Sabato 07 Dicembre 2019 ore 10:33
19 SETTEMBRE - EUROMA 2
Johnny Rockets apre a Roma, hamburger 100% never frozen, shakes e patatine fitte
Offrirà l'autentico stile del mangiare americano, combinato con l'attenzione alla qualità e agli ingredienti freschissimi

Il primo punto vendita della catena statunitense aprirà il prossimo 19 settembre al centro commerciale Euroma2, al secondo piano, presso la food court e offrirà ai propri clienti l'autentico stile del mangiare americano, combinato con l'attenzione alla qualità e agli ingredienti freschissimi. Il segreto del successo di Johnny Rockets è la filosofia molto chiara, fatta di piccole semplici regole: I famosi hamburger sono preparati al momento con ingredienti freschi e con carne priva di additivi o conservanti. Il pane artigianale è un prodotto preparato con una ricetta "americana", che lo rende caratteristico e inimitabile. 

Oltre al classico burger di manzo è possibile ordinare menù di pollo, panini vegetariani e ricche insalate. Gli shake vengono montati a mano frullando gelato alla vaniglia e ingredienti di qualità. "American Original” è la perfetta sintesi di un marchio riconosciuto in tutto il mondo per l’eccellenza dei propri prodotti e la qualità delle materie prime utilizzate. Dagli ingredienti alla location, tutto è coordinato per farti vivere un’esperienza unica che puoi assaporare, grazie a una scrupolosa selezione delle materie prime, respirare, lasciandoti contagiare dal sorriso e dalla gentilezza del nostro staff e goderti, prendendo il giusto tempo per gustare le nostre specialità.

In Italia Johnny Rockets ha sfoggiato in anteprima, in contemporanea con le nuove aperture americane e europee, il suo nuovo look post industrial vintage: uno stile moderno ed uno spazio giovane e dinamico, pensato per i tempi ristretti di un pranzo di lavoro o per una pausa in relax nel mezzo di una giornata di shopping al centro commerciale Euroma2.

Johnny Rockets apre il primo ristorante nel giugno del 1986 a Los Angeles, California, su Melrose Avenue; in 10 anni arriva a quota 100 e a fine 2008 inizia la diffusione internazionale aprendo a Dubai, in uno dei più grandi centri commerciali al mondo, quindi in Messico e nelle Fillippine; nel 2009 approda nel Mediterraneo, sull'isola di Cipro. Oggi vanta ristoranti in oltre 28 stati (tra cui Nigeria, Korea, Tunisia, Cile, Malesia, Kuwait, Brasile, Canada, India, Indonesia, etc) in oltre 350 ristoranti attivi, nei quali ogni anno vengono serviti 17 milioni di hamburger, 8 milioni di shake e 4.000 tonnellate di patatine fritte.

La migliore cucina è nei refettori di abbazie e monasteri in Italia e in Europa

Dove andare a Roma e nel Lazio nel week end del 13, 14 e 15 settembre


ARTICOLI CORRELATI
"Il più grande sepolcro circolare dell'età antica, grazie al finanziamento di 6 milioni di euro arrivato dalla fondazione Tim tornerà al suo splendore"
I lavori sono iniziati ad agosto. La riapertura è prevista per maggio
Un nuovo ostacolo sul fronte della riapertura
I PIU' LETTI IN CUCINA
GIORNO SETTIMANA MESE
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]