Martedì 19 Novembre 2019 ore 20:59
MANOVRA GIALLOROSSA
Governo, finanziaria: perché nessuno dice dove si prendono i soldi?
Se rimarranno reddito di cittadinanza e quota cento, è bene che qualcuno spieghi dove si andranno a trovare le risorse necessarie. La domanda è semplice

Poche idee ma confuse. E soprattutto bocche cucite. Se rimarranno, come sembra, misure come il reddito di cittadinanza e quota cento, dove si andranno a prendere i soldi? Le ipoesi, tutto è al condizionale dal momento in cui su questi temi nessuno vuole parlare, sono tre.

O Conte si mette in ginocchio e chiede all'Europa un allentamento dei vincoli di bilancio, o la solita formula del recupero dell'evasione fiscale ( più un miraggio che un sostegno concreto) oppure una revisione del sistema fiscale. Una patrimoniale, per esempio, per i redditi più alti. Ma ripetiamo stiamo parlando di ipotesi, poichè la trasparenza tanto cara al nostro presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, finora è rimasta opaca.

In linea teorica, viste le continue rassicurazioni di Zingaretti, l'aumento dell'Iva dal 2020 sembra essere stato scongiurato. Nelle prossime settimane, intanto, il nuovo governo M5S-Pd sarà chiamato a redigere la NaDef (Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza), in vista della Legge di Bilancio per il 2020. E alleggerire la pressione fiscale dovrebbe rientrare nelle linee programmatiche, salvo poi capire come detto, dove si prendono i soldi. 

 

Reddito di cittadinanza, fuori gli extracomunitari. E non è colpa di Salvini

Metodo Di Bella: una nuova ricerca potenzia la prevenzione dei tumori

 


ARTICOLI CORRELATI
In due anni, l'Irpef aumenterà in tutto dell'1,6%
Entro tre settimane il governo italiano dovrà inviare una nuova bozza a Bruxelles
"Ho ascoltato il discorso del Presidente del Consiglio in televisione, la cosa che più mi ha colpito e stimolato, sono state le citazioni"
I PIU' LETTI IN ECONOMIA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
I primi nove mesi del 2019 confermano per l’istituto bancario dei Castelli Romani e del Tuscolo una forte solidità finanziaria
Data di pubblicazione: 2019-11-05 18:44:04
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]