Giovedì 14 Novembre 2019 ore 10:17
E GOVERNO SIA
Governo, voto Rousseau. La Casaleggio annuncia: il 79% dice sì
E Delrio (Pd): "Abbiamo lavorato bene anche oggi. Abbiamo anche fatto il punto sui suggerimenti delle altre forze politiche e abbiamo lavorato su argomenti specifici

"C'è stato un tempo tecnico per le certificazioni necessarie. Il 79% dei votanti ha detto sì". Lo comunicano dalla Casaleggio Associati a Milano, ai giornalisti che attendevano i risultati della votazione sotto la sede dell'Associazione. Strada aperta quindi al governo giallo rosso.

Luigi Di Maio: "Sono molto orgoglioso del voto di oggi e del governo che verrà. Il nostro obiettivo è realizzare il programma elettorale, che qualcuno non voleva farci realizzare ma non ci è riuscito". 

E il capogruppo del Pd alla Camera, Graziano Delrio, uscendo da Palazzo Chigi: "Abbiamo lavorato bene anche oggi, molto intensamente. Abbiamo anche fatto il punto sui suggerimenti delle altre forze politiche e abbiamo lavorato su argomenti specifici: citta', agricoltura, piccole e medie imprese. Insomma stiamo facendo un lavoro serio, praticamente finito". E riguardo al voto di oggi sulla piattaforma Rousseau:  "Il voto su Rousseau? Non ne abbiamo parlato, non siamo preoccupati. È una procedura democratica del M5S, anche noi faremo ampi confronti nei nostri circoli sui temi del futuro del Paese. Il loro gruppo dirigente è schierato e se ci fosse un no ci sarebbe un problema innanzitutto per il M5S. Noi rispettiamo molto le procedure democratiche degli altri, è assolutamente legittimo anche se rimaniamo critici su alcune modalità, come il fatto che non ci siano garanzie di trasparenza". (Mgn/ Dire)

 

Governo, Di Maio e la solitudine dei numeri due

 


ARTICOLI CORRELATI
Il 79% degli attivisti M5S dice sì al Conte-bis, ma sono 1/1000 del corpo elettorale. E Di Maio mastica amaro
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
In Italia funziona così: quando un governo lo vogliono tutti, non c'è modo di formarlo. E quando nessuno lo vuole, si trova il sistema di mettere tutti d'accordo
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Per il ministro degli Esteri la Lega ha preferito fare gli interessi di partito evitando, quando era al governo, di elaborare una manovra finanziaria
Data di pubblicazione: 2019-11-12 06:26:38
1
La Calabria sempre più martoriata, che cammina lentamente e con la retromarcia innestata, vive una situazione pre-elettorale all'insegna del caos e di maggiore povertà
Data di pubblicazione: 2019-11-08 11:41:22
2
Fa discutere la proposta del Partito Democratico di dotare le Forze dell'ordine di numeri identificativi e bodycam. In Europa è già in vigore in 20 Paesi su 28. L'appello del Parlamento europeo e dell'ONU
Data di pubblicazione: 2019-11-02 14:07:08
3
La decisione è stata presa a seguito di alcune minacce sul web e dello striscione di Forza Nuova
Data di pubblicazione: 2019-11-07 10:14:13
4
Per il ministro degli Esteri la Lega ha preferito fare gli interessi di partito evitando, quando era al governo, di elaborare una manovra finanziaria
Data di pubblicazione: 2019-11-12 06:26:38
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]