Tra antiche tradizioni, arti in strada ed enogastronomia torna la venticinquesima edizione della manifestazione cardine dell’estate carpinetana. Dal 19 agosto al 3 settembre con un calendario ricco di eventi per tutte le età
Il banchetto sarà allietato da musiche originali del '600, spettacoli teatrali della compagnia “Attori in Corso” e dalle esibizioni degli “Sbandieratori e Musici dei 7 Rioni Storici”
I PIU' LETTI IN INTERVISTE
GIORNO SETTIMANA MESE
1
A spiegare il fenomeno e come possono essere prevedute le cadute dell'anziano, è Anna Pagano, geriatra e fisiatra dell'Icot sede di Latina
Data di pubblicazione: 2019-09-12 15:42:26
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]