Domenica 15 Dicembre 2019 ore 07:14
LO SAPEVATE CHE...
Cosa cercano gli utenti su internet? Il punto sulla situazione
Internet, comunque, è in costante evoluzione, e i trend cambiano di giorno in giorno, se non di ora in ora...

Uno strumento per decidere gli acquisti... e per ricordare il passato: il search

Internet, comunque, è in costante evoluzione, e i trend cambiano di giorno in giorno, se non di ora in ora, anche a seconda delle notizie di attualità o di costume che influenzano le ricerche degli italiani.

A questo proposito i Google Trends sono un utilissimo strumento, a disposizione degli utenti come degli analisti di settore, per capire quali sono le tendenze di ricerca dell’ultimo momento.

Oggi come oggi, dato che Internet è diventato un fenomeno comunemente diffuso e visto il fatto che esso è entrato ormai nelle abitudini della gente di tutto il mondo, non sembra poi così strano pensare che, semplicemente digitando una stringa di poche parole, si possano trovare informazioni, prodotti o servizi da acquistare, amici da ritrovare, foto, video e quant’altro.

Eppure fino agli anni Novanta questo era impensabile.

Ma oggi, grazie al web, si può ritrovare, ad esempio, su Youtube, una canzone ascoltata da bambini, un giocattolo ormai fuori produzione, un capo di abbigliamento vintage, un oggetto d’epoca, eccetera.

Allo stesso modo è possibile, grazie all’immissione di poche semplici parole sullo spazio bianco del motore di ricerca, reperire prodotti particolari provenienti da altri paesi, oppure accedere a servizi innovativi, nel campo dell’intrattenimento come in quello dell’accesso agli atti della pubblica amministrazione.

In poche parole, il mondo, o buona parte di esso, oggi ha anche un proprio volto sul web, che si tratti di passato o di futuro: molte aziende dispongono infatti di un sito Internet aggiornato, tramite il quale spesso praticano anche l’e-commerce e  i dati, in questo senso, parlano di oltre 3 milioni di domini registrati.

Le ricerche degli utenti su Internet sono indicatori piuttosto importanti rispetto all’andamento delle dinamiche sociali e di consumo, in quanto manifestano l’atteggiamento generale delle persone verso prodotti e servizi più o meno nuovi. 

Ad esempio, secondo i dati rilevati da SEMrush, piattaforma SaaS per la gestione della visibilità online, ecco quali sono le parole chiave principali, per settore, cercate dagli utenti:

  • Tra i quotidiani domina Repubblica, con un volume di ricerca di oltre 8 milioni
  • I social raggiungono quasi i 100 milioni di volume con Facebook, seguito da YouTube, Instagram e Whatsapp
  • Il comparto viaggi è dominato da Trenitalia (9.140.000 ricerche), seguito da Ryanair e Booking
  • Quasi sei milioni di ricerche, per quanto concerne il calcio, riguardano la serie A, seguita da Juventus, Inter e Milan
  • L’e-commerce è guidato da Amazon, di poco seguito da Ebay e Zalando

Non mancano le domande da parte degli utenti sulla tipologia e la qualità dei beni e dei servizi, specie nel comparto dell’intrattenimento, cresciuto di ben 29 punti percentuali tra il 2017 e il 2018, con una particolare rilevanza dei video online e del gaming, apprezzati soprattutto dagli utenti di sesso maschile tra i 18 e i 24 anni di età; lo stesso successo lo hanno ottenuto le scommesse sportive, specialmente quelle a tema calcio, che nel 2017 hanno avuto un aumento percentuale di oltre 44 punti.

Prendendo questo ultimo settore di riferimento come esempio, va detto che gli utenti si informano bene prima di aderire a un certo servizio trovato in Rete: ci si chiede, ad esempio, se Eurobet è un sito sicuro, se un altro determinato operatore del settore è in regola con la licenza ADM o se opera in piena trasparenza e legalità, se il payout è regolare, e quant’altro.

Lo stesso accade per altri settori rilevanti per l’e-commerce, come ad esempio il turismo, dato che anch’esso richiede un investimento monetario che si è disposti ad affrontare soltanto se si ha la certezza di essere di fronte a un portale per la prenotazione di viaggi e strutture alberghiere sicuro e affidabile.

I Google Trends: una finestra in tempo reale sulle ricerche degli italiani

Ad esempio, a ridosso della festività di Halloween più di 200.000 utenti hanno cercato “Halloween festa”, “Halloween” e “Immagini Halloween”, ma anche le ultimissime notizie di politica influenzano le ricerche, dato che 20.000 persone e oltre hanno cercato il nome di Liliana Segre, proprio in riferimento alle recenti vicende legate alla Commissione antisemitismo e alle dichiarazioni della senatrice in merito.

Per fare una statistica e per tirare le fila, ecco quali sono state, nell’anno 2018, alcune delle parole più cercate dagli italiani: “Mondiali”, “Sergio Marchionne”, “Cristiano Ronaldo”, “Fabrizio Frizzi”, “Grande Fratello”, “Governo”. Ma si è cercato anche “come fare una tesina”, “come fare il backup” “come preparare i pancake”, “come realizzare lo slime”, e molto altro ancora.

Si tratta di indicatori utili sulle tendenze di una società in evoluzione.


ARTICOLI CORRELATI
"Risolveranno il problema montando cabine telefoniche"; "Niente scuse, rimborsateci"; "State creando un bel danno"
La misura scadrà tra un anno in mancanza dei decreti attuativi già previsti
In vigore le norme che consentono all'Ufficiale Giudiziario la ricerca telematica dei beni da sottoporre ad esecuzione
I PIU' LETTI IN CULTURA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
E Domenica 8 Dicembre si chiude con Selene Calloni Williams e il suo "Ikigai" e Carlo Guglielmo con "Nutrire il pianeta"
Data di pubblicazione: 2019-12-08 08:56:40
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]