Sabato 07 Dicembre 2019 ore 09:47
LO SAPEVATE CHE...
Profumare gli ambienti con deodoranti fai-da-te
I cattivi odori sono una caratteristica di tutte le abitazioni

I cattivi odori sono una caratteristica di tutte le abitazioni: dopo aver fritto degli alimenti, aver riverniciato le pareti, spruzzato dell’insetticida, invitato dei fumatori a cena o svuotato i borsoni da calcio degli uomini di casa (scarpe comprese), sorge la necessità di profumare gli ambienti il più velocemente possibile.

In commercio, esistono numerose varietà di deodoranti per ambienti che, posizionati in punti strategici della casa, si dimostrano altamente ottimali nell’eliminazione dei cattivi odori. Basti pensare a quelli proposti da Igiene al tuo Servizio o dai diversi shop online, che propongono soluzioni professionali dai risultati garantiti.

In mancanza di un deodorante già bello e pronto, o per evitare di utilizzare prodotti con base chimica che potrebbero infastidire i bambini o gli animali domestici, si può sempre ricorrere a delle soluzioni totalmente green e naturali, utilizzando prodotti e materiali presenti in casa.

Ecco alcune idee low cost e semplici da realizzare:

Deodorante al bicarbonato

Il bicarbonato è conosciuto per le sue proprietà fortemente sgrassanti e anti-odore. Per creare una profumazione sulla base di ciò, basta sciogliere due cucchiai di bicarbonato di sodio in 400 ml di acqua calda e aggiungere 10 gocce di un olio essenziale profumato. Questa soluzione si rivela efficace anche per contrastare il fumo di sigaretta, versandola all’interno di un vaporizzatore e spruzzandola nell’ambiente desiderato.

Deodorante all’alcool e oli essenziali

L’alcool è un ottimo ingrediente per creare deodoranti per ambienti efficaci e profumati. Bisogna mescolarne 10 ml con mezzo litro di acqua e 20 gocce di olio essenziale, inserirlo all’interno di un contenitore spray e diffonderlo nell’ambiente prescelto.

Deodorante alla lavanda

La lavanda è una delle profumazioni per ambienti predilette per il suo essere fresca, piacevole e primaverile. Se si possiede una pianta di lavanda in casa, si possono creare dei sacchettini di fiori, oppure dei pot pourri in piatti e ciotole, misti a chiodi di garofano e foglie di alloro, da posizionare sui mobili delle varie stanze.

Deodorante al tè verde

Preparare una profumazione al tè verde è molto semplice: basta mescolare acqua calda, succo di limone e due cucchiai di foglie di tè verde essiccate. Dopo aver lasciato raffreddare la soluzione, la si può utilizzare attraverso un vaporizzatore spray.

Deodorante all’arancia

Il profumo all’arancia è l’ideale per l’inverno, poichè sfrutta il calore dei termosifoni e degli umidificatori. Bisognerà, infatti, riempire quest’ultimi di acqua e bucce d’arancia tagliata a pezzi. A contatto con il calore, si sprigionerà un aroma agrumato che invaderà piacevolmente tutta la casa.

Deodorante alla cannella

L’aroma della cannella è un ottimo rimedio contri i cattivi odori presenti in cucina. Diventa efficace mettendo in infusione dei bastoncini di cannella all’interno di un pentolino di acqua bollente, processo che sprigionerà una profumazione degna delle migliori località esotiche.

Deodorante alla menta e al rosmarino

Questa variante è molto funzionale per il bagno: si devono far essiccare delle foglie di menta e dei rametti di rosmarino, mischiarli e riporli all’interno di un contenitore di vimini da lasciare su un mobiletto del bagno. La sua profumazione, rilassante ed energizzante, sarà l’ideale per godere ancora i momenti trascorsi nella stanza più intima della casa.

Deodorante alla frutta secca

Si basa su agrumi tagliati a fette e fatti essiccare con chiodi di garofano e cannella, per poi essere riposti all’interno di ciotole da spargere per la casa o in sacchetti da appendere all’interno degli armadi.

Deodorante al caffè

Un metodo anti-spreco, che non butta via niente e che si serve delle rimanenze dei fondi di caffè e dei fondi delle candele. Basterà, infatti, comprimere i primi sui secondi, oppure creare nuove composizioni alternando uno strato per ciascuno. La sensazione sarà quella di essere appena entrati all’interno di un bar o di una caffetteria.

Deodorante alle erbe aromatiche/ai fiori

Un’idea che non solo profuma gli ambienti, ma li decora, è la realizzazione di corone composte da erbe aromatiche o fiori profumati. In alternativa, è possibile anche raggrupparli in piccoli mazzolini da applicare sulle maniglie delle porte o in vari angoli della casa.

Deodorante all’aceto

Non è adatto a chiunque, a causa del suo profumo molto acceso, ma è sicuramente il miglior disinfettante per la casa che possa esistere. Può essere utilizzato puro, riposto in piccole ciotoline da inserire anche all’interno del frigorifero, oppure diluito in acqua e vaporizzato nell’aria attraverso un contenitore spray.

Molte di queste soluzioni necessitano di un contenitore o di un diffusore per poter sprigionare al meglio la propria efficacia. Per crearne uno, si può adottare la tecnica del riciclo: andranno bene, infatti, vasetti in vetro di sughi o marmellata, oppure in plastica come quelli dello yogurt, e munirsi di oli essenziali, stuzzicadenti e olio non profumato:

  • inserire all’interno del vasetto l’olio non profumato insieme ad un po’ d’acqua e a qualche goccia di olio essenziale;
  • prendere cinque stuzzicadenti lunghi, eliminare le punte ed inserirli nel vasetto.

In questo modo, verrà creato un vero e proprio diffusore di deodorante per ambienti totalmente fatto in casa, ecologico ed economico. Servirà solo girare gli stuzzicadenti almeno una volta al giorno, in modo da mantenere viva la profumazione.  

In alternativa agli oli essenziali è possibile optare per agrumi e spezie a piacimento:

fare bollire gli agrumi e le spezie;

  • versare il composto all’interno dei vasetti e posizionarli in giro per casa.

Per ravvivare il profumo, basterà aggiungere un po’ di acqua calda e godersi in completo relax la sensazione di pulito e benessere che si otterrà in qualunque angolo della casa. 


ARTICOLI CORRELATI
Denuncia del Coordinamento No.Inc:"Colpa della nuova 'monnezza' in arrivo da Civitavecchia e Monterotondo"
Spezie come il basilico, il peperoncino, il prezzemolo e il rosmarino possono essere anche coltivate in casa con ottimi risultati per la vostra dieta mediterranea
I PIU' LETTI IN RUBRICHE
GIORNO SETTIMANA MESE
1
LO SAPEVATE CHE... EaseUS Todo Backup
Ogni giorno scattiamo foto, registriamo video, creiamo documenti e installiamo programmi, rendendo il nostro dispositivo un vero e proprio archivio
Data di pubblicazione: 2019-12-03 18:52:41
2
Ci sono dei beni di consumo che hanno, sul mercato del nuovo, un costo che spesso è molto elevato
Data di pubblicazione: 2019-12-05 17:03:45
3
Gli italiani appassionati di casinò sono migliaia in Italia, e la prova viene data dai numeri di settore
Data di pubblicazione: 2019-12-06 16:02:19
1
LO SAPEVATE CHE... EaseUS Todo Backup
Ogni giorno scattiamo foto, registriamo video, creiamo documenti e installiamo programmi, rendendo il nostro dispositivo un vero e proprio archivio
Data di pubblicazione: 2019-12-03 18:52:41
2
Ci sono dei beni di consumo che hanno, sul mercato del nuovo, un costo che spesso è molto elevato
Data di pubblicazione: 2019-12-05 17:03:45
3
Gli italiani appassionati di casinò sono migliaia in Italia, e la prova viene data dai numeri di settore
Data di pubblicazione: 2019-12-06 16:02:19
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]